42
Il bando è attivo dal 26 marzo, domanda di partecipazione entro il 19 ottobre 2024   
Concorso Internazionale Claudio Scimone

Concorso Internazionale Claudio Scimone


Apre i battenti la Nuova Edizione del Concorso Internazionale Claudio Scimone promossa dal Comitato Concorso Internazionale Claudio Scimone, in memoria del grande Maestro, fondatore dell'Orchestra I Solisti Veneti e dell’imprenditore Claudio Pancolini.


Apre i battenti la Nuova Edizione del Concorso Internazionale Claudio Scimone promossa dal Comitato Concorso Internazionale Claudio Scimone, in memoria del grande Maestro, fondatore dell’Orchestra I Solisti Veneti e dell’imprenditore Claudio Pancolini.

“Per Scimone i ragazzi facevano parte del suo progetto più complessivo- commenta Andrea Colasio, assessore alla cultura del Comune di Padova- il Maestro ha sempre saputo coniugare la sua grande professionalità artistica con il suo impegno etico e civile. Fu tra i primissimi a portare la musica classica nelle scuole.
“Una grande gioia questo concorso dedicato a Claudio – sottolinea Clementine Hoogendoorn Scimone presidente Onorario della Giuria del Concorso– che ha sempre amato e sempre sostenuto i giovani talenti con le sue masterclass tenute in tutto il mondo ma anche nella sua attività di grande pedagogo al Conservatorio Pollini in qualità di direttore”.
Claudio Scimone fu figura di primo piano nel panorama musicale e culturale internazionale. In virtù dell’amore che ha legato indissolubilmente il Maestro ai suoi Solisti, il Concorso Internazionale a lui dedicato quest’anno ha raggiunto un montepremi complessivo di € 25.000. Ed è in continuo aumento il sostegno di ulteriori finanziatori.
“Io e i miei figli sosteniamo con grande gioia il Concorso – afferma Maria Rosa Pancolini, main sponsor del Concorso e presidente Associazione Amici del Comitato del Concorso Internazionale Claudio Scimone- che grazie ai Premi potranno avanzare nella loro carriera con più serenità. E anche per onorare la memoria di Claudio Pancolini, marito e padre generoso, sincero amante del bello e grandissimo estimatore della musica”.

“L’edizione 2024 che sta per iniziare registra una novità degna di nota nel sistema di finanziamento – dichiara il prof. Claudio Griggio, membro del Comitato Concorso Internazionale Claudio Scimone – e grazie al progressivo avanzamento sul piano nazionale e internazionale il Concorso si è arricchito di significativi apporti istituzionali”.
In virtù del posizionamento sempre più rilevante nel panorama concorsistico nazionale e internazionale per qualità e levatura dei vincitori, il Concorso trova ogni anno l’interesse di nuovi importanti sostenitori, confermando altresì l’imprescindibile supporto degli sponsor storici e il loro progressivo maggiore investimento.

“Ho sempre considerato Claudio Scimone e i Solisti Veneti i migliori ambasciatori di Padova nel mondo, commenta Gilberto Muraro ,Presidente della Fondazione Cariparo- Di Claudio ho sempre ammirato anche la sua dedizione ai giovani, dimostrata dal tempo e dalla energia che dedicava alla loro formazione in particolare nel periodo in cui fu alla guida del Conservatorio Pollini di Padova. Questo premio, rivolto ai giovani talenti su scala internazionale, è il modo migliore di ricordare Claudio Scimone. La Fondazione Cariparo ha sentito pertanto il dovere di sostenere questa lodevole iniziativa che aiuta i giovani ed arricchisce il panorama musicale padovano”.
“Banca Annia ha accolto con favore e convinzione – commenta il Presidente Mario Sarti  – la volontà di aderire alla nuova edizione del Concorso internazionale Claudio Scimone, in collaborazione con i Solisti Veneti. In veste di impresa a forte vocazione identitaria per la valorizzazione della cultura del nostro territorio, abbiamo voluto dedicare una borsa di studio per premiare un giovane musicista di talento e patrocinare l’organizzazione di questo prestigioso evento musicale. Onorati di farne parte voglio ringraziare le autrici, Clementine Hoogendoorn Scimone e Maria Rosa Broggian Pancolini, che hanno ispirato e realizzato un progetto culturale così ambito nel panorama concertistico internazionale”.
“Sono molto orgogliosa di presiedere il Club Inner Wheel di Padova – afferma Manuela Covin- che ha contribuito in maniera determinante alla nascita del Concorso Internazionale Claudio Scimone, grazie alla nostra socia Maria Rosa Broggian Pancolini. Il principio evangelico: non di solo pane vive l’uomo è quanto mai veritiero in questo contesto, dove la musica è pane per la mente e per il cuore, così come ci ha insegnato il Maestro Claudio Scimone, ambasciatore della musica nel mondo”.

