32
  29/09/2016            20:30
Festival Triveneto del Baccalà – Trofeo Tagliapietra 2016

Festival Triveneto del Baccalà – Trofeo Tagliapietra 2016


Al Ristorante La Posa Degli Agri a Polverara la seconda tappa del Festival Triveneto del Baccalà, per aggiudicarsi il titolo di miglior ricetta a base di baccalà.


Alla manifestazione culinaria itinerante, organizzata dalla Dogale Confraternita del Baccalà Mantecato, la Venerabile Confraternita del Baccalà alla Vicentina, la Patavina Confraternita del Baccalà e la Vulnerabile Confraternita dello Stofiss dei Frati, in collaborazione con la Tagliapietra e Figli Srl, una tra le più importanti aziende leader importatrici di baccalà e stoccafisso con sede a Mestre (Venezia), parteciperanno 37 ristoranti del Triveneto per aggiudicarsi il titolo di migliore ricetta a base di baccalà. Partner della 7. Edizione del Festival Triveneto del Baccalà -Trofeo Tagliapietra è la Strada del Vino Colli Euganei.

Andrea Bozzato, lo Chef del Ristorante La Posa Degli Agri, dovrà preparare, come da regolamento, tre piatti – antipasto, primo, secondo – a base di baccalà. Le ricette dovranno essere originali e innovative e verranno giudicate dagli stessi commensali prima di passare al giudizio del Comitato Esecutivo del Festival.

Il Ristorante La Posa Degli Agri gareggerà con le seguenti ricette:
– Antipasto: Tramezzino e spritz: tramezzino speziato con stoccafisso e cipolla caramellata;
– Primo piatto: Baccalà…Riso, patate e verze: gnocchi di patate e riso allo stoccafisso con verze, pistacchio e baccalà;
– Secondo piatto: Baccalà all’arancia: trancio di baccalà confit con salsa d’anatra all’arancia e broccolo.

«Il menù che presenterò durante la serata dedicata al Festival – spiega Chef Bozzato – renderà omaggio al baccalà, uno degli ingredienti della cucina tradizionale veneta, proponendolo in chiave inconsueta per valorizzare il suo impiego anche nella cucina contemporanea e innovativa».

La finale del Festival Triveneto del Baccalà – Trofeo Tagliapietra si svolgerà il 5 dicembre 2016 al Castello del Catajo a Battaglia Terme (in provincia di Padova). Una giuria stellata proclamerà la migliore ricetta a base di baccalà, assegnando allo chef vincitore il Trofeo Tagliapietra e un viaggio alle Lofoten, isole norvegesi patria dello stoccafisso.

Il Festival farà ancora tappa in provincia di Padova, venerdì 7 ottobre al Ristorante Aldo Moro, martedì 25 ottobre alla Trattoria Al Prato, giovedì 10 novembre al ristorante stellato Lazzaro 1915 e giovedì 17 novembre all’Antica Trattoria Ballotta.

Ma non solo: grazie a “Baccalando”, gli aperitivi firmati Festival Triveneto del Baccalà, sarà possibile degustare appetizer a base di baccalà anche durante l’happy hour all’Autostazione di Cittadella (PD), venerdì 4 novembre. “Baccalando”, è il percorso ideato per i giovani che si affianca a quello più tradizionale del Festival Triveneto del Baccalà che prevede la proposta in chiave creativa e originale, da parte di sette locali alla moda del Veneto, di cichéti, stuzzichini o finger food a base di baccalà. Ogni locale avrà il compito di presentare il proprio aperitivo a base di baccalà accompagnandolo a un drink alcolico o analcolico. L’aperitivo più innovativo sarà scelto durante le preselezioni regionali del Festival Triveneto del Baccalà, che si svolgeranno a novembre al Baccalàdivino di Mestre (Venezia), e sarà premiato e servito durante la Finale del Festival a Dicembre. Il premio: un volo per due persone ad Oslo, in Norvegia, patria del merluzzo.

«Quella del 2015 – commenta Luca Padovani, Presidente del Comitato Organizzatore del Festival – è stata un’edizione che si è contraddistinta per innovazione e qualità dei piatti in concorso. Quest’anno, ci sono forti segnali indicatori dell’apprezzamento del Festival Triveneto del Baccalà: è aumentato il numero dei ristoranti in gara ed è maggiore l’attenzione da parte dei giovani Chef. Anche per questa nuova edizione, gli elementi cardine saranno creatività e sperimentazione, nel rispetto della tradizione».

«Crediamo in questa manifestazione che continua a riscuotere sempre maggiore successo tra il pubblico e tra gli stessi Cuochi. La scelta di premiare la ricetta più innovativa – sottolinea Daniele Tagliapietra, Amministratore delegato dell’omonima azienda di Mestre – è per far capire al pubblico che il baccalà è un prodotto versatile, adatto a tutte le stagioni e a tutte le occasioni».

Share
Ristorante La Posa Degli Agri,     Polverara
           clicca qui per visualizzare la mappa

Per info e prenotazioni Ristorante La Posa Degli Agri: Tel. 049 9772532. Costo a persona €55,00 vini inclusi



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

125 q 0,143 sec