6
Il 7 luglio   
Workshop di Lettura Espressiva

Workshop di Lettura Espressiva


L’Associazione Culturale Fantalica presenta il Workshop di Lettura Espressiva, un progetto coinvolgente e appassionante per tutti coloro che per lavoro o per passione devono usare la propria voce leggendo.


L’associazione culturale Fantalica promuove il Workshop di Lettura Espressiva, che  vuole essere un appuntamento con la lettura espressiva dedicato a chi per lavoro o per passione deve usare la propria voce leggendo. Le lezioni saranno incentrate sulla pratica e sull’ascolto di brani eseguiti da noti interpreti.

Descrizione

Perfezionare le proprie capacità espressive nella lettura. Una“palestra” in cui le difficoltà saranno sempre maggiori. L’obiettivo è quello di fornire strumenti attraverso la sola esercitazione per fortificare, prima di tutto, la consapevolezza della propria voce, farla diventare strumento musicale capace di sfruttare tutte le tonalità e sfumature a nostra disposizione. Uscire dalla lettura ben fatta fino a trasformarla in lettura emozionale.

Obiettivi
L’obiettivo che ci diamo è quello di perfezionare le proprie capacità espressive nella lettura. Miriamo a fornirvi diversi strumenti, attraverso la sola esercitazione, per fortificare la  consapevolezza della propria voce, farla diventare strumento musicale capace di sfruttare tutte le tonalità e sfumature a nostra disposizione. Imparare a leggere per comunicare in maniera efficace sia in ambito lavorativo sia ludico.

Attività proposte

Si affronteranno varie tecniche di lettura supportati anche dalla registrazione audio.

1 : LA FIABA (IL COLORE DELLA VOCE)
La fiaba è la lettura che ci costringe a usare tutta la gamma della nostra espressività vocale e aiuta a mettere al primo piano l’ascoltatore che deve non solo capire ma “vedere” le immagini che raccontiamo.

2 : I GIORNALI (RITMO)
Gli articoli di giornali devono essere letti in maniera spedita e chiara. Un lavoro sull’articolazione delle parole importantissimo.

3 : IL TEATRO (L’EMOZIONE)
Leggere dei brani di teatro aiuta a focalizzare l’attenzione sulla necessità non solo di colorare le parole che usiamo ma anche di associare sempre il pensiero. Aderire a ciò che si legge per fuggire alla monotonia.

4 : LA LETTURA DI GENERE (IL CLIMA)
E’ importante individuare il clima in cui inserire le letture che facciamo. I generi letterari ci aiutano a lavorare sul ritmo (variazioni di velocità), il mordente e il contesto nel quale le nostre parole si inseriscono.

 IL SEMINARIO PREVEDE ANCHE UNA SEZIONE DEDICATA AL TRAINING:

  • esercizi per sciogliere la muscolatura articolatoria,
  • esercizi per il sostegno della voce
  • elementi di base della dizione italiana.

Destinatari
Un appuntamento con la lettura espressiva dedicato a chi per lavoro o per passione deve usare la propria voce leggendo. Le lezioni saranno incentrate sulla pratica e sull’ascolto di brani eseguiti da noti interpreti.

Numero partecipanti: minimo 8 massimo 14
Durata: 8 ore
Orario: dalle 9.30-13.30 e dalle 14.30-18.30

Share
Associazione Culturale Fantalica,     via Giovanni Gradenigo, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Per partecipare è necessario iscriversi versando il contributo all’Associazione Culturale Fantalica. Tel: 049 2104096

fantalica@fantalica.com
www.fantalica.com

Potrebbero interessarti anche

  • A Padova la bellezza non chiude mai

    A Padova la bellezza non chiude mai

    Sono tre i musei dell’Università di Padova (di Scienze Archeologiche e d’Arte, dell'Educazione e di Macchine “Enrico Bernardi”) che aprono gratuitamente al pubblico nel mese di luglio le loro collezioni.
  • PRIDE VILLAGE 2019

    PRIDE VILLAGE 2019

    Inizia il conto alla rovescia in vista del 14 giugno, quando alle 19.30 apriranno ufficialmente i cancelli della dodicesima edizione del Pride Village alla Fiera di Padova. Fino al 14 settembre, dal mercoledì al sabato, il festival dedicherà al proprio pubblico tre mesi intensi fatti di concerti, teatro, party esclusivi e divertimento.
  • Segnavie 9: Una “spinta gentile” per una crescita inclusiva

    Segnavie 9: Una “spinta gentile” per una crescita inclusiva

    È un approfondimento che certo interessa chiunque voglia migliorare le relazioni con gli altri, con l’obiettivo di superare incomprensioni e preconcetti, più o meno inconsci, che spesso frenano lo svilupparsi di dinamiche virtuose all’interno di un team o di un ambiente condiviso.


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

164 q 0,190 sec