23/06/2017          Dal 23 giugno per tutta l'estate    21:15
15° edizione di Cinélite al Giardino Barbarigo di Padova

15° edizione di Cinélite al Giardino Barbarigo di Padova


Da giugno ad agosto, dal venerdì alla domenica, la rassegna proporrà in città, a costo ridotto, i titoli cinematografici che maggiormente hanno coinvolto il pubblico del Cinema il Lux nella stagione appena trascorsa.


Partirà ufficialmente venerdì 23 giugno al Giardino Barbarigo di via del Seminario a Padova, Cinèlite, rassegna cinematografica all’aperto organizzata dal Circolo The Last Tycoon.
Da giugno ad agosto, dal venerdì alla domenica, la rassegna proporrà in città, a costo ridotto, i titoli cinematografici che maggiormente hanno coinvolto il pubblico del Cinema il Lux nella stagione appena trascorsa.

La rassegna inizierà venerdì 23 giugno, alle 21.15 celebrando i cinquant’anni di “Gangster Story”, capolavoro di Arthur Penn, che narra la vera storia di Bonnie e Clyde, coppia criminale che ha imperversato negli Stati Uniti nel periodo 1930-1934. Il film verrà proposto al pubblico ad ingresso gratuito.

Anche quest’anno sarà ampia e variegata la selezione delle opere in programmazione nella splendida cornice del giardino.
«Una difficoltà che ogni anno ritroviamo nel preparare il programma di Cinélìte – racconta Ezio Leoni, critico cinematografico e presidente del Circolo The Last Tycoon –  è se pensarlo in funzione dei nostri abituali soci o se puntare ad un nuovo pubblico da coinvolgere. Il compromesso arriva scegliendo certo tra ciò che ci sembra il meglio della produzione cinematografica d’essai ma cercando di mettere in cartellone quei film che non siamo riusciti a programmare nella stagione “al chiuso” del Lux».

Il venerdì sera sarà dedicato a titoli “di nicchia”, da un successo mancato come quello di Indivisibili di Edoardo De Angelis (venerdì 11 agosto) – vincitore di sei David di Donatello, ma scarsissima eco al botteghino- alle tante coraggiose proposte delle distribuzioni indipendenti: Il ragno rosso di Marcin Koszalka (venerdì 14 luglio), Alamar di Pedro González-Rubio, Una settimana e un giorno di Asaph Polonsky (venerdì 21 luglio), 2 uomini 4 donne e una mucca depressa  di Anna Di Francisca e i tre film della Tycoondistribution: Tanna di Martin Butler e Bentley Dean (venerdì 30 giugno), Mister Universo di Tizza Covi e Rainer Frimmel (venerdì 18 agosto) e Le stelle di Celi, una prima visione per la quale avremo la presenza della regista Lucia Zanettin.

Al sabato si spazierà tra cinema italiano ed europeo: fanno a gara per qualità e simpatia L’altro volto della speranza di Aki Kaurismäki (sabato 29 luglio) e Le cose che verranno di Mia Hansen-Løve (sabato 5 agosto); per sorprendente leggerezza Lasciati andare di Francesco Amato (sabato 24 giugno) e Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse di Hugo Gélin (sabato 12 agosto). Entrano nel nostro sofferto vissuto Sole, cuore, amore di Daniele Vicari (sabato 1 luglio), Fortunata di Sergio Castellitto (sabato 15 luglio), Cuori puri di Roberto De Paolis (sabato 22 luglio). Mentre La tenerezza di Gianni Amelio (sabato 8 luglio) e Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni (sabato 19 agosto) sanno aprire lo sguardo sulle riflessioni dell’età matura.

Le domeniche, infine, ospiteranno i grandi successi made in USA, da Allied – Un’ombra nascosta di Robert Zemeckis (domenica 25 giugno) a Sully di Clint Eastwood (domenica 6 agosto), da La ragazza del treno di Tate Taylor (domenica 13 agosto) a Collateral Beauty di David Frankel (domenica 23 luglio). Non mancheranno ovviamente con i “Pezzi da oscar”: Lion-La strada verso casa (domenica 2 luglio) di Garth Davis, Il diritto di contare di Theodore Melfi (domenica 20 agosto). Senza dimenticare La la land di Damien Chazelle (domenica 9 luglio) e Moonlight di Barry Jenkins (domenica 30 luglio), che verranno proiettati in versione originale sottotitolata.

Giardino Barbarigo,     Padova

Spettacolo unico ore 21.15. Biglietti interi € 6,00 - soci 5,00 - abbonati € 4,00

www.movieconnection.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

115 q 0,558 sec