10
  26/04/2022           
A Padova e provincia ultimo appuntamento di aprile con “I martedì al cinema”

A Padova e provincia ultimo appuntamento di aprile con “I martedì al cinema”


Ultimo appuntamento del mese di aprile martedì 26 aprile nelle sale cinematografiche di Padova con la rassegna “La Regione del Veneto per il cinema di qualità - La Regione ti porta al cinema con tre euro - I martedì al cinema”


Ultimo appuntamento del mese di aprile martedì 26 aprile nelle sale cinematografiche di Padova con la rassegna “La Regione del Veneto per il cinema di qualità – La Regione ti porta al cinema con tre euro – I martedì al cinema”, pluriennale progetto di successo della Regione del Veneto realizzato in collaborazione con la Federazione Italiana Cinema d’Essai (FICE) delle Tre Venezie e l’Unione interregionale Triveneta AGIS.

Questa settimana il Cinema Il Lux propone una selezione di film che verranno proiettati in versione originale sottotitolata. Si comincia alle 17.00 con “Un figlio” (Tunisia, Francia, Libano, Qatar, 2019, 96’) di Mehdi Barsaoui, che ha valso all’attore Sami Bouajila il premio come Migliore Attore nella sezione Orizzonti del festival di Venezia nel 2019, e nel 2021 ai César e ai Lumiere Awards. Tunisia, estate 2011. La vacanza nel sud del paese volge in tragedia per Fares, Meriem e per il loro figlio di dieci anni, Aziz, che viene colpito per errore durante un agguato. Il bambino ha bisogno di un trapianto, e ciò porterà alla luce un segreto tenuto a lungo nascosto. Aziz e la relazione tra Fares e Meriem riusciranno a sopravvivere? L’opera mostra le contraddizioni della Tunisia moderna, mossa da patriarcato e burocrazia. Ne emerge un racconto universale dove la coppia prima e la famiglia poi sono al centro delle illogicità di un sistema che mette la morale religiosa prima delle necessità umane. Le proiezioni proseguono alle 19.00 con “Gli amori di Suzanna Andler” (Francia, 2021, 91’) di Benoît Jacquot, tratto dall’omonima opera teatrale di Marguerite Duras. La ricca protagonista è intrappolata in un matrimonio agiato e deve scegliere tra una vita di moglie e di madre, governata dalle convenzioni e dall’infedeltà, e un’esistenza libera ma più rischiosa, incarnata dal suo giovane amante. Alla ricerca di un’impossibile emancipazione, Suzanna ci racconta delle mille sfumature di una storia d’amore. Infine, alle 21.00, inizia “Licorice Pizza” (USA, 2021, 133’) di Paul Thomas Anderson, vincitore nel 2022 del Premio Film della Critica del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCC alla Mostra del Cinema di Venezia. Ambientato nel 1973, il film racconta del cammino infido del primo amore tra Alana e Gary che crescono, corrono e si innamorano nella San Fernando Valley, in un racconto per immagini accompagnato dai brani mai dimenticati di David Bowie, Paul McCartney, Nina Simone, The Doors.

Il Cinema Rex e il Cinema Esperia, entrambi alle 21.00, puntano su “Ennio” (Italia, Belgio, Cina, Giappone, 2021, 150’) di Giuseppe Tornatore, ritratto a tutto tondo di Ennio Morricone, il musicista più popolare e prolifico del XX secolo, il più amato dal pubblico internazionale, due volte Premio Oscar, autore di oltre 500 colonne sonore indimenticabili. Il documentario lo racconta attraverso una lunga intervista di Tornatore al Maestro, testimonianze di artisti e registi, musiche e immagini d’archivio.

Due le proposte a tre euro questa settimana al Multiastra. In cartellone alle 17.20 troviamo “Storia di mia moglie” (Germania, Ungheria, Italia, 2020, 169’) di Ildikó Enyedi, adattamento cinematografico del romanzo omonimo del 1942 di Milán Füst. In un caffè negli anni ’20, il capitano di fregata olandese Jakob Störr scommette con un amico che sposerà la prima donna che entrerà nel locale: la sua scelta ricade quindi su Lizzy, un’enigmatica giovane donna francese. Seconda proiezione, alle 20.15, con “Una vita in fuga” (USA, 2021, 107’) di Sean Penn. John Vogel, un padre anticonformista, emozionante e straordinario che insegna a sua figlia Jennifer a vivere una vita di rischio e avventura. È esaltante per una bambina. Crescendo, la realtà inizia a divorare l’immagine del suo eroe. Le sue storie inverosimili non tornano più, ma le conseguenze sconsiderate sì. Jennifer costruisce una vita tutta sua, lontana dalla sua infanzia instabile. Ma mentre i piani folli di John continuano ad intensificarsi, non può fare a meno di essere attratta da suo padre e dalla sua avventura più devastante.

Tre le proposte in questo ultimo martedì di aprile al Multisala Pio X – MPX. Si parte alle 20.00 con “Ali & Ava – Storia di un incontro” (Gran Bretagna, 2021, 95’) di Clio Barnard. Due mondi diversi che si incontrano nella realtà di Bradford, città industriale nel cuore dello Yorkshire. Ali gestisce degli appartamenti e vive un matrimonio segnato da un dolore. Ava è una maestra elementare. Si incontrano e riempiono le rispettive esistenze sfidando le convenzioni e gli ostacoli che trovano lungo una strada fatta di romanticismo, canzoni cantate a squarciagola e passione. Alle 20.10 inizia “Spencer” (USA, 2021, 111’) di Pablo Larraín, Il matrimonio fra la Principessa Diana e il Principe Carlo si è da tempo trasformato in una relazione fredda e distante. Nonostante le voci di tradimenti e di un divorzio siano già in circolazione, le feste natalizie alla tenuta reale Sandringham House sanciscono una tregua. E il tempo scorre fra cene, drink e battute di caccia. Diana conosce il gioco, ma quest’anno le cose andranno in modo completamente diverso. Il film è una ricostruzione immaginaria di ciò che potrebbe essere accaduto nel corso quei fatidici giorni. Chiude alle 22.00 la proiezione di “Un figlio” (Tunisia, Francia, Libano, Qatar, 2019, 96’) di Mehdi Barsaoui.

Le proiezioni della rassegna “La Regione del Veneto per il cinema di qualità – La Regione ti porta al cinema con tre euro – I martedì al cinema” proseguiranno nei mesi di maggio e novembre 2022.

Share

Ogni settimana sarà possibile verificare quali opere sono in programmazione a tre euro sul sito www.agistriveneto.it e sulla pagina Facebook @agis.trevenezie Il costo del biglietto è di 3 euro. Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro. È consigliabile la prenotazione. Per informazioni: Fice Tre Venezie Tel. 049 8753141

www.agistriveneto.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

127 q 0,962 sec