32
  17/09/2016            19:00
Un’Amatriciana per Ricostruire

Un’Amatriciana per Ricostruire


Il Comune di Noventa Padovana insieme a DIEFFE, promuove una serata benefica per portare un aiuto concreto ai comuni colpiti dal sisma dello scorso 24 agosto


E’ il piatto simbolo della cultura gastronomica di un territorio e per una sera diventa il protagonista per la raccolta di fondi da destinare alle persone che stanno vivendo il dramma del sisma.
A farsi promotori dell’iniziativa di solidarietà il Comune di Noventa Padovana, la Consulta delle Associazioni del territorio e DIEFFE Accademia delle Professioni, con l’appuntamento per tutti fissato in Piazza Europa a Noventa Padovana.

L’iniziativa intitolata “Un’Amatriciana per Ricostruire” ha come obiettivo quello di raccogliere fondi da devolvere interamente alle popolazioni colpite dal sisma, per la ricostruzione dei paesi, portando un sostegno tangibile alle famiglie che hanno perso le loro case.
Più di 200 kg di pasta e pomodoro, 35 kg di guanciale e 25 kg di pecorino che serviranno a preparare il gustoso piatto di pasta da servire a più di 1.000 persone con un contributo di 10€ per gli adulti e 5€ i bambini.
Lo staff della serata sarà composto da docenti, allievi ed ex allievi, che hanno dato la propria disponibilità alla preparazione e distribuzione pasti guidati e coordinati dallo Chef Samuele
Beccaro.

La manifestazione avrà inizio alle ore 19.00 e prevedrà la possibilità di degustare due pietanze diverse:
– L’amatriciana eseguita a regola d’arte secondo ricetta disciplinare proposta in abbinamento alla “Vienna” di Birra Antoniana, vino, acqua o bibita
oppure
– La porchetta artigianale abbinata alla “Pasubio” sempre offerta da Birrificio Antoniano, vino, acqua o bibita.

Durante la serata, che vedrà la partecipazione del Presidente Dieffe Federico Pendin, del Pres. dell’Unione Cuochi del Veneto Claudio Crivellaro, del presidente ACPTE Filippo Bondi, della Pres. Nazionale dell’Ass. Food Blogger Annamaria Pellegrino e di Gip Cutrino, presentatore televisivo è previsto un collegamento in diretta dalla piazza con il nucleo di pronto intervento della Federazione Italiana Cuochi che si è attivato a Illica, frazione di Accumuli, per la preparazione dei pasti caldi a favore degli sfollati e dei volontari al lavoro sul posto.
All’evento benefico daranno il loro contributo con materie prime, attrezzature servizi e personale le aziende: Berto’s, Birra Antoniana, Radio Company, Websonica.
Sostengono l’iniziativa l’Unione Cuochi del Veneto, l’Associazione Cuochi Padova e Terme Euganee, l’Associazione Nazionale Food Blogger.

Share
Piazza Europa,     Noventa Padovana, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Contributo di 10€ per gli adulti e 5€ i bambini



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

116 q 0,182 sec