5
  26/10/2023            18:00

Il mestiere dell’architettura


In occasione degli appuntamenti per il 60° anniversario della fondazione del Collegio universitario Gregorianum (1963-2023), ci sarà la lectio magistralis, Il mestiere dell’architettura dell’architetto-ingegnere prof. Camillo Bianchi. Cui seguirà una visita al collegio Gregorianum e un momento di convivialità.


Lectio magistralis del prof. arch. ing. Camillo Bianchi

Aula magna “Luciano Merigliano”
Collegio universitario Gregorianum 

Camillo Bianchi, già collaboratore del progettista del Gregorianum ing. Giulio Brunetta, fu direttore dei lavori del cantiere del Gregorianum e progettista curatore della cappella.
Camillo Bianchi è nato a Padova il 22 settembre 1931. Si è laureato in Ingegneria civile-edile all’Università degli Studi di Padova, con una tesi sull’Ospedale civile di Cittadella. Successivamente la laurea in architettura a Venezia con una tesi sulla riproposizione critica del Progetto del Monastero di San Donà di Piave. È stato inoltre assistente e docente all’Istituto di Architettura e Urbanistica della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Padova (1960-1970), e poi libero docente in Architettura e composizione architettonica (1968-1969). Professore incaricato di Pianificazione Territoriale e di Tecnica Urbanistica (1973-1979). Infine, professore incaricato e poi associato di Architettura e Composizione Architettonica fino alla pensione.
Ha diretto la collana “Frammenti di architetture venete” ed è autore di numerose pubblicazioni. Membro effettivo dell’INU (Istituto Nazionale Urbanistica) dal 1970 e socio IN.ARCH (Istituto Nazionale di Architettura).
Nei primi anni Sessanta, il giovane ing. Camillo Bianchi venne coinvolto dall’ing. Giulio Brunetta (1906-1978), progettista del collegio Gregorianum, come direttore dei lavori, affidandogli la progettazione della cappella alla quale contribuirono con le loro opere anche altri famosi artisti dell’epoca: Fraler, Pendini, De Poli, Strazzabosco.

 

Share
Via Marcel Proust,     10, 35128 Padova PD
           clicca qui per visualizzare la mappa





Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

129 q 0,192 sec