Da ottobre a dicembre    21:00
I mercoledì dell’Esperia

I mercoledì dell’Esperia


Il Cinema Esperia ha inaugurato un nuovo contenitore dedicato ad accogliere proposte di eventi speciali, incontri con autori, rassegne tematiche, approfondimenti e molto altro.


Con il riuscitissimo inzio della seconda edizione della rassegna “Sguardi al Femminile” organizzata da Kairos Donna e patrocinata dal Comune di Padova, il Cinema Esperia ha inaugurato “I mercoledì dell’Esperia”, un nuovo contenitore dedicato ad accogliere proposte di eventi speciali, incontri con autori, rassegne tematiche, approfondimenti e molto altro.

Il contenitore si propone di creare una serata settimanale fissa per appuntamenti con un pubblico interessato a scoprire nel mondo del cinema qualcosa che va oltre la semplice fruizione commerciale. L’obiettivo finale è quello di contribuire alla rivitalizzazione della sala cinematografica che, in alternativa ad altri mezzi di diffusione dei prodotti audiovisivi, può svolgere l’insostituibile funzione di punto di incontro, di confronto e di aggregazione, continuando a svolgere una preziosa funzione di presidio culturale per il territorio.

Da ottobre a dicembre, per ora, i Mercoledì dell’Esperia proporranno un miniciclo dedicato ai più famosi cammini di pellegrinaggio:
si parte con “Sei vie per Santiago” di Lynda B.Smith l’11 ottobre e il nuovissimo “Le energie invisibili” di Luca Contieri sulla via Francigena il 25 ottobre.

Seguiranno poi le presentazioni di alcune opere di cinema indipendente, anche locale (alcune delle quali in prima visione cittadina), accompagnate dalla presenza degli autori e dedicate a temi di rilevante importanza sociale:
“La sabbia negli occhi” di Alessandro Zizzo l’8 novembre;
“Luigo” di Stefano Usardi il 22 novembre;
“Entre la espada y la pared”, di Ivan Grozny Compasso e “Binxet” di Luigi d’Alife il 13 dicembre.

In questo modo il Cinema Esperia (recente vincitore del premio “Sala della Comunità dell’Anno” promosso da AcecTriveneta) intende continuare la sua pluriennale esperienza di attenzione al cinema indipendente, con il desiderio primario di offrire soprattutto alle piccole produzioni o distribuzioni (soprattutto locali) uno spazio per favorire l’incontro tra il pubblico ed opere a volta significative che non torvano canali adeguati per concretizzare questo incontro.

Share
Cinema Esperia,     via Chiesanuova 90, Padova





Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

107 q 0,304 sec