06/03/2018   18/03/2018   24/03/2018  15/04/2018   
La Padova del ‘300 attraverso i suoi affreschi

La Padova del ‘300 attraverso i suoi affreschi


Legambiente-Salvalarte promuove una serie di incontri volti ad una maggiore sensibilizzazione dell'arte dell'affresco a Padova, per favorire la candidatura della città a Urbs Picta.


Alla Reggia Carraresi con le brevi introduzioni di Andrea Colasio, Assessore alla Cultura del Comune, Carlo Giacomo Someda, Presidente dell’Accademia Galileiana, Sandro Ginestri, Vice Presidente di Legambiente, ma soprattutto con gli interventi di Enrico Berti, Professore emerito dell’Università di Padova su La cultura filosofica e scientifica nella Padova del Trecento e di Giorgio Andrian, Consulente UNESCO per il Comune di Padova su La Candidatura di Padova Urbs Picta per valorizzare un valore universale eccezionale inizia il nuovo corso di formazione per volontari volto a riscoprire la Padova del Trecento.

L’iniziativa organizzata da Legambiente– Salvalarte, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune e grazie all’Accademia Galileiana, vuole contribuire al riconoscimento della Padova URBS PICTA come patrimonio UNESCO.

Il compito di Salvalarte – spiega Tiziana Mazzucato, responsabile di Legambiente per Salvalarte – consiste nel riconoscere e recuperare il patrimonio storico-artistico cittadino e la nostra attività concreta punta principalmente a rendere fruibili i monumenti minori, ma anche a valorizzare sempre di più le opere già conosciute aumentando la loro fruizione da parte del pubblico. Nel 2014 è stata presentata la richiesta per far riconoscere Padova città dell’affresco tra i siti UNESCO visti i nostri inestimabili cicli pittorici del Trecento. Questo progetto ha coinvolto molte realtà cittadine: Università, Diocesi, Comune, Musei, Accademia Galileiana e anche noi. Infatti Legambiente-Salvalarte nel suo circuito gestisce già un sito interessato da questa richiesta; la sala del Guariento che dal 2010 apre al pubblico gratuitamente. Legambiente perciò, vuole fornire ai propri volontari, e a chi vuole diventarlo, gli strumenti per approfondire la conoscenza della Padova Urbs Picta e dei monumenti del circuito Salvalarte. Ecco quindi il motivo del ciclo di iniziative che offriamo a tutti i cittadini.

Seguiranno poi le visite guidate:

Domenica 18 marzo 2018, ore 10.00.
Chiesa degli Eremitani e la Reggia Carrarese
Ritrovo in Piazzetta Eremitani, davanti la chiesa.

Sabato 24 marzo 2018, ore 10.00.
Palazzo della Ragione:
Ritrovo in via G. Oberdan, davanti all’Ufficio per le relazioni con il pubblico

Domenica 15 aprile 2018.
Cappella degli Scrovegni e Musei Civici Eremitani, sale di Giotto e Guariento:
Primo turno di visita ore 10.00.
Secondo turno di visita ore 15.00
Ritrovo, per entrambi i turni di visita, all’ingresso dei Musei Civici di Padova

 

Share
Per partecipare bisogna iscriversi inviando un’e-mail oppure recandosi alla sede di Legambiente, Piazza Caduti della Resistenza 6, Padova. Legambiente Padova 0498561212.



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

105 q 0,408 sec