6
  01/05/2020           
Fine settimana del Primo Maggio!

Fine settimana del Primo Maggio!


FINE SETTIMANA DEL PRIMO MAGGIO, BANCO DI PROVA PER LE RIAPERTURE COLDIRETTI PADOVA: NEGLI AGRITURISMI FIOCCANO LE PRENOTAZIONI, MA SOLO A PRANZO


Dai Colli Euganei alla pianura i padovani vogliono trascorrere il weekend nel verde, ma non alla sera. Pronti anche i cestini per i picnic e le agriscampagnate

Fioccano le prenotazioni per il fine settimana del Primo Maggio con le riaperture di tutte le attività agrituristiche sui Colli Euganei come nel resto della provincia. Sono quasi 150, afferma Coldiretti Padova, le strutture che si sono organizzare con attività di ristorazione dove è possibile il servizio al tavolo all’aperto: spazi aperti, prati e campi per il picnic, ma anche tettoie, barchesse e terrazze coperte per rispondere alle bizzarrie climatiche e accogliere gli ospiti. Molti padovani hanno già prenotato da tempo, per assicurarsi un posto sicuro, e per i pranzi di sabato e domenica si va verso il tutto esaurito. Altrettanto non si può dire per le cene.

“La temperatura non è ancora così mite da consentire di stare all’aperto di sera – osserva Emanuele Calaon, presidente di Terranostra Padova, l’associazione che riunisce gli operatori agrituristi di Coldiretti – anche se molti agriturismi si sono organizzati per “riscaldare” il più possibile i propri ospiti. A questo si aggiunge la necessità di rispettare il coprifuoco delle 22. Per pranzo invece ci sono numerose richieste, per questo come per i prossimi fine settimana. Ovviamente i posti all’aperto sono limitati rispetto alla capienza abituale delle nostre strutture, quindi si fa presto ad arrivare al tutto esaurito. Confidiamo nel bel tempo anche per i prossimi fine settimana, noi siamo pronti ad accogliere al meglio i nostri ospiti”.

Per soddisfare anche le richieste di chi ha intenzione di regalarsi un picnic nel verde gli agriturismi di Terranostra e i produttori di Campagna Amica hanno preparato i cestini per le agriscampagnate da consegnare anche a domicilio e con la possibilità di asporto, anche nei mercati di Campagna Amica, a partire dal Mercato Coperto di Padova.

La riapertura del weekend è molto attesa, ricorda Coldiretti Padova, dopo che le chiusure a singhiozzo dall’inizio della pandemia hanno tagliato i redditi degli imprenditori del settore con perdite di fatturato fino all’80%. La cucina è l’attività più apprezzata dagli ospiti degli agriturismi che conservano ricette della campagna tramandate da generazioni ma sono sempre più diffusi programmi ricreativi come l’equitazione, il tiro con l’arco, il trekking e non mancano – continua Coldiretti – attività culturali come la visita di percorsi artistici o naturalistici. Se la disponibilità esterna non è un problema per gli agriturismi che dispongono di giardini e parchi nel verde, a preoccupare è invece il limite fissato per il coprifuoco alle 22 poiché gli agriturismi sono situati nelle aree rurali e ci vuole tempo per raggiungerli dalle città. Un sacrificio però che in molti sembrano disposti ad affrontare anticipando l’uscita per garantirsi una cena nel rispetto del menù contadino lontano dagli affollamenti dei locali in città.

Share




Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

121 q 0,165 sec