5
  18/09/2021   25/09/2021         9:00:
Un itinerario nella Padova del Trecento

Un itinerario nella Padova del Trecento


Padova Urbs Picta è un evento organizzato per ciclo Notturni Padovani - tra Arte, vie d'Acqua e Sapori 2021, un grande "contenitore" estivo, frutto della collaborazione avviata tra il Comune e il Consorzio di Promozione Turistica


Padova Urbs Picta è un evento organizzato per ciclo Notturni Padovani – tra Arte, vie d’Acqua e Sapori 2021, un grande “contenitore” estivo, frutto della collaborazione avviata tra il Comune e il Consorzio di Promozione Turistica di Padova.
Un intenso itinerario in cui viene proposta la scoperta di Padova, città dell’affresco, che nel corso del Trecento vide la presenza di Giotto e di numerosi artisti profondamente influenzati dalla sua arte rivoluzionaria; pittori che realizzarono affreschi memorabili: nelle chiese, nei palazzi e negli oratori della città governata dai Principi Carraresi.

Oggi, per estensione e qualità, questi cicli pittorici costituiscono un unicum in tutta la storia dell’arte. Per questa ragione e a buon diritto Padova Urbs Picta è candidata alla World Heritage List per il Comitato 2020.

L’itinerario si snoda lungo le strade della Padova del Trecento: la chiesa degli Eremitani dove il pittore giottesco Guariento affresca sulle pareti dell’abside le storie dei Santi Filippo, Giacomo e Agostino e le immagini dei pianeti e delle età dell’uomo, secondo la cultura astrologica del Trecento. Segue, nella zona delle piazze, la visita a un altro edificio caratterizzato dallo straordinario tetto a forma di carena di nave rovesciata, opera di sommo ingegno di Fra’ Giovanni degli Eremitani. Il Palazzo della Ragione è chiamato anche il Salone per la sua estesa dimensione spaziale. Lungo le pareti interne della grande sala pensile, annoverata quale sala medievale più grande d’Europa, si sviluppa il ciclo astrologico più grande del mondo dipinto secondo l’astronomia di Tolomeo con le immagini tratte dall’Astrolabium Planum di Pietro D’Abano. Attraversando le vivaci piazze dei mercati si raggiungerà l’antico Battistero della Cattedrale che alla fine del 1300 fu trasformato in cappella funeraria dai Principi Carraresi, dipinto dal grande pittore di corte Giusto de’ Menabuoi sotto la supervisione teologica di Francesco Petrarca.

Altre date disponibili: 25 settembre 2021.

Share
Chiesa degli Eremitani,     Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Appuntamento alle ore 9 all'ingresso della chiesa degli Eremitani; la visita guidata termina verso le 12. Per la partecipazione è obbligatoria la prenotazione.

ilbolive.unipd.it/it/event/itinerario-padova-trecento


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

141 q 0,133 sec