46
Un immenso coro di 6000 voci per portare gioia ai bambini in Pediatria   
Cantanatale 2022

Cantanatale 2022


Per il quinto anno il Cantanatale ha portato sotto le finestre di Pediatria un momento di musica e gioia grazie a un immenso coro di 6000 persone


Per il quinto anno il Cantanatale ha portato sotto le finestre di Pediatria un momento di musica e gioia grazie a un immenso coro di 6000 persone, che hanno donato il proprio tempo e la propria voce a tutti i bambini e le bambine che devono passare le feste in ospedale. E, simbolicamente, ai piccoli ricoverati in tutte le Pediatrie d’Italia.

“Partecipare al Cantanatale significa fare il dono più importante che ci sia: far sentire la propria presenza agli altri, in particolare a chi ha più bisogno di sostegno e vicinanza – ha sottolineato Francesca Trevisi, presidente del Comitato Cantanatale – Il Cantanatale è un gesto collettivo, libero e gratuito, che fa bene a chi lo fa e a chi lo riceve: un’onda d’amore e di pace che ci fa sentire a Natale più veri, più uniti, più umani. E che si trasforma in una forza dirompente”.

Alla manifestazione hanno partecipato il Sindaco Sergio Giordani, il Direttore dell’Ospedale di Padova Tiziano Martello, la direttrice del Dipartimento della Salute della Donna e del Bambino Liviana da Dalt, il Professor Giorgio Perilongo, l’Assessore alla Sanità della Regione del Veneto Manuela Lanzarin, Filippo Ascierto del Comitato Cantanatale.

Da 5 anni, la domenica prima di Natale, una canzone natalizia risuona sotto le finestre della Pediatra di Padova, dove bimbi, bimbe e genitori stanno alle finestre ad ascoltare. La prima volta, nel 2018, 1000 persone si sono radunate per donare la propria voce. Nel 2019 sono stati più di 4000 i padovani e le padovane che hanno sfidato la pioggia per cantare per le bambine e i bambini ricoverati. Poi, con la pandemia, la manifestazione è diventata virtuale, ma una delegazione è sempre andata, in rappresentanza dell’affetto che traboccava anche online, a portare il proprio canto in ospedale. Oggi il Cantanatale è finalmente tornato nelle strade senza restrizioni e, baciato dal sole invernale, ha portato a cantare per Pediatria oltre 6.000 persone. Un’ondata di cappellini rossi che ha affollato fin dalla mattina Piazza Portello, per poi riversarsi in un lungo serpentone lungo via Belzoni e Via Giustiniani sotto l’edificio di Pediatria. Da lì l’immenso coro guidato da Alessandra Pascali con l’accompagnamento musicale di Giorgio Pavan e la coreografia di Giorgia Chiarato ha intonato e ballato Feliz Navidad, Tu Scendi dalle stelle e Jingle Bells e salutato bimbi, bimbe, medici e genitori affacciati alle finestre.

Una delelgazione guidata dalla Renna Cometa e dai Supereroi dell’Associazione Gioca con il Cuore è salita insieme al Sindaco, all’Assessore Lanzarin e alla direzione ospedaliera a portare un saluto nei reparti.

Cantanatale è un progetto sociale ideato da Leandro Barsotti e organizzato dal Comitato Cantanatale.
Cantanatale 2022 è realizzato in collaborazione con il Comune di Padova e l’Azienda Ospedaliera Università di Padova, grazie al contributo del main partner Tigotà, di Work Service Group, Ghiraldo & Autoin, Alì Supermercati, Blowtherm, Eurointerim, Banca Patrimoni Sella & C., PT Lab, con la collaborazione dell’Associazione Bas Bleu e di Q&B Grafiche come press partner. Radio Company è media partner.

Share
Info: www.cantanatale.it | facebook.com/cantaNatale

www.cantanatale.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

130 q 1,179 sec