5
  03/08/2016           
Al Padova Pride Village da mercoledì 3 a sabato 6 agosto

Al Padova Pride Village da mercoledì 3 a sabato 6 agosto


Inizia all’insegna del live la prima settimana di agosto targata Padova Pride Village alla Fiera di Padova


Inizia all’insegna del live la prima settimana di agosto targata Padova Pride Village alla Fiera di Padova che, da mercoledì 3 a sabato 6 agosto, proporrà ai propri ospiti un ricco pot-pourri di musica, divertimento, approfondimento culturale e cinema d’autore.

Mercoledì 3 agosto ospite d’eccezione sarà la potente voce soul di Fiordaliso, cantante italiana di successo internazionale che porterà sul palco del Village i suoi cavalli di battaglia che attingono da 35 anni di carriera nel mondo della musica con oltre 6 milioni di dischi venduti nel mondo: da “Non voglio mica la luna”, “Se non avessi te”, “Accidenti a te” fino alle sue ultime produzioni discografiche. L’appuntamento del Village sarà infatti anche l’occasione per ascoltare i brani di “Frikandò”, ultimo album dell’artista, un misto di emozioni e impegno che Fiordaliso ha voluto riproporre in musica rigorosamente a modo suo. Singolo di lancio del progetto è stato “Male”, cover del celeberrimo brano spagnolo portato al successo da Bebe, che tratta il delicatissimo tema della violenza domestica e che è stato accompagnato da un videoclip, per lanciare il messaggio “Non nasconderti”, invitando le vittime di violenza a farsi avanti per denunciare la più nascosta delle violenze: solo il 14% delle donne che subisce violenza dal marito o dal padre, infatti, lo denuncia, per paura o per proteggere i propri figli. Alle donne è dedicato anche il singolo “La Lupa”, canzone autobiografica dal sapore rock in cui la grande forza di una donna, è paragonata a quella di una lupa, che ringhia diffidente a chi minaccia i suoi cuccioli, che non dimentica chi le porta guai, si lecca le ferite e resta federe a chi non l’ha mai ingannata.

La serata del Village inizierà alle 19.00 con un aperitivo tra i grandi successi musicali. Prima del concerto il pubblico sarà intrattenuto da “You choose. We Play”: richieste musicali, notizie strane dal mondo e brevi show.  Al termine dello spettacolo spazio alla musica dance sul palco esterno con Milla De La Soul DJ e RRose.

[Ingresso gratuito tra le 19:00 e le 20:00, 5 € tra le 20:00 e le 2:00]

 

Giovedì 4 agosto il Padova Pride accoglierà i propri ospiti a partire dalle 19.00, con un aperitivo tra i grandi successi musicali che introdurranno i “Villeggianti” agli eventi della serata.

Alle 21.30 a “Casa Tralaltro” si affronterà il grave quanto attuale tema del bullismo, fenomeno che, secondo l’ultimo rapporto dell’Istat pubblicato a fine 2015, interessa ben il 50% dei giovani tra gli 11 e i 17 anni: il 19,8% è vittima assidua di una delle “tipiche” azioni di bullismo, cioè le subisce più volte al mese. Per il 9,1% gli atti di prepotenza si ripetono con cadenza settimanale. L’incontro, dal significativo titolo “Bullismo e casi estremi. Salvarsi dal suicidio di può!” vedrà ospite Fabrizio Benetti di MaiMa, associazione che ha come obiettivo la lotta all’omofobia, il riconoscimento dei diritti e soprattutto si propone di combattere l’omofobia nelle scuole. Insieme a lui sul palco Elena De Rigo di Agedo, associazione nazionale costituita da genitori, parenti e amici di uomini e donne omosessuali, bisessuali e transessuali che s’impegna per l’affermazione dei loro diritti civili e per l’affermazione del diritto alla loro identità personale.

Il tradizionale talk del giovedì condotto da Lorenzo Bosio, direttore artistico del Padova Pride Village ospiterà, invece, il cabaret musicale di Palla & Chiatta, duo canoro formato da Manuela Tasciotti e Sabrina Antonetti. Il duo, il cui motto è “Il girovita non deve limitare la vita!” muove i primi passi attraverso il web creando parodie goliardiche di grandissimi successi del panorama musicale, per poi approdare in tv. Scoperte e fortemente volute dall’irriverente conduttore tv Piero Chiambretti come ospiti musicali nel “Grand Hotel Chiambretti” edizione 2016, le ritroviamo poi come protagoniste in “Eccezionale Veramente”, talent sulla comicità di La7 condotto da Gabriele Cirilli. Hanno, inoltre, partecipato anche al video del nuovo singolo di Elisa Love me forever.

