5
  21/07/2021   22/07/2021   23/07/2021  24/07/2021   
GirovagArte alla Guizza!

GirovagArte alla Guizza!


Da mercoledì 21 luglio GirovagArte fa tappa nel Quartiere Guizza


Da mercoledì 21 luglio GirovagArte, la rassegna itinerante che porterà, fino al 5 settembre, spettacoli di teatro, musica e cinema nei quartieri della città, fa tappa alla Guizza

Dal cinema di Billy Wilder ai Neri per Caso passando per Jacopo Fo fino ai laboratori per bambini. Ecco la seconda settimana di GirovagArte, che fa tappa nel Quartiere Guizza

Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova con le Consulte di quartiere, con direzione artistica a cura di MAT-MareAltoTeatro, Teatro della Gran Guardia e Associazione Play e la collaborazione di Cinerama, la rassegna è realizzata grazie al fondamentale contributo della Fondazione Cariparo e in collaborazione con Aspiag Service, concessionaria Despar per il Triveneto e l’Emilia Romagna, che metterà a disposizione un truck con annesso un grande palco dove si svolgeranno spettacoli di cabaret, cinema, musica e teatro a cui il pubblico potrà assistere in diverse piazze di Padova. Questa edizione è inoltre arricchita da laboratori e performance per bambini e famiglie che si svolgeranno di domenica nei parchi dei vari quartieri e da visite guidate che accompagneranno il pubblico a conoscere nuovi scorci della città. Quest’anno due preziosi media-partner, quali Radio Caffè, Radio StereoCittà e QUADRO advertising, saranno una guida importante per seguirci in ogni location ed essere costantemente aggiornati sul ricco programma di GirovagArte. Gli spettacoli sono gratuiti con obbligo di prenotazione

Il capolavoro di Billy Wilber “L’appartamento” protagonista della serata di mercoledì 21 luglio a Piazzale Cuoco ( Guizza). Un film strepitoso con due attori in stato di grazia: Jack Lemmon, il bruttino che si prende la rivincita sulle spietate regole di società, e Shirley MacLaine, così fresca e moderna da togliere la parte niente meno che a Marilyn Monroe. Cinque Premi Oscar, tra cui miglior film, miglior regia e migliore sceneggiatura. Cinico, divertente e amarissimo. Una serata dedicata al cinema all’aperto organizzato da Cinerama, rassegna curata da Marco Segato.

Si prosegue giovedì 22 luglio alle 21.15 con il Teatro Ragazzi “ Pulcinella mon amour” di teatro Bertolt Brecht. Strutturato come fosse un gran carnevale di maschere e tamburi, coriandoli e bandiere, si narra l’arte difficile del sopravvivere di Pulcinella Cetrulo, maschera dai mille volti sempre in fuga da qualcuno, sempre in cerca di qualcosa. Nel riscrivere per attori e musica le avventure guarattellesche della maschera in bianco e nero, si racconta degli incontri terreni e sovrannaturali del Cetrulo Pulcinella, condannato a morte per essere sfuggito al suo burattinaio. Un viaggio, al di là dei facili stereotipi, autentico, ironico, amaro e grottesco nel mondo variopinto di Pulcinella.

I Neri per Caso, il gruppo a cappella più noto del panorama italiano diventato noto al pubblico nel 1995 vincendo la sezione “Nuove Proposte” del Festival di Sanremo, animerà la serata di venerdì 23 luglio. Il brano “Le ragazze” li ha sbalzati in vetta alle classifiche traghettando l’omonimo album alla conquista di ben 6 dischi di platino con quasi 700.000 copie vendute. Lo spettacolo, coinvolgente ed emozionante, comprende nel suo repertorio, oltre ai pezzi che hanno portato il gruppo al successo, anche importanti brani della musica nazionale ed internazionale. Nel corso della loro carriera i Neri Per Caso hanno collaborato con alcuni tra i più importanti artisti italiani (Lucio Dalla, Gino Paoli, Claudio Baglioni, Renato Zero, Mario Biondi) e stranieri (Bobby McFerrin, solo per citarne uno).

Sabato 24 luglio spazio al teatro. la compagnia teatrale Fo Rame presenta Jacopo Fo in “Come è esser figlio di Franca Rame e Dario Fo”. Spettacolo tratto dall’omonimo libro edito da guanda. Regia di Felice Cappa.

