48
             
Prorogato il servizio Nightbus

Prorogato il servizio Nightbus


Proroga di 6 mesi!


Dopo la sperimentazione avviata a febbraio e che si concluderà il 30 settembre appare tracciata in maniera definitiva la via che porterà alla riconferma del servizio Nigthbus, con una proroga di 6 mesi alle medesime condizioni di oggi per il cliente e poi una gara per assegnare in via definitiva e duratura l’appalto. Intensa fin da subito la collaborazione con l’Università di Padova che si fa carico per metà col Comune dei costi di esercizio, le due istituzioni stanno definendo in queste ore le modalità di proroga della sperimentazione da portare nei rispettivi organismi.

“Questa sperimentazione ha riscosso successo – dichiara in sindaco Sergio Giordani – Studenti, lavoratori e turisti lo usano e sono contenti, un passo avanti per una Padova Europea che adesso vogliamo rendere strutturale e confermare. In qualche altro mese di sperimentazione introdurremo altri miglioramenti da concordare con l’Università, poi la gara definitiva. Pensiamo anche alla sicurezza sulle strade e dei nostri giovani, sono davvero molti i vantaggi e le potenzialità di questo servizio che in 8 mesi hanno già usato decine di migliaia di persone”.

“Quella di riconfermare il servizio del Nightbus è stata una scelta molto facile ribadisce il vicesindaco Arturo Lorenzoni – Un servizio che ha riscosso grande successo e trova incredibile gradimento nei più giovani, ma non solo. Un servizio che garantisce spostamenti in sicurezza, che rende più vivibile la nostra città, una pratica d’eccellenza nel trasporto pubblico locale. Nightbus non significa semplicemente trasporto pubblico, significa poter andare a teatro, al cinema, a ballare o a cena con gli amici dall’altro lato della città, tornare dal lavoro in tranquillità e soprattutto in sicurezza. In questi nove mesi abbiamo avuto modo di realizzare già molte migliorie al servizio, ma altre dovranno essere sperimentate, per renderlo più efficiente e per garantire il coinvolgimento di ancora più persone. Un sentito ringraziamento va all’Università per quanto fatto finora e per l’impegno futuro che in queste ore stiamo definendo. Il dialogo costante tra istituzioni rende possibili progettazioni di alto livello che altrimenti incontrerebbero difficoltà. Il mio desiderio è che ce ne siano molte altre, perché l’università e gli studenti universitari sono parte fondamentale della nostra città, la finestra di Padova sul mondo, sull’innovazione e sull’eccellenza”.

Questo il commento del presidente di Busitalia Andrea Ragona: “Questi mesi di sperimentazione ci hanno permesso di individuare le criticità. Su alcune si è intervenuti, su altre avremo modo di farlo. Resta il fatto che il Nightbus è un servizio d’eccellenza per la nostra città e credo che saper rispondere a bisogni ed esigenze reali con risposte concrete sia il segreto per un TPL efficiente e all’altezza della nostra città”.

Share


Tag:


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

137 q 0,821 sec