27
Dall'11 maggio   
Riaprono gli uffici Anagrafe, Stato Civile e Decentramento

Riaprono gli uffici Anagrafe, Stato Civile e Decentramento


Riaprono gli uffici Anagrafe, Stato Civile e Decentramento del Comune di Padova, con orari ampliati e distribuzione sul territorio, nella massima attenzione per la sicurezza di dipendenti e cittadini.


Riaprono gli uffici Anagrafe, Stato Civile e Decentramento del Comune di Padova, con orari ampliati e distribuzione sul territorio, nella massima attenzione per la sicurezza di dipendenti e cittadini.
Da lunedì 11 maggio sono previsti nuovi orari per i servizi centrali e decentrati. Con i nuovi orari aumenta complessivamente l’orario settimanale di apertura al pubblico rispetto a prima del lockdown, passando da 97 ore e 15 minuti complessivi a 102 ore e 45 minuti complessivi.

«I nuovi orari estesi consentono una fruizione più diluita – sottolinea l’assessora Francesca Benciolini – Molte procedure si potranno comunque completare on line, senza bisogno di essere fisicamente presenti negli uffici. Altri uffici invece saranno accessibili su appuntamento. Tutto questo con l’obiettivo di evitare code e quindi assembramenti, in particolare nelle sale d’aspetto, che comunque sono state allestite in modo da garantire le distanze di sicurezza tra gli utenti».

Gli uffici e gli sportelli sono stati organizzati per garantire la massima sicurezza, con distanze di sicurezza sia tra dipendenti che tra dipendenti e cittadini. Le barriere in plexigas erano già state installate e oltre a queste sono stati preparati dei tavoli che consentono di scambiare documenti cartacei restando a distanza. L’accesso alle sale d’aspetto è contingentato e non può avvenire prima di 15 minuti dall’orario di appuntamento. Gli sportelli sono dedicati a specifici atti, all’ingresso è possibile ritirare il numero. Un operatore consentirà l’accesso in relazione alla capienza della sala. Alcuni servizi sono esclusivamente on line (cambio di indirizzo, cambi di residenza da altri comuni o dall’estero, iscrizione all’anagrafe temporanea), altri su appuntamento in cui viene fatta pre istruttoria telefonicamente per rendere più snello il procedimento.
Per recarsi agli uffici è necessario essere muniti di dispositivi di protezione.

«Abbiamo adottato tutte le misure per garantire la sicurezza sia dei dipendenti che dei cittadini che si rivolgono ai servizi comunali – conclude Francesca Benciolini – La riapertura degli uffici è un passaggio importante, che oltre a dare risposte a bisogni concreti rappresenta significativamente la vicinanza tra Amministrazione e cittadinanza. Anche per questo abbiamo riaperto anche i servizi decentrati nei quartieri, per garantire il presidio del territorio».

Share




Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

132 q 0,136 sec