10
  15/10/2019           
La scomparsa di mia madre

La scomparsa di mia madre


Modella iconica negli anni ’60, Benedetta Barzini è stata musa di Andy Warhol, Salvador Dalì, Irving Penn e Richard Avedon


Modella iconica negli anni ’60, Benedetta Barzini è stata musa di Andy Warhol, Salvador Dalì, Irving Penn e Richard Avedon. Divenuta femminista militante e madre di quattro figli, negli anni ’70 è scrittrice e docente controcorrente di Antropologia della Moda. A 75 anni, stanca dei ruoli e degli stereotipi in cui la vita l’ha costretta, desidera raggiungere un luogo indefinito in cui scomparire. Turbato, ma anche determinato a tramandarne la memoria, il figlio Beniamino Barrese inizia a filmarla, intento a realizzare un film su di lei. Il progetto si trasforma in un’intensa battaglia per il controllo della sua immagine, uno scontro personale e politico insieme tra opposte concezioni del reale e della rappresentazione di sé, ma anche un dialogo intimo, struggente, in cui madre e figlio scrivono insieme le ipotesi di una separazione.

Regia: Beniamino Barrese
Cast: Beniamino Barrese, Benedetta Barzini, Lauren Hutton, Olivia Ross, Candice Lam, Carlotta Antonelli, Michela De Rossi

Share





Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

168 q 0,193 sec