Febbraio e marzo   
“Il giro del mondo in 6 giorni” alla libreria laformadelibro

“Il giro del mondo in 6 giorni” alla libreria laformadelibro


Sono sei gli appuntamenti della nuova rassegna dedicata al viaggio a laformadelibro, che vedrà ospiti autori del calibro di Paolo di Paolo (La repubblica e L’Espresso), Silvia Cosimini (Iperborea), Roberto Bertinetti (Einaudi) e la maestra di tè giapponese Senyo Makida.


Sono sei gli appuntamenti della nuova rassegna dedicata al viaggio “Il giro del mondo in 6 giorni”, che vedrà ospiti autori del calibro di Paolo di Paolo (La repubblica e L’Espresso), Silvia Cosimini (Iperborea), Roberto Bertinetti (Einaudi) e la maestra di tè giapponese Senyo Makida.

Calendario appuntamenti:
sabato 17 febbraio, ore 17.00, INAUGURAZIONE della rassegna con l’incontro VIAGGIO NELLA PITTURA DEL NORD EUROPA. Dai fiamminghi a Monet, da Van Gogh a Matisse con lo storico dell’arte Fabio Bossetto.
L’incontro. Capire i grandi maestri della pittura europea non è possibile senza avere negli occhi luce e colori dei luoghi che li hanno ispirati. Vi porteremo con noi in un affascinante viaggio per immagini dalle Fiandre di Van Eyck e Memling all’Olanda di Rembrandt, dalla Normandia di Monet alla Bretagna di Gauguin, fino alla Costa Azzurra di Van Gogh e di Matisse.

sabato 24 febbraio, ore 17.00, incontro dedicato al GIAPPONE con la CERIMONIA DEL TE della maestra giapponese Senyo Makida e l’esperta di tè Nicoletta Tul. A seguire tutti i consigli dei nostri esperti per scoprire il Giappone più autentico.
L’incontro. Cha no yu significa letteralmente acqua calda per il tè, un termine semplice che però condensa perfettamente tutto il significato di questa antica arte, semplicità e eleganza, il wabi giapponese. La maestra senyo machida, maestra diplomata, condurrà una dimostrazione di cerimonia tradizionale, che sarà anticipata da una lezione sulla storia del tè in Giappone a cura di Nicoletta Tul con degustazione di tè giapponese.

sabato 3 marzo, ore 16.00, conferenza dal titolo IL PORTOGALLO NEGLI OCCHI DI ANTONIO TABUCCHI attraverso la presentazione del libro “Cercando Tabucchi” con gli autori Paolo di Paolo e Michela Monferrini.
Il libro. In questo diario di viaggio fotogra fico, gli autori vanno sulle tracce di Antonio Tabucchi, da Lisbona a Cascais, da Coimbra a Porto, passando per Barcelos, Cabo da Roca, Espinho. Armati di macchina fotogra fica e dei libri di Antonio Tabucchi, Paolo Di Paolo e Michela Monferrini sono andati a cercare lo scrittore nel Paese che aveva scelto: il Portogallo di Sostiene Pereira e di Requiem, degli Ultimi tre giorni di Fernando Pessoa e de Il gioco del rovescio. Ogni volta credendo di essere arrivati nel punto giusto, hanno continuato a spostarsi assieme all’orizzonte di un incontro impossibile.

sabato 10 marzo, ore 17.00, incontro dedicato all’ISLANDA con Silvia Cosimini, curatrice italiana per la casa editrice Iperborea di “Atlante leggendario sulle strade d’Islanda” e “Fiabe islandesi”.
Il libro. Tra le ricchezze letterarie dell’Islanda c’è un patrimonio di miti e leggende tramandato attraverso i secoli che è tutt’oggi una presenza viva nell’immaginario popolare. Questo anche perché in nessun altro posto come in Islanda le storie sono inscindibili dal paesaggio, nascono da una natura “vivente” e misteriosa, che non ha tardato a popolarsi di troll, elfi, spettri, eroi e stregoni. Ogni angolo del paese ha ispirato le sue leggende, da cui spesso derivano gli stessi toponimi, e ogni leggenda può essere mappata geograficamente. L’Atlante leggendario delle strade d’Islanda ci guida in un viaggio attraverso l’isola raccontando le leggende più memorabili di ogni luogo, dalle località più famose agli angoli più remoti e inesplorati.

sabato 17 marzo, ore 17.00, conferenza dal titolo AMERICA DEL NORD. Coast to coast dell’architettura contemporanea. Da Gehry a Zaha Hadid con la storica dell’arte Alessia Castellani.

sabato 24 marzo, ore 17.00, incontro dedicato all’INGHILTERRA. Residenze d’epoca, giardini e grandi personaggi storici attraverso la presentazione del libro “L’isola delle donne” con l’autore Roberto Bertinetti, docente di Letteratura inglese all’Università di Trieste.
Il libro. Che cos’hanno in comune Mary Quant e la Lady di Ferro, la principessa più principessa del mondo e Virginia Woolf? La patria, la lingua, la cultura; la tenacia, la personalità, la capacità di trasformazione. Roberto Bertinetti racconta con penna elegante, leggera e precisa, a tratti ironica, a tratti complice, qualche volta impietosa il segno che hanno lasciato nella storia come nella vita culturale e sociale del loro Paese. Ne risultano tanti ritratti di tempi diversi, di modi diversi di vivere e conquistare il proprio spazio nel mondo, a comporre un disegno complessivo che dà conto dell’estrema forza di queste donne, delle loro energie, del loro modo specialissimo di essere e di saper cambiare.

Share
laformadelibro,     via XX settembre 65, Padova


www.viaventisettembre.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

114 q 0,372 sec