49
  23/02/2017            17:45
Adolescenti e internet per l’ultimo appuntamento di Segnavie

Adolescenti e internet per l’ultimo appuntamento di Segnavie


Sarà Matteo Lancini, esperto di psicoterapia con gli adolescenti e le loro famiglie, l’ospite dell’ultimo incontro della settima edizione del ciclo di conferenze della Fondazione Cariparo “Segnavie”


Sarà Matteo Lancini, esperto di psicoterapia con gli adolescenti e le loro famiglie, l’ospite dell’ultimo incontro della settima edizione del ciclo di conferenze della Fondazione Cariparo “Segnavie”: intervistato dalla giornalista de “Il Foglio” Annalena Benini, Lancini affronterà il delicato tema Adolescenti virtuali. Giochi, affetti e relazioni ai tempi di internet.

Matteo Lancini è psicologo e psicoterapeuta specializzato in età evolutiva e insegna all’Università di Milano-Bicocca; negli ultimi anni la sua ricerca si è focalizzata sui nativi digitali e sulle problematiche connesse all’utilizzo di internet. Durante l’ultimo incontro del ciclo “Segnavie”, stimolato dalle domande della giornalista de “Il Foglio”, “Grazia” e “Io Donna” Annalena Benini, Lancini spiegherà a genitori, educatori e insegnanti le strategie più efficaci ed autorevoli per rispondere alle esigenze evolutive dei nativi digitali e per sostenere preadolescenti e adolescenti nella fase più delicata della loro crescita.
Nel corso degli anni, infatti, la famiglia ha subìto una continua evoluzione che ha portato a un nuovo modello educativo, definito da Lancini “dal padre simbolico alla madre virtuale”.
Tra le tante difficoltà, la necessità delle madri di coniugare distanza corporea e vicinanza emotiva e il disorientamento dei padri, che hanno rinunciato alla violenza ma faticano a trovare una nuova e riconosciuta forma di autorevolezza. A questo si aggiunge l’influenza sui nativi digitali da parte dei propri coetanei e la pervasività delle nuove tecnologie che hanno modificato l’attività, l’espressione di sé, la comunicazione. La “realtà senza corpo” che viene mediata dai dispositivi elettronici e da internet si interseca con la realtà del corpo, delle relazioni dirette. E questo sconfinamento rappresenta la nuova normalità.

MATTEO LANCINI
È psicologo e psicoterapeuta. Presidente della Fondazione “Minotauro” di Milano e dell’AGIPPsA (Associazione Gruppi Italiani di Psicoterapia Psicoanalitica dell’Adolescenza), insegna al Dipartimento di Psicologia dell’Università Milano-Bicocca.
All’interno della Fondazione Minotauro, è direttore del Master “Prevenzione e trattamento della dipendenza da internet in adolescenza”, coordina la Sezione Adolescenti del Centro di consultazione e psicoterapia e insegna nella Scuola di formazione in Psicoterapia dell’adolescente e del giovane adulto.
È autore di numerose pubblicazioni sull’adolescenza, tra cui: Adolescenti navigati. Come sostenere la crescita dei nativi digitali (Erickson, 2015).

ANNALENA BENINI
Giornalista, nata a Ferrara, vive a Roma, è a Il Foglio dal 2001. Scrive di costume, di persone, di libri. Cura e scrive un inserto settimanale, Il Figlio, che esce ogni venerdì e si occupa in particolare del rapporto tra genitori e figli. Tiene una rubrica di attualità su Grazia e una di libri su Io Donna del Corriere della Sera.

Share
Centro Congressi Padova “A. Luciani”,     Via Forcellini 170/A, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa


Ingresso gratuito con registrazione obbligatoria sul sito

www.segnavie.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

153 q 0,193 sec