Come noto, il Concorso è rivolto a violinisti, violisti, violoncellisti e contrabbassisti di qualsiasi nazionalità nati dopo il 31 dicembre 1999.
Presieduto dal Maestro Nicola Guerini e sostenuto da Clementine Hoogendoorn Scimone, insieme alla famiglia Pancolini, main sponsor, il Concorso è realizzato in collaborazione con I Solisti Veneti.
“Il concorso dedicato a Claudio Scimone rappresenta ormai una realtà importante che nelle precedenti edizioni ha premiato artisti, oggi affermati nel panorama internazionale – sono le parole di Nicola Guerini direttore artistico e presidente della Giuria del Concorso – e questa iniziativa accentua il lavoro svolto dal maestro dei Solisti per le giovani generazioni e mette in luce il ruolo dei mecenati come sostenitori attivi della Cultura e del nostro patrimonio artistico”.
“Il Concorso è ormai un punto di riferimento nel panorama musicale e questo avrebbe senz’altro fatto felice Claudio Scimone, visto l’amore che ha sempre avuto per i suoi allievi. I giovani che partecipano e vincono questo concorso – spiega Giuliano Carella, direttore dei Solisti Veneti – hanno la possibilità di affacciarsi al mondo dell’attività concertistica da un palcoscenico di prestigio internazionale. Ricordo tra l’altro che ormai sono davvero numerosi i giovani talenti che devono la loro ribalta proprio grazie al Concorso Scimone”.
Il bando sarà attivo da martedì 26 marzo e la domanda di partecipazione al concorso dovrà pervenire entro sabato 19 ottobre 2024.
La Giuria sarà composta da professionisti scelti tra esponenti di istituzioni musicali. Il Concorso, ha sempre avuto il patrocinio del Comune, della Provincia di Padova, della Regione Veneto, del Ministero della Cultura, dell’Università di Padova e del Distretto Rotary 2060, è suddiviso in due fasi.
La prima fase prevede la valutazione dei titoli e del materiale audio-video inviato dai Candidati con uno o più link pubblicati su YouTube della durata massima complessiva di 15 minuti. Dopo la valutazione del materiale audio-video, la Giuria entro lunedì 28 ottobre 2024 selezionerà i candidati idonei per la seconda fase. I Candidati selezionati per la seconda Fase saranno convocati per l’audizione di giovedì 14 novembre 2024 all’Auditorium C. Pollini di Padova e suoneranno in ordine alfabetico, dalla lettera estratta dalla Giuria il giorno precedente e pubblicata sul sito ufficiale del Concorso. I Candidati eseguiranno due brani dal carattere diverso della durata massima complessiva di 15 minuti e la sessione sarà aperta al pubblico nel rispetto delle norme di legge in vigore. Al termine della seconda fase la giuria decreterà i vincitori dei Premi e delle Borse di Studio del Concorso.
I risultati delle selezioni e i nomi dei vincitori saranno pubblicati sul sito ufficiale: www.concorsoscimone.it

I vincitori dei Premi suoneranno nel Concerto de I Solisti Veneti, fissato per domenica 17 novembre alle ore 11 all’Auditorium “Cesare Pollini” di Padova. Il concerto è da sempre dedicato a Claudio Scimone e diretto dal M° Giuliano Carella.
Al termine del concerto saranno consegnati i Premi e le Borse di Studio ai vincitori del Concorso Internazionale Claudio Scimone 2024:

-il Premio Scimone – Pancolini € 7.000.
-il Premio Pancolini Giovane Talento € 3.500
-il Premio Giuseppe Tartini – Pancolini € 3.500.

Si rinnova anche quest’anno la collaborazione con il Comitato Unicef di Padova, che assegnerà al vincitore del Premio Scimone-Pancolini la medaglia come testimonial dei valori di solidarietà e pace dell’Unicef nel mondo, di cui la musica è linguaggio universale, nonché la targa del Comitato regionale in occasione del 50° anniversario della nascita dell’Unicef in Italia a favore della promozione della cultura dei diritti umani, dell’infanzia e della adolescenza.
“Sono molto lieto di rinnovare la collaborazione del Comitato Unicef di Padova con questa prestigiosa iniziativa -dichiara Paolo Merlo, presidente del Comitato Unicef di Padova- la consegna della medaglia al vincitore del premio Scimone-Pancolini e della targa del Comitato regionale si inseriscono in occasione del  50° anniversario della nascita dell’Unicef in Italia”.

Oltre ai premi il concorso metterà a disposizione Borse di Studio del valore di 1000 euro ciascuna, assegnate dalla Giuria ai Candidati più meritevoli. L’elenco delle Associazioni e dei Privati che contribuiranno alle Borse di Studio sarà reso pubblico in un secondo momento.

Il concorso si svolge grazie al contributo di Fondazione Cariparo, di BCC Banca Annia, di Proke process bespoke e alla collaborazione con l’orchestra de I Solisti Veneti diretti dal M° Giuliano Carella, con il Conservatorio Cesare Pollini di Padova, al supporto dello Studio Carmelo Lo Bello (Padova), dell’Associazione Medici in Strada-Città di Padova e della Consulta del volontariato Città di Padova. La comunicazione è offerta dal’ Agenzia Glow Worm Padova.

Share
Tutte le informazioni saranno indicate sul sito ufficiale del concorso e sulle piattaforme social dedicate.

www.concorsoscimone.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

121 q 0,157 sec