5
6 marzo al Parco Iris    10:30
Bati Marso al Parco Iris

Bati Marso al Parco Iris


Festa e protesta contro la cementificazione prevista nei terreni attigui al parco Iris e in tutta la città. Il Comune potrebbe approvare due delibere con previsioni di nuove costruzioni.


Nel corso della mattinata verranno proposti giochi per bambini, laboratorio di riciclo e danze popolari, il tutto affiancato da uno stand informativo e da interventi di cittadini e dei comitati che collaborano alla realizzazione dell’iniziativa: Comitato Iris, Comitato SalviAMO la ciclopedonale Sografi-Voltabarozzo, Comitato Noantenna Terranegra, Residenti “Padova zona Nazareth”.

E’ in corso un vero e proprio assalto ai terreni verdi attorno al Parco Iris – dichiara Andrea Ragona, Presidente di Legambiente Padova – da un lato incombe un Piano Attuativo che, se approvato darà il via libera alla costruzione di nuove case e a un ampliamento della Scuola d’Inglese per effetto della perequazione, ossia il baratto di terreni acquisiti gratuitamente dal Comune in cambio di nuova cubatura concessa ai proprietari della aree. Si tratta di nuove case che saturerebbero uno degli ultimi polmoni verdi rimasti, mentre in zona ce ne sono centinaia di sfitte, realizzate in terreni soggetti a frequenti allagamenti, inquinamento e traffico che aumenterebbero in un’area già congestionata.

Come se non bastasse, a breve il Consiglio Comunale potrebbe approvare un nuovo strumento urbanistico: la Variante al Piano degli Interventi che prevede addirittura un aumento della cementificazione in questa come in altre zone della città. Tra i contenuti di questa Variante infatti c’è la cancellazione della destinazione prevalente a verde dei terreni acquisiti dal Comune con la perequazione: anche in essi sarà possibile edificare. Vengono inoltre aggiunti altri 8.000 metri cubi nei campi lungo la ciclabile che dal parco porta verso via Sografi. Il tutto mentre nelle vicinanze dell’Iris si vorrebbero espropriare i giardini condominiali di via Nazareth per un nuovo parcheggio dello Iov, un nuovo parcheggio per l’Ospedale sant’Antonio è di prossima realizzazione nel campo in fondo a via Lazara (anche qui lungo la ciclabile) e un’antenna di oltre 100 metri svetta nell’isola agricola di Terranegra ad sfregiare ulteriormente il territorio”.

Per manifestare contro questa inesorabile erosione del verde in quest’area e in tutta Padova, Legambiente ha organizzato domenica 6 marzo, dalle 10.30 alle 12.30 presso il Parco iris, per una giornata di festa e di protesta che si ispira al “Bati Marso”, ossia ad un’antica tradizione contadina che consiste nello svegliare la primavera e scacciare l’inverno, ben rappresentato in questa situazione dalla grigia colata di cemento e di smog che ci minaccia. Un’iniziativa dedicata a dare voce ai numerosi comitati attivi nella zona e soprattutto ai cittadini e alle famiglie che ancora non si rassegnano a veder scomparire pezzo dopo pezzo il poco verde rimasto in città.

Share
Parco Iris,     Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Info 3489877719-3489877760



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

146 q 0,160 sec