5
27 febbraio 2015    18:00
Il liberale che non c’è

Il liberale che non c’è


Alla Libreria IBS viene presentato un nuovo libro di Corrado Ocone con Giovanni Sallusti


L’associazione EleMenti Liberali presenta il libro “Il liberale che non c’è ” a cura di Corrado Ocone con Giovanni Sallusti, edito da Castelvecchi.

Vent’anni fa, caduti i muri mentali e fisici, ci dicevamo tutti liberali. Poi, in seguito alla crisi finanziaria mondiale, abbiamo cominciato a imprecare contro il mercato, la finanza e il neoliberismo. Il che è alquanto paradossale in un Paese come il nostro che è sopraffatto da lobby, corporazioni, protezionismi, e che una “rivoluzione liberale” non l’ha mai conosciuta. Tuttavia, sarebbe un errore pensare che il problema sia solo economico o politico: si tratta anche di un deficit storico di cultura liberale, che ci rende diversi dalle altre realtà occidentali. Questo libro si propone di offrire una radiografia minima e documentata di questo nostro ritardo culturale, attraverso una disamina dei settori più importanti della società. Con stile semplice ma rigoroso, gli autori dei singoli capitoli, appartenenti a diverse generazioni, accademici e non, ci accompagnano nella scoperta di quello che siamo, mostrandoci come la soluzione dei problemi può nascere solo da uno sforzo di volontà collettivo.

Sarà presente Giovanni Sallusti, direttore de L’Intraprendente.

L’evento è organizzato EleMenti Liberali, associazione culturale che opera su di un piano di sensibilizzazione culturale, per diffondere le idee liberali.

Share
Ingresso gratuito

info@elementiliberali.it
www.elementiliberali.it


125 q 1,359 sec