23/12/2017   24/12/2017   25/12/2017  26/12/2017     
Telefono Amico Padova: Non Stop Natalizia

Telefono Amico Padova: Non Stop Natalizia


Sabato 16 e domenica 18 e dal 21 al 24 dicembre compresi, i volontari di Telefono Amico Italia saranno presenti in 13 punti vendita, mentre dal 23 al 26 dicembre daranno vita alla famosa "Non Stop Natalizia"


Sabato 16 e domenica 18 e dal 21 al 24 dicembre compresi, i volontari di Telefono Amico Italia saranno presenti in 13 punti vendita Upim per impacchettare i regali e raccontare l’attività di volontariato, la mission e lo spirito che caratterizza l’Associazione.
“Anche quest’anno, come già negli anni scorsi – afferma Monica Petra, Presidente Nazionale di Telefono Amico Italia – ci faremo conoscere “mettendoci la faccia!”. Solitamente il nostro servizio di volontariato è filtrato dall’uso del telefono: ascoltiamo chi è in difficoltà o vive un momento di disagio o solitudine. In questa occasione invece abbiamo deciso di farci conoscere non solo attraverso la voce”.

Visti i buoni risultati raggiunti negli anni precedenti, sia in termini di visibilità che di sensibilizzazione e raccolta fondi, Telefono Amico Italia replica. Per l’Associazione è molto importante farsi conoscere sempre di più: rappresenta un punto di riferimento rilevante per chi vive un disagio e cerca una persona amica con cui parlare e questa iniziativa permette di essere presenti un po’ in tutta Italia, con banchetti per impacchettare i regali, ma anche con materiale informativo.
Il ricavato dell’iniziativa (i pacchetti sono gratuiti ma è possibile lasciare un’offerta libera) andrà a sostenere l’attività quotidiana dell’Associazione. I volontari (oltre 300 parteciperanno all’iniziativa per coprire 13 negozi UPIM e i due punti vendita Tigotà) saranno presenti alle postazioni nelle 6 giornate di attività, negli orari di apertura dei negozi.

Per Natale poi, come già da oltre 10 anni, i volontari daranno vita alla famosa “Non Stop Natalizia”: dalle 10.00 del 23 dicembre alle 24.00 del 26 dicembre, i circa 500 volontari nei 20 Centri di Ascolto dislocati in quasi tutta Italia si daranno il turno per rispondere alle chiamate di chi nel periodo natalizio ha ancora più bisogno di una voce amica.

“A Natale, ancor più di ogni altro periodo dell’anno – dicono i volontari – noi ci siamo! La richiesta di essere ASCOLTATI è sempre preponderante. I dati raccolti dalla nostra Commissione Elaborazione Dati ci dicono che il bisogno di trovare una voce amica, di avere un po’ di compagnia, di poter parlare con qualcuno e raccontare il proprio disagio o sofferenza, senza essere giudicati, è sempre presente. Per questo, noi volontari di Telefono Amico Italia scegliamo di esserci a Natale”.
“I dati che emergono dalle telefonate – conclude Monica Petra, Presidente Nazionale di Telefono Amico Italia – presentano un quadro preoccupante: lo stato di malessere psicologico-emotivo e il senso di solitudine in particolare nelle persone fra i 46-55 anni, con percentuali notevoli anche fra i 36-45 e 56-65 anni emerge con forza e prepotenza. Questo malessere è indice della nostra società, dei cambiamenti, dei tempi che viviamo. Ma questo malessere non può essere ignorato. E soprattutto a Natale, periodo per eccellenza di gioia e unione condivisa, questi campanelli d’allarme non possono essere ignorati, necessitano di una risposta. Viviamo in un periodo in cui l’isolamento, l’abbandono, l’angoscia, la tristezza, lo sconforto si fanno sentire in maniera più pesante, ma noi vogliamo dare un segnale forte e vogliamo dire che ci siamo!”.



www.telefonoamicopadova.it/


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

98 q 0,395 sec