5
  15/06/2019            17:30
INVASIONI URBANE

INVASIONI URBANE


Il 15 giugno dalle 17.30 alle 20.00 Guizza incontra Arcella, e viceversa, per un pomeriggio di… incontri ravvicinati del settimo tipo!


E’ infatti da un’idea di “Settima Onda” (appartamento relazionale) in collaborazione con l’associazione “Le mille e una Arcella” che è stata lanciata questa inedita iniziativa che mira a metter in contatto i due quartieri agli antipodi della città in una festa informale e fantasiosa.
L’obiettivo è quello di far conoscere da vicino ai “guizzoidi” una delle realtà associative più attive nel quartiere degli “arcellieni”.
Arcella e Guizza sono quartieri dalle storie diverse, ma che oggi, in una visione di città policentrica, possono essere visti come pianeti di una stessa galassia.
Il 15 giugno giocando ironicamente sul tema dell’invasione aliena, l’Arcella entrerà alla Guizza in due momenti: alle 17.30 all’interno dell’appartamento relazionale “Settima Onda” in via Pindemonte 4, dove sarà inaugurata la mostra fotografica “Welcome Arcella”. La ricca diversità dell’Arcella verrà presentata dalle fotografie di quattro fotografi (Alberto Garavello, Alessandro Tegon, Fabio Boer, Marco Ferrandi) che nel 2017 hanno realizzato il progetto “SìAmo Arcella” offrendo quattro modi diversi di esplorare il quartiere più popoloso e multietnico di Padova.
Alle 18.30, intorno all’aiuola situata tra via Guizza e via Muzio, di fronte al supermercato, ci sarà un altro momento di incontro. Farà da fil rouge il ricordo dello scrittore e saggista Piero Sanavio, morto a Roma a gennaio di quest’anno. Probabilmente poco conosciuto agli abitanti della Guizza, quartiere dove era nato nel 1930, Sanavio è stato uno studioso di livello internazionale (amico di Ezra Pound, Hemingway, ha introdotto in Italia la conoscenza del filosofo Henry David Thoreau) ma anche il narratore dalle tinte forti di un romanzo, rimasto inedito, dedicato alla Guizza durante la seconda guerra mondiale.
Dalle 18.30, sempre intorno all’aiuola, l’attrice Ella Ciampa leggerà alcuni brani tratti dal romanzo “I più bei nomi d’Europa”. La lettura sarà accompagnata dal suono del violino di Roberta Namasté, straordinaria interprete di musica occidentale e indiana. Al termine si scateneranno le danze guidate dall’energia di Adeline Demanou Nguekeng al ritmo della musica del suo paese, il Camerun.
Dalle 19.30 l’invasione di concluderà con un aperitivo galattico preparato dai giovani fratelli Alberto e Anna, titolari del bar L’Angoletto, locale aperto da un anno in via Guizza 145.
L’arredo dell’aiuola sarà a cura della Compagnia del Recupero, progetto di riuso consapevole di oggetti diversi ideato da Barbara Favaron (abitante della Guizza) e da Vittoria Nalin.
Naturalmente gli eventi sono aperti a tutti!

Settima Onda è un appartamento privato
, situato al quinto piano di un condominio, aperto dal 2012 dalla sua proprietaria, la museologa Aurora Di Mauro, con l’intento di offrire gratuitamente piccole occasioni culturali di qualità. Le mille e una Arcella è un’associazione nata circa un anno fa da un gruppo di residenti, per lo più genitori, che hanno voluto dare una lettura diversa del proprio quartiere, quella di una grande casa comune da vivere con allegria a tutte le ore del giorno.

Share
Appartamento relazionale "Settima Onda" in via Pindemonte 4,     PD
           clicca qui per visualizzare la mappa

Aurora Di Mauro Cell-. 347 8411658



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

118 q 0,456 sec