5
  28/09/2021   29/09/2021   30/09/2021  01/10/2021   
L’autunno colora di eventi il Campo dei Girasoli

L’autunno colora di eventi il Campo dei Girasoli


Dalla Jam at the Park alla Slam Poetry passando per l’anteprima di “Poligoni irregolari”, il nuovo album di Chiara Patronella


Dalla Jam at the Park alla Slam Poetry passando per l’anteprima di “Poligoni irregolari”, il nuovo album di Chiara Patronella

Esprimersi liberamente in un contesto valorizzante, creare una comunità di artisti, fare la conoscenza di altri musicisti, crescere un momento di condivisione musicale: sono questi gli obiettivi di Jam at the Park a cura di Play in collaborazione con Campo dei Girasoli. Una serie di eventi musicali all’interno dei quali il palco, allestito e aperto a chiunque vorrà esibirsi, diventerà il punto determinante dell’ ultima serata di martedì 28 settembre alle 19.00 al Campo dei Girasoli di Via Bainsizza. Per questo appuntamento, ad aprire il palco saranno Stefano Cosi ( batteria), Enrico Dal Bosco (sax), Alberto Lincetto (pian) , Riccardo di Vinci (contrabasso) e chiunque vorrà potrà aggiungersi. Infatti, a disposizione tutta la strumentazione per creare un momento di condivisione in musica aperto a tutti.

Mercoledì 29 settembre alle 19 spazio alla poesia performativa: la cosiddetta slam poetry. Una disciplina “da scontro” che si esprime in sfide a colpi di versi, in cui il giudice è il pubblico. La competizione è una scusa per portare la poesia dove prima non c’era, per ridiscutere il coinvolgimento del pubblico, per ripensare il rapporto tra scrittura e performance dal vivo. Un modo nuovo di esprimersi, uno stile nato con lo scopo di riportare la poesia all’oralità, fuori dalle scuole e dalle accademie. La serata vedrà sfidarsi sei performer che porteranno sul palco i loro testi originali, per far sì che la protagonista di ogni serata sia una poesia viva e presente. A condurre gli eventi ci saranno due eccezionali maestri di cerimonia, Lorenzo Maragoni e Diego Scantamburlo, per garantirei una sfida ricca di spargimenti di parole.Ma chi decreterà i vincitori? Niente di più semplice, i girasoli! E’ possibile presentare le proprie candidature e partecipare al poetry slam inviando una mail con una vostra poesia originale a uno dei seguenti indirizzi: talediego@gmail.com e lorenzo.maragoni@gmail.com. Gran finale di questa rassegna, domenica 3 ottobre, che ha visto sfidarsi sei performer che hanno portato sul palco i loro testi originali, per far sì che la protagonista di ogni serata sia una poesia viva e presente.

Giovedì 30 settembre due appuntamenti al Campo dei Girasoli. Alle 18 l’Associazione Mimosa propone un laboratorio dedicato al benessere per riconnettersi al proprio corpo e alle proprie emozioni attraverso la pratica dello yoga e della condivisione. Spazio alla musica, alle 19.30 la cantante italo-canadese Sara Jane Ceccarelli, presenterà il suo album “Milky Way”, in versione acustica in duo insieme al chitarrista Lorenzo De Angelis. Un live più intimo ma non meno energico e sofisticato del più largo ensemble, con chitarra acustica e classica, loop ed effetti, arrangiamenti inediti e la voce di Sara Jane a creare il fil rouge delle sue composizioni.

Un’anteprima quella di venerdì 1 ottobre al Campo dei Girasoli per la cantautrice pugliese Chiara Patronella che presenterà in anteprima il suo nuovo lavoro musicale “Poligoni irregolari” un repertorio ricco e nuovo. Dalle ore 19.30 un concerto-evento tutto da vivere. Il disco è stato realizzato grazie a una campagna di crowdfunding Produzioni dal basso. “E’ una scatola di idee e di persone. Sono le mie musiche e i miei testi suonati, vissuti da me e da tutti coloro che con passione hanno voluto accompagnarmi in questo sogno. É un disco che parla della mia terra, del mio mare, del mondo da scoprire e parla di me. Ogni brano è un’esperienza musicale diversa, ogni brano sarà un posto nuovo, una storia nuova, bella o brutta che sia. Per questo motivo ho voluto le mani e le voci di tanti artisti che stimo e che ho avuto l’onore di riunire ed unire sotto il segno della musica e della condivisione”. Storie di vita quotidiana, vicina o meno a noi: migrazioni, fabbriche, sogni, speranze, paure e fragilità, ma anche tradizioni e folklore. Lo fa con diversi stili e con il tocco di vari musicisti che hanno partecipato alla creazione del progetto.

