16/02/2018          Dal 17 febbraio al 18 marzo   
La Cina Segreta: la Città proibita e 4.000 anni di storia

La Cina Segreta: la Città proibita e 4.000 anni di storia


Allestimento della mostra "La Cina Segreta: la Città proibita e 4.000 anni di Storia" a cura di Adriano Màdaro, che porta in esposizione una riproduzione di maestri ebanisti cinesi della Città Proibita


In esposizione una riproduzione di maestri ebanisti cinesi della Città Proibita, che risale alla dinastia Ming, completata nel 1420. La città è circondata da 3 km di mura alte 7 metri e 90 cm, difesa da un fossato largo 52 metri e con quattro torri di guardia agli angoli, estesa su una superficie di 720 mila mq. Essa rappresentava il centro dell’Universo.

Completano l’esposizione una lunga serie di dipinti a narrare 4000 anni di storia della Cina assieme a una copia dell’opera pittorica più famosa dell’antichità cinese, capolavoro dei Song Settentrionali. Vi è rappresentata la vita a Bianjing, l’antica capitale, nel giorno della festa del “Qing Ming” (Purezza e Splendore), dedicata al ricordo dei defunti, che cade nella prima settimana di aprile.

Durante l’inaugurazione, il 16 febbraio alle ore 18, alcune studentesse dell’Istituto Confucio saranno vestite con abiti tradizionali e intratterranno il pubblico suonando il guzheng, un antico strumento della tradizione musicale classica cinese appartenente alla famiglia delle cetre.

Share
Palazzo della Ragione,     Piazza delle Erbe, Padova
Info: orario 9 - 19, lunedì chiuso Biglietti: € 6,00 intero; € 4,00 ridotto

padovacultura.padovanet.it/it/attivita-culturali/capodanno-cinese-2018


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

108 q 1,672 sec