6
             
Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a RNA

Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a RNA


SVILUPPO DI TERAPIA GENICA E FARMACI RNA COSTITUITI OGGI I RAPPRESENTATI DEGLI ORGANI DI GOVERNO DEL CENTRO NAZIONALE DI RICERCA DI PADOVA


Oggi 30 settembre si è svolta a Padova in modalità telematica l’Assemblea Ordinaria dei membri della Fondazione “Centro Nazionale Di Ricerca – Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a RNA” che ha eletto i rappresentanti dei suoi organi di governo.

Il Centro nazionale di Ricerca “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a RNA” è un progetto finanziato dal MUR nell’ambito del Pnrr con 320 milioni di euro che fa di Padova il centro di riferimento nazionale per lo sviluppo di soluzioni terapeutiche e cure in ambito sanitario con particolare riferimento alle terapie geniche e per lo sviluppo di farmaci selettivi tramite tecnologie RNA.

L’Università di Padova, in qualità di Fondatore Proponente, ha presentato una lista per l’elezione dei Consiglieri di Gestione e di Sorveglianza della Fondazione i cui membri sono stati nominati in Assemblea garantendo così la piena funzionalità della Fondazione.

Le consigliere e i consiglieri della Fondazione assicurano competenze di elevata professionalità gestionale e tecnico scientifica, comprovata dall’altissimo livello dei loro curricula.

Nel Consiglio di Gestione fanno parte:

Amoroso Mariangela- Sanofi Srl

Cosma Stefano – Università di Modena e Reggio Emilia

Ferretti Elisabetta – Sapienza Università di Roma

Furlanello Cesare- Antares Vision Spa

Locatelli Franco – Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

Maggi Adriana- Università di Milano

Medaglini Donata – Università di Siena

Nicchia Grazia Paola – Università di Bari

Patri Paolo – Stevanato Group Spa

Tirelli Nicola Istituto Italiano di Tecnologia

Nel Consiglio di Sorveglianza:

Armelao Lidia – CNR

Aurisicchio Luigi – Takis srl

Begarani Filippo – PBL srl

Berti Debora – Università di Firenze

Bussolati Benedetta – Università di Torino

Campiglia Pietro – Università di Salerno

Colombo Luciano Università di Cagliari

Garone Caterina Università di Bologna

Giacca Mauro Università di Trieste

Laganà Massimiliano Humanitas University

Libra Massimo – Università di Catania

Martini Claudia Università di Pisa

Naldini Luigi Fondazione Telethon

Pizzi Marina Università di Brescia

Priori Silvia Giuliana Università di Pavia

Venturini Gianluigi Intesa San Paolo

Viglietto Giuseppe Università Magna Grecia

Von der Leyen Heiko Orgenesis Italy Srl

Zampella Angela Università di Napoli Federico II

Esprime piena soddisfazione il prof. Rosario Rizzuto dell’Università di Padova, che assume la carica di Presidente della Fondazione: «con la costituzione degli Organi di Governo e l’elezione dei suoi partecipanti prende piena operatività il Centro Nazionale per la Terapia Genica e i Farmaci a RNA. La partecipazione armonica agli Organi di Governo di università ed enti di ricerca pubblici e privati e di imprese nazionali ed internazionali mostra in maniera plastica la determinazione e l’entusiasmo per una grande iniziativa strategica, senza precedenti per il Paese: mettere insieme, su tutto il territorio nazionale, scienziati ed imprese con un obiettivo chiaro di valore scientifico, economico e sociale. Il Centro Nazionale ha infatti l’obiettivo di costruire una filiera di ricerca e innovazione che permetta all’Italia di essere competitiva nelle tecnologie su cui si basano nuove cure sempre più mirate sia per le malattie ad alto impatto socio-economico che per le malattie rare, spesso neglette in un’ottica di profitto. La ricaduta sarà quindi non solo una crescita economica basata su innovazione e sapere, ma anche su una rinnovata capacità del nostro sistema sanitario di sviluppare e detenere le tecnologie indispensabili per curare, in modo economicamente sostenibile, tutti i cittadini con i nuovi farmaci che la scienza è in grado di sviluppare.»

Il programma di ricerca viene realizzato attraverso una struttura formata da Hub (Università di Padova) e Spoke (49 membri aderenti). L’Hub rappresenta il referente unico per l’attuazione del Programma di ricerca del Centro Nazionale nei confronti del MUR. Svolge le attività di gestione e di coordinamento del Centro, riceve le tranche di agevolazioni concesse da destinare alla realizzazione del Programma di Ricerca, verifica e trasmette al MUR la rendicontazione delle attività svolte dagli Spoke e loro affiliati. Gli Spoke sono i soggetti esecutori coinvolti nella realizzazione dei Programmi di ricerca del Centro, presso cui sono localizzate le attrezzature e sono svolte le attività di ricerca.

Share




Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

115 q 0,363 sec