04/10/2018           
FIera delle Parole: Postel, Friedman, Vergassola e gli altri

FIera delle Parole: Postel, Friedman, Vergassola e gli altri


Nella terza giornata del festival, una grande selezione di incontri tra letteratura, economia, musica, fino a un'incursione nel mondo della fisica quantistica con una mediazione comica.


Continuano gli appuntamenti della Fiera delle Parole 2018. Nella terza giornata del festival, quella di giovedì 4 ottobre, una grande selezione di incontri tra letteratura, economia, musica, fino a un’incursione nel mondo della fisica quantistica con una mediazione comica.

Si intitola “Dieci cose da sapere sull’economia italiana prima che sia troppo tardi (Newton Compton)” il libro che il giornalista americano Alan Friedman porterà sul palco di Palazzo Moroni alle 21, in un appuntamento realizzato in collaborazione con Niuko Innovation & Knowledge e inserito nel calendario di Ottobre mese della Formazione. Qual è l’impatto della flat tax e del reddito di cittadinanza? L’Europa ci aiuta o ci danneggia? Perché l’Italia non cresce più? Temi più che mai attuali, declinati dallo scrittore e giornalista statunitense con linguaggio semplice e immediato, per decifrare le profonde trasformazioni in atto, in un dialogo con Paolo Gurisatti, presidente del distretto conciario vicentino, moderato da Stefano Vietina.

Alexandre Postel e Ilaria Gaspari: l’amore preso con filosofia
Il premio Goncourt Alexandre Postel porta in anteprima italiana alle 18.30 allo Spazio 35 del Centro San Gaetano, in collaborazione con Progetto Giovani il suo nuovo romanzo Théodore e Dorothée (Minimum Fax) in un appuntamento con la scrittrice Ilaria Gaspari, che ha appena pubblicato il suo Ragioni e sentimenti (Sonzogno). Eloquente il titolo scelto per questo incontro tra i due autori, “L’amore preso con filosofia”. Un viaggio a due per tentare di sciogliere i grandi nodi che fanno sembrare tanto complicata la vita amorosa e di ricomporre l’anatomia di una coppia e le sue dinamiche, raccontando un’intera generazione in perenne attesa di una primavera che sembra sempre dietro l’angolo ma che non arriva mai.

La fisica quantistica secondo Vergassola e Fracas
Com’è fatto Il mondo secondo la fisica quantistica? Promettono di spiegarlo al pubblico della Fiera delle Parole il fisico Fabio Fracas, autore del libro che dà il titolo all’evento (edito da Sperling&Kupfer) e Dario Vergassola, comico e autore televisivo affezionato ospite del festival. Un evento, in programma alle 19 a Palazzo della Ragione, dedicato alla fisica quantistica, alle sue logiche, alle sue potenzialità, alle sue applicazioni e ai suoi possibili sviluppi, ma anche al le sue ricadute negli ambiti della medicina e delle ricerche sul cervello e sulla coscienza

Un appuntamento speciale con Medici senza frontiere
Sarà la Sala Paladin di Palazzo Moroni a ospitare alle ore 19 un appuntamento speciale realizzato in collaborazione con Medici Senza Frontiere, con Loris De Filippi, Annalisa Camilli ed Erica Taffara, dedicato al libro Lettere dal cuore dei conflitti (Dante&Descartes), una raccolta di testimonianze degli operatori umanitari di Medici Senza Frontiere da alcuni dei conflitti più sanguinosi degli ultimi anni, dove l’organizzazione medico-umanitaria lotta quotidianamente per portare assistenza alla popolazione civile: Iraq, Repubblica Centrafricana, Sud Sudan, Siria, Afghanistan e Yemen.

Galimberti, Nava, Sgambati, Prenner e i Coristi per caso: gli altri appuntamenti
Tra gli altri appuntamenti in programma il programma completo di tutti gli aggiornamenti è su www.lafieradelleparole.it si segnalano in particolare quello con Umberto Galimberti e La parola ai giovani (Feltrinelli), alle 17.30 a Palazzo della Ragione; Stefano Sgambati e La bambina invisibile (Mondadori), alle 17 alla Libreria Zabarella con Paolo Zardi; Massimo Nava e Il boss è immortale (Mondadori), alle 21 nella Sala Paladin di Palazzo Moroni con Giuseppe Lopizzo e Simone Bortolami; Antonella Prenner e Tenebre. L’ultima disperata battaglia di Cicerone (Sem), alle 17.30 nella Sala Paladin di Palazzo Moroni con Sara Vergot; i Coristi per caso in concerto con La canzone di Sankara, alle 21 nell’Auditorium del Centro San Gaetano.

Share



www.lafieradelleparole.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

115 q 0,496 sec