5
  16/01/2019            18:00
Padova, Gattamelata e il suo tempo

Padova, Gattamelata e il suo tempo


Presentazione del volume di Francesco Jori dedicato alla vita di Erasmo da Narni detto il Gattamelata


Mercoledì 16 gennaio alle ore 18.00 verrà presentato il volume “Padova, Gattamelata e il suo tempo” di Francesco Jori, presso il Museo Diocesano di Padova. Saranno presenti l’autore e la serata si concluderà con un brindisi finale e l’assaggio di cicchetti della tradizione ispirati sempre al tema storico del Gattamelata.
In pieno centro di Padova, a due passi dal Duomo; nessuno o quasi, quando arriva all’altezza del civico 61, nota la lapide collocata a sinistra del portone, in alto. Se lo facesse, leggerebbe una scritta semplice ed essenziale, ma che di sicuro lo sorprenderebbe: “In questa dimora Erasmo da Narni detto Gattamelata stabilì residenza nel 1440 ed è morto addì 16 gennaio 1443”.
Per tutti, il ricordo padovano di uno dei più famosi capitani di ventura si identifica con la monumentale statua equestre in bronzo sul sagrato della basilica del Santo, firmata da Donatello: uno dei capolavori assoluti nella storia dell’arte, diventato oltretutto un emblema della città.
“Il Gattamelata” grande condottiero, Capitano Generale della Serenissima Repubblica di Venezia, protagonista della leggendaria impresa di trasportare una piccola flotta di imbarcazioni attraverso i monti fino al Lago di Garda, per impedire l’avanzata dei nemici. Questo volume rappresenta un’importante impresa culturale realizzata per mano dell’acuto giornalista e studioso Francesco Jori, che ripercorrendo la storia con occhio più attento, vuole riscoprire i tanti legami tra Erasmo e Padova, città che nel’400 si caratterizza per un fervore culturale, scientifico, artistico e politico-militare tra i più interessanti dell’epoca, già proiettata a una visione europea.

Share
Museo Diocesano,     Sala Barbarigo, Piazza Duomo, 12, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

https://www.facebook.com/events/572932643151403/, tel: 049 652855, ingresso gratuito

info@museodiocesanopadova.it

Potrebbero interessarti anche

  • A Padova la bellezza non chiude mai

    A Padova la bellezza non chiude mai

    Sono tre i musei dell’Università di Padova (di Scienze Archeologiche e d’Arte, dell'Educazione e di Macchine “Enrico Bernardi”) che aprono gratuitamente al pubblico nel mese di luglio le loro collezioni.
  • PRIDE VILLAGE 2019

    PRIDE VILLAGE 2019

    Inizia il conto alla rovescia in vista del 14 giugno, quando alle 19.30 apriranno ufficialmente i cancelli della dodicesima edizione del Pride Village alla Fiera di Padova. Fino al 14 settembre, dal mercoledì al sabato, il festival dedicherà al proprio pubblico tre mesi intensi fatti di concerti, teatro, party esclusivi e divertimento.
  • Segnavie 9: Una “spinta gentile” per una crescita inclusiva

    Segnavie 9: Una “spinta gentile” per una crescita inclusiva

    È un approfondimento che certo interessa chiunque voglia migliorare le relazioni con gli altri, con l’obiettivo di superare incomprensioni e preconcetti, più o meno inconsci, che spesso frenano lo svilupparsi di dinamiche virtuose all’interno di un team o di un ambiente condiviso.


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

160 q 0,152 sec