6
  25/08/2020   26/08/2020   27/08/2020  29/08/2020   
Castello Festival

Castello Festival


MUSICA, DANZA, TEATRO E FILOSOFIA NELLA SETTIMANA DI CASTELLO FESTIVAL


Un cartellone ricchissimo questa settimana con ospiti importanti come Massimo Cacciari,
Fabrizio Bosso, Massimo Carlotto, Vittorio Matteucci e la Magical Mystery Orchestra!

Continuano gli appuntamenti live al Castello Carrarese nell'ambito di Castello Festival,
manifestazione promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova con il contributo
della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. La direzione artistica è di Maurizio
Camardi, l'organizzazione della Scuola di Musica Gershwin. Partner della rassegna le aziende
Stylplex e Family e i media Radio Padova, Easy Network e TV7 Triveneta.
Sarà una settimana ricca di eventi imperdibili, tutta da trascorrere al Castello Carrarese!

Martedì 25 agosto alle 21:15 è in programma un evento speciale: in occasione del 50° anniversario
della pubblicazione dell’ultimo album dei Beatles, “Let it be”, uscito l’8 maggio del 1970, la Magical
Mystery Orchestra torna al Castello in un concerto “tribute” che vedrà nella prima parte l’esecuzione
integrale dell’album stesso e nella seconda la presentazione di alcuni dei loro maggiori successi.
Una serata imperdibile, in collaborazione con DalVivo Eventi, in cui l'Orchestra – composta da
quintetto pop, quartetto d’archi, sezione fiati e attore – interpreterà anche le canzoni che gli stessi
Beatles non hanno mai eseguito dal vivo ma solo in studio di registrazione.
Biglietti a partire da € 15,00 in prevendita su Ticketone e Vivaticket (online e punti vendita).

Mercoledì 26 agosto alle 21:15 Castello Festival ospita la quinta edizione della rassegna “Il Suono
e la Parola” con la prima assoluta del nuovo reading di Massimo Carlotto intitolato Pensione
Lisbona e ispirato al romanzo La signora del martedì (Edizioni E/O, 2020)
Un progetto teatrale che lo vede sul palco insieme ai musicisti Maurizio Camardi e Sergio
Marchesini. In una bella piazza di una bella città del Nord Italia si affacciano le finestre della
Pensione Lisbona, regno incontrastato del signor Alfredo, il proprietario dal passato misterioso e un
presente complicato. Il testo racconta le vicissitudini esistenziali e amorose di quest’uomo che indossa
abiti maschili solo quando è costretto a uscire, mentre al sicuro tra le mura della pensione veste come
una matura signora. Ogni camera ha una sua storia e il signor Alfredo le ricorda tutte mentre riflette
sul tempo che passa, sulla vecchiaia che si affaccia all’orizzonte, sul corpo che muta e sulle passioni
che non si spengono mai.
Biglietto unico € 10,00 presso Gabbia Dischi e Vivaticket.it (online e punti vendita).

Giovedì 27 agosto alle 21:15 salirà sul palco del Castello Carrarese la band Carovana Tabù,
formata da otto giovani musicisti provenienti da tutta Italia. 
La loro peculiarità è il sound che nasce
dalla commistione di diversi generi che spazia dal funk al jazz e al soul. Point of View è il titolo
dell’album che stanno promuovendo ed è anche l’essenza della loro musica: dare nuove chiavi di
lettura ai successi della musica italiana e internazionale attraverso arrangiamenti inediti.
Il loro punto
di vista è stato apprezzato da musicisti come Fabrizio Bosso, Davide Pezzin ed Eric Marienthal, i quali
hanno contribuito alla realizzazione di alcuni pezzi contenuti nell’album. Nel live al Castello Carrarese
il gruppo ospiterà come special guest il prestigioso trombettista Fabrizio Bosso, musicista jazz
conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Evento in collaborazione con Veneto Jazz.
Biglietti da € 12,00 disponibili su Ticketone e Geticket (online e punti vendita).

