6
             
Omaggio a Dante

Omaggio a Dante


Omaggio a Dante - iniziativa online per le celebrazioni dell'anniversario dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri


Nel periodo di chiusura al pubblico dei musei, il Museo del PRECINEMA – Collezione Minici Zotti, in collaborazione con il Comune di Padova, si è impegnato nella digitalizzazione di alcune serie di vetrini da proiezione per Lanterna Magica, realizzando degli audiovisivi che verranno condivisi online nei prossimi mesi, per consentire a tutti la fruizione della collezione, anche restando a casa. Dato che il 2021 è l’anno delle celebrazioni nazionali dei Settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, si è scelto di iniziare proprio con un omaggio al Sommo Poeta. Il museo ha infatti la fortuna di possedere 74 vetrini da proiezione originali di fine ‘800, che riportano le fotografie delle celebri e straordinarie incisioni eseguite da Gustave Doré nel 1861 per illustrare la Divina Commedia. Con le riproduzioni digitali di questi rari vetrini, sono stati realizzati tre video di 10 minuti (Inferno, Purgatorio e Paradiso), aggiungendo i versi dei canti (recitati da Matteo Favero) come commento alle suggestive immagini e un sottofondo musicale, così come si usava in origine negli spettacoli di Lanterna Magica. Giovedì 25 marzo, in occasione del Dantedì, alle ore 12, sul canale Youtube del museo (youtube.com/user/precinema) verranno pubblicati questi video, che rimarranno visibili fino a quando si potrà riaprire nuovamente il museo al pubblico. Da quel giorno infatti, oltre alla possibilità di vedere la proiezione del video nel “teatrino” del museo, i visitatori avranno l’occasione di ammirare da vicino i vetrini da proiezione originali, insieme ad alcuni interessanti oggetti che testimoniano come il fascino e l’interesse esercitati dalla Divina Commedia erano molto sentiti anche all’epoca. Oltre all’edizione “libracea” del 1887 corredata dalle illustrazioni del Dorè, si potrà vedere anche una curiosa riproduzione di inizio ‘900 della versione microcalligfrafica in unico foglio, realizzata a mano senza uso di lente da Francesco Cossovel intorno al 1880. Si tratta di una storia davvero singolare che si potrà scoprire visitando il museo. Nella speranza che tutti I luoghi della cultura in Veneto possano riaprire il prima possibile, si invita a seguire la pagina ufficiale su Facebook (facebook.com/museodelprecinema) per aggiornamenti.

Share
www.minicizotti.it Facebook tel. +39 049 8763838



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

122 q 0,225 sec