5
  24/09/2017            12:15
Il Codice di Valsanzibio esposto a Ca’ Martinengo

Il Codice di Valsanzibio esposto a Ca’ Martinengo


La tradizione classica dei codici miniati arriva anche a Valsanzibio con l'opera di Cerantola


Una sorpresa in più per chi domenica 24 settembre visiterà il Giardino di Valsanzibio. I visitatori, infatti, potranno accedere ad orari prestabiliti al Casino di caccia antico “Ca’ Martinengo“.

Sarà occasione per ammirare il Codice di Valsanzibio, un’ opera appena realizzata del poeta Luigi Cerantola. Si tratta di un’opera calligrafata su carta giapponese, dipinta da Alessio Mancino. 26 grandi pagine esposte in sequenza.
24 Sonetti che prendono avvio dal Sonetto “Curioso vïator che in questa parte” inciso sulla gradinata che dal Giardino di Valsanzibio immette al Piazzale delle Rivelazioni.
Il codice segue l’antica tradizione classica che intendeva dar veste solenne e imperitura ad un testo calligrafandolo e miniandolo.

Il Codice è stato realizzato in occasione della pubblicazione dell’opera “Valsanzibio” un libro scritto da Luigi Cerantola con fotografie di Renato D’Agostin.

Ci saranno 3 visite ad orari prestabiliti alle 12:15, alle 16:15 e alle 18:00.

Share
Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani,     Via Diana 2, Valsanzibio, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

340 0825844 per informazioni e prenotazioni

info@valsanzibiogiardino.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

167 q 0,283 sec