[Ingresso gratuito dalle 19.00 alle 2:00]

 

Venerdì 5 agosto proseguono gli appuntamenti culturali alla “Casa Tralaltro” del Padova Pride Village che ospiterà Piergiorgio Paterlini, scrittore e giornalista di Repubblica e dell’edizione online de l’Espresso, dove tiene il blog d’autore «Le Nuvole». L’occasione è la ricorrenza dei venticinque anni dall’uscita del libro cult Ragazzi che amano ragazzi (Feltrinelli), long seller uscito nel 1991, che raccontava per la prima volta le storie normali di adolescenti gay normali. A casa, a scuola, al bar, in parrocchia, in vacanza. Tirandoli fuori da un fasullo, grottesco, irreale “torbido mondo degli omosessuali”. Le quindici interviste che compongono il libro sono delle piccole biografie. Gli intervistati sono degli adolescenti gay dai 15 ai 20 anni, residenti in diverse zone d’Italia. I ragazzi descrivono le loro esperienze, la scoperta e la consapevolezza di essere omosessuali, i rapporti e le rivelazioni con le persone delle loro vite, nonché le speranze per il futuro. Nel corso della sua attività di scrittore Piergiorgio Paterlini (Castelnovo di Sotto, Reggio Emilia, 1954) ha pubblicato una ventina di libri, alcuni dei quali tradotti in Francia, Spagna, Olanda, Stati Uniti. Ha scritto un’«autobiografia a quattro mani» con Gianni Vattimo, Non Essere Dio (2006). Nel 2013 ha pubblicato, per Einaudi, Fisica quantistica della vita quotidiana. 101 microromanzi; nel 2014, I brutti anatroccoli; nel 2015, Lasciate in pace Marcello. Ha scritto programmi per Radiorai e per Raidue, Raitre e La7, e testi per il teatro, fra cui l’adattamento de La Califfa, di Alberto Bevilacqua. Ha sceneggiato, inoltre, il film Niente paura, presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2010.

La serata proseguirà con “Drag Your Talent” gara all’ultima parrucca presentata da Pink Logan e Krystian.  A seguire, doppio appuntamento con la dance. Alla consolle del palco esterno Mattia Matthew DJ, mentre all’interno si esibirà Alex Garofalo DJ.

[Ingresso gratuito tra le 19:00 e le 21:00, 6 € tra le 21:00 e le 4:00]

 

Sabato 9 luglio gli orsi tornano a popolare il Boulevard del Padova Pride Village per il secondo appuntamento organizzato in collaborazione con Bear Doc: “Titanium II”. Gli irsuti e muscolosi protagonisti della serata potranno ballare al ritmo della dance di Andy J e Alex O’ Neill mentre l’animazione sarà affidata ai Beardoc Boys con la speciale partecipazione di “Sparta’s Harness“.

Per gli appassionati di cinema l’appuntamento è alle 21.30 al CineVillage organizzato in collaborazione con il Queer Lion Award di Daniel N. Casagrande, premio cinematografico attribuito annualmente dal 2007 al “Miglior Film con Tematiche Omosessuali & Queer Culture” tra quelli presentati alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. In cartellone questa settimana il documentario, prodotto in collaborazione con TV Koper Capodistria, Pier Paolo Pasolini e i confini” di Martina Vocci (Slovenia 2015, 46’). Il confine, inteso come limite fisico, storico e geografico ma anche metaforico, è una chiave interessante per raccontare la vita di Pasolini. Casarsa, Idria, la laguna di Grado e infine l’Istria: un viaggio che permette di raccontare alcuni lati meno conosciuti della sua vita.

Sul Boulevard prosegue “I Migliori D-Anni Show”, gioco che ripercorre i decenni del costume e della storia condotto da Leo e Miss Linda. Una sfida tra due squadre capitanate da Mizzy Collant e Giusva. Al termine si balla con Radda DJ.

[Ingresso gratuito tra le 19:00 e le 21:00, 6 € tra le 21:00 e le 23:30, 15 € con 1 consumazione inclusa tra le 23:30 e le 4:00]

Share
Fiera di Padova,     Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa



www.padovapridevillage.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

142 q 0,153 sec