“Un giorno mio padre mi regalò l’unico consiglio sulla scrittura che mi abbia mai dato: mi disse che se mentre scrivi ti inchiodi e la storia non va più avanti, molto probabilmente hai preso una deviazione sbagliata. Allora devi tornare indietro fino all’ultimo passaggio che ti convince, ti appassiona, e da lì riprendere il racconto cercando un diverso sviluppo… Quando sono arrivato a scrivere gran parte di questo racconto mi sono inchiodato. ”Così inizia il racconto di Jacopo Fo che raccoglie in un libro, che poi si fa spettacolo, una serie di racconti e ricordi per cercare di rispondere alla domanda che in assoluto gli è stata fatta più volte nel corso della sua vita: Com’è esser figlio di Franca Rame e Dario Fo? Ma anche…Com’è crescere con due genitori così? Cosa ti hanno lasciato? Cosa hai imparato? Tutte curiosità ai cui cerchi di dare una risposta, quesiti che all’inizio di un’intervista sai già che ti verranno posti. Domande alle quali pensi sempre di avere la risposta pronta, ma mentre tu parti per rispondere con la solita tiritera ti succede che sempre nuovi ricordi ed emozioni ti riaffiorano alla mente. In questo racconto Jacopo Fo cerca di portarci un po’ nel suo mondo di guitti e attori girovaghi, di affabulatori, di scenografi e disegnatori di favole che hanno sempre delle salde fondamenta nella storia del nostro paese.

Infine, domenica 25 luglio, l’associazione Vox Artes propone alle 18 una passeggiata culturale tra storie di quartiere: vecchie e nuove forme di economia urbana.

Per questa nuova edizione GirovagArte entra anche nei Parchi cittadini con laboratori, racconti e performance dedicati ai bambini, ragazzi e alle loro famiglie.

Dalle 16:30 alle 19:30 al Campo dei Girasoli (via Baisizza – SACRA FAMIGLIA) laboratori creativi in collaborazione con Arci. Dal laboratorio artistico “ crea il tuo mosaico” a cura di Lanterna Magica al laboratorio musicale “ Drum Circle” insieme a On Stage, per passare alla proposta a colori di Artemisia fino alle letture animate con Valentina Sestu. Alle 18 Racconti Itineranti dedicati ai bambini, ragazzi e alle loro famiglie, realizzati dalla sapiente mano di Barabao Teatro in collaborazione con Associazione Fantaghiro’. Il pubblico presente sarà suddiviso in gruppi colorati e guidato da steward-cantanti passeggera’ nel parco raggiungendo 3 diverse postazioni, nelle quali potrà assistere, ogni volta, a differenti Racconti Animati. Un collettivo di attori professionisti, condurranno il pubblico tra Narrazione, Canto, Natura, Cultura, per un’esperienza unica e magica da vivere, finalmente, insieme!

PROGRAMMA COMPLETO

Ore 21.15 | Piazzale Cuoco – Quartiere Guizza

Mercoledì 21 Luglio

CINERAMA – L’APPARTAMENTO

(L’Arte della Commedia)

Giovedì 22 Luglio

TEATRO BERTOLT BRECHT – Pulcinella mon amour

Venerdì 23 Luglio

NERI PER CASO – Live tour

Sabato 24 Luglio

JACOPO FO – Com’è esser figlio di Franca Rame e Dario Fo


Domenica 25 Luglio

Ore 18:00 VOX ARTES

Storie di quartiere: vecchie e nuove forme di economia urbana

GIROVAGARTE JUNIOR

Parco Campo dei Girasoli ( Via Baisizza – SACRA FAMIGLIA)

16:30

CREA IL TUO MOSAICO laboratorio artistico con Lanterna Magica

DRUM CIRCLE dai sfogo alla tua musica con OnStage

KID ART coloriamo insieme con Artemisia

IO SONO FOGLIA…E ALTRE STORIE, letture animate con Valentina Sestu

18:00

RACCONTI E NARRAZIONI di TEATRO FANTAGHIRO’ e BARABAO TEATRO

Share




Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

143 q 0,134 sec