5
  15/11/2015            17:00
Sulle ali dannunziane

Sulle ali dannunziane


Nell’ambito delle celebrazioni sulla Grande Guerra, l’Associazione Balbino Del Nunzio e la Biblioteca Civica di Abano Terme ricordano il poeta che sfidò i cieli.


Il seduttore, l’egocentrico, il mirabolante Gabriele d’Annunzio, vate d’Italia, fu soprattutto un uomo capace di – per dirla alla maniera di Thoreau – «rendere straordinaria la propria vita». E per questo non poteva sfuggirgli l’occasione di partecipare alla epopea del volo, che proprio in quegli anni conosceva i suoi tempi eroici.
L’associazione culturale “Balbino Del Nunzio”, insieme alla Biblioteca Civica di Abano Terme, ricorda le imprese del poeta nei cieli del suo paese, sui confini e le trincee della Grande guerra, con la manifestazione “Il rombo delle ali dannunziane”, che si terrà domenica 15 novembre 2015, alle ore 17.00, presso la storica Villa Bassi-Rathgeb di Abano Terme. L’impresa del volo su Vienna e le altre audaci sfide del poeta alla forza di gravità, con velivoli ancora rudimentali, sarà raccontata da Nicola Piccirilli, curatore dell’evento, Eugenio Sirolli, pilota e giornalista, Rocco Pagliani, docente e poeta, Piero Luxardo, già docente dell’Università di Padova. Le letture di brani dannunziani saranno curate dall’attore Filippo Crispo. Introdurrà l’evento Francesco Mutignani, presidente dell’associazione “Balbino Del Nunzio”.
Il coro CAI di Padova, diretto dal maestro Alberto Bolzonella, intonerà canti e arie legati all’immane carneficina della guerra del ‘15-‘18, come Il testamento del capitano e La leggenda del Piave.
La serata sancisce la conclusione della mostra del pittore Andrea Moreno Greggio “Memento Audere semper”, ospitata presso Villa Bassi Rathgeb e ispirata alle gesta di d’Annunzio durante la Grande guerra. L’incontro sarà allietato da degustazioni in tema con i tempi e il personaggio, come quella del celebre “Sangue Morlacco” della Distilleria Luxardo, cherry brandy che lega la sua nascita a una trovata dello stesso d’Annunzio.
Con questo evento, l’Associazione “Balbino Del Nunzio” instaura una prestigiosa collaborazione con la biblioteca aponense, ma soprattutto contribuisce con un altro tassello alla ricostruzione del quadro complesso e drammatico della Grande guerra, ancora così viva nella coscienza del Paese e dei tanti che hanno sentito raccontare dai nonni le storie di quel conflitto straordinario e terribile.

Share
Villa Bassi Rathgeb,     via Appia Monterosso 52, Abano Terme
           clicca qui per visualizzare la mappa

Ingresso libero.

biblioteca@abanoterme.net


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

144 q 0,136 sec