5
  09/04/2013            18:00
La Dea veneta. Dal Baltico alla Bretagna

La Dea veneta. Dal Baltico alla Bretagna


Piero Favero presenta il suo libro, un saggio sui Veneti antichi, introduce al tema dellamostra padovana VENETKENS, in corso a Palazzo della Ragione fino a novembre


Il libro sviluppa tuttavia argomenti di confine e ancora aperti al dibattito come gli aspetti del culto religioso, gli enigmi legati alla decifrazione della lingua, il mistero delle origini dei Veneti, nonché gli ultimi apporti della genetica degli Aplogruppi. Il filo conduttore del testo è la Via dell’ambra, noto che l’ambra è la resina fossile resa famosa, attraverso l’Europa, proprio dagli antichi commercianti veneti. Viene da pensare, leggendo queste pagine, alle tribù che attraversarono nei millenni queste terre che oggi denominiamo Europa. Fanno pensare a questi spostamenti di uomini, donne, bambini, che con le loro masserizie, animali, memorie, raggiungevano altri territori dove il loro bagaglio si arricchiva di parte di quello di altri già sul luogo e contribuiva ad arricchire quello di chi li riceveva. Le leggende/storia non ci parlano solo di battaglie e scontri ma anche di incontri e fusioni forse la parte più misteriosa nel processo di crescita dell’umanità.

Share
IBS - Internet Bookshop,     via Martiri della libertà 1/A, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

0498774810

Potrebbero interessarti anche

  • Venetkens – Ancora aperta fino a novembre

    Venetkens – Ancora aperta fino a novembre

    In esposizione quasi 2000 oggetti, emersi dagli scavi archeologici, che raccontano la cultura, le credenze ed i modi di vivere dei Veneti antichi, il popolo vissuto nell’area del Nord-Est nel corso del I millennio a.C. Filmati, di postazioni multimediali e di ricostruzioni arricchiscono la visita.


134 q 0,331 sec