Nell’ottica di promuovere il parco come luogo di benessere, come spazio collettivo di scambio e di bellezza generata dalle proposte culturali e, allo stesso tempo, di fornire stimoli culturali in sintonia con uno stile di vita sostenibile e rispettoso dell’ambiente, domenica 3 ottobre alle ore 11, letture animate legate alla sostenibilità e al rispetto per l’ambiente, per promuovere stili di vita ecologici e buone pratiche responsabili verso la Terra a partire dai più piccoli. Il laboratorio “in quattro tempi – Il ritmo della natura” propone anche un laboratorio di body percussion insieme a Zanetti e Pinato. Un’attività esperienziali sul tema dell’uso espressivo e funzionale del corpo e della voce come via di espressione sonora e come mezzo per l’ascolto personale e di gruppo, e per la relazione e la comunicazione non verbale. L’evento rientra all’interno della rassegna Verde Pastello di APS PLAY in collaborazione Giada Peterle con il contributo e patrocinio del Comune di Padova – Assessorato alla Cultura.

Alle 19.00 spazio all’amore e alle sue diverse sfaccettature raccontate nello spettacolo “Se mi lasci” di e con Silvio Barbiero, Giulia Veronese e Andrea Vedovato. Evento organizzato da Tarassaco Teatro, Campo dei Girasoli e M.A.T. Mare Alto Teatro. Ingresso libero. Poche cose ci fanno sentire unici e soli come la sofferenza amorosa. Ci percepiamo come isole circondate da un mare di rimpianti e considerazioni amare. Se è vero bisogna dire che allora siamo un trafficato arcipelago. Le canzoni da sempre stanno lì, a ricordarcelo: ci abbracciano, ci cullano e, al momento giusto, ci rispondono pure un pò male, come farebbe il più intimo degli amici. Ci inciampiamo tutti nel dolore amoroso, prima o poi.

Alle 21.00 serata finale della rassegna Girasoli Slam Poetry che ha visto sfidarsi sei performer che hanno portato sul palco i loro testi originali, per far sì che la protagonista di ogni serata sia una poesia viva e presente. A condurre l’evento ci saranno due eccezionali maestri di cerimonia, Lorenzo Maragoni e Diego Scantamburlo, per garantirvi una sfida ricca di spargimenti di parole

Un’area verde in città con un forte carattere agricolo e vocato all’agricoltura sostenibile, su cui cinque amici si stanno impegnando nel progetto “Parco dei Girasoli” nato dall’idea di mettersi in gioco e partecipare ad un bando indetto dal Comune di Padova per la gestione del Parco Campo dei Girasoli. L’obietto del progetto è creare un modello replicabile di promozione di un’agricoltura sostenibile e multifunzionale, finalizzata a migliorare la resilienza dei territori ai cambiamenti climatici contribuendo alla promozione di una effettiva solidarietà ed equità sociale. E questo passa attraverso anche eventi culturali, concerti, spettacoli di teatro, laboratori, degustazioni e molto altro. Se passate al Campo dei Girasoli (Via Bainsizza) è possibile trovare un chiosco che propone prodotti BIO e a Km0, un’area in allestimento per accogliere animali da cortile, gli orti, un teatro agricolo e 5 ragazzi pronti ad accogliere cittadini, famiglie e curiosi.

PROGRAMMA COMPLETO

Martedì 28 settembre

Ore 19.30 – JAM AT THE PARK

Mercoledì 29 settembre

Ore 19.30 – GIRASOLI SLAM POETRY

Giovedì 30 settembre

Ore 18:00 – LABORATORIO SALUTE E BENESSERE a cura di ASS. MIMOSA

Ore 19.30 – SARA JANE CECCARELLI – THE INNER SPACE TOUR

Venerdì 1 ottobre

Ore 20.00 – CHIARA PATRONELLA – POLIGONI IRREGOLARI

Domenica 3 ottobre

Ore 11.00 – LABORATORIO LETTURE SOTTO L’ALBERO

Ore 19.00 – Spettacolo SE MI LASCI

Ore 21:00 – GIRASOLI SLAM POETRY | Finale

Share




Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

151 q 0,177 sec