Venerdì 28 agosto alle 21:15 un'altra prima assoluta per Castello Festival: andrà in scena PierinA e
il Lupo. Storia di violenza, coraggio ed amicizia con Vittorio Matteucci, Chiara Luppi e la
compagnia Padova Danza. Uno spettacolo tra danza, musica e teatro, una produzione tutta
padovana che coinvolge il coreografo Valerio Longo, le musiche di Federico Malaman e due voci
uniche, particolarmente amate dal pubblico del musical come quelle di Vittorio Matteucci e Chiara
Luppi. PierinA e il Lupo pone l'accento sui vari aspetti della violenza, fisica e psicologica e sulla
necessità di aprire gli occhi davanti a questo fenomeno. Lo spettacolo si presenta con scenografie e
luci essenziali per una rivisitazione in chiave moderna dell'opera di Prokovief.
Biglietti € 15,00 disponibili presso Gabbia Dischi e Vivaticket (online e punti vendita).
Sabato 29 e domenica 30 agosto Castello Festival aprirà una finestra sul mondo della filosofia
ospitando due serate con un doppio incontro a cura dell’Associazione Filosofia di Vita.
Il titolo del format – I tempi della vita – si propone di indurre una riflessione sui tempi che nulla hanno
a che fare con i calendari e le lancette degli orologi; sono tempi che danno gusto e spessore alla vita,
tempi dell’accoglienza e dell’attesa, dell'emozione e dei desideri.

Primo appuntamento sabato 29 agosto alle 18:30 con Il tempo apocalittico. Quattro meditazioni
sul quartetto per la fine dei tempi di Olivier Messiaen insieme al saggista Andrea Panzavolta.
Quando nel settembre del 1939 la Francia entrò in guerra, Messiaen fu chiamato alle armi e pochi
mesi dopo, nel maggio del '40, durante un'offensiva tedesca venne catturato dal nemico. lnsieme ad
altri prigionieri fu trasferito nel campo di concentramento Stalag VIII-A di Garlitz. Qui, in condizioni di
vita umilianti, compose una delle più alte partiture musicale del '900, che è anche una vertiginosa
riflessione sul tempo apocalittico, inteso come tempo della Scelta.
L'ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.
A seguire (ore 21:00) incontro filosofico con Massimo Cacciari e Umberto Curi dal titolo Il lavoro
dello spirito. Saggio su Max Weber. Tra il 1917 e il 1919 Max Weber tenne due conferenze dal titolo
«II lavoro dello spirito come professione». Partendo dalle riflessioni sul rapporto tra il lavoro creativo
dell'uomo e la forma capitalistica di produzione, i due filosofi si confronteranno sul saggio di Weber per
arrivare poi a presentare in anteprima assoluta il nuovo saggio di Massimo Cacciari edito da Adelphi
Edizioni . Per l'appuntamento delle ore 21:00 è obbligatoria la prenotazione al link
castellofestivalpadova.eventbrite.com fino a esaurimento posti. All'ingresso verrà chiesto un contributo
responsabile (consigliato € 5,00) a sostegno del progetto Filosofia di Vita.

Domenica 30 agosto seconda serata dedicata alla filosofia con la prima sessione alle 18:30 intitolata
I tempi di vita con i ristretti con Claudio Mazzeo (Direttore della Casa di Reclusione di Padova –
Due Palazzi) e Carlo Torres (Comandante del reparto della Casa di Reclusione Due Palazzi).
A chi è dedicato il tempo della pena? Al detenuto che mira a raggiungere l'orizzonte della
risocializzazione promessa dalla Costituzione o a una società dominata dalla paura e dalla
preoccupazione che questo tempo passi troppo velocemente? Ingresso gratuito fino a esaurimento
posti.
Alle ore 21:00 avrà inizio la seconda sessione dal titolo I tempi di vita emozionale, con Daniela
Lucangeli (Prorettrice e Professore Ordinario in Psicologia dell'Educazione e dello Sviluppo
dell'Università di Padova) e Mons.Vincenzo Paglia (Presidente della Pontificia Accademia per la Vita)
che discuteranno del rapporto tra tempo e emozioni, finitudine e infinito. Nel sondare le profondità
dell'animo non si possono trascurare il tempo e l'esperienza diversa che ognuno ne fa.
Per l'appuntamento delle ore 21:00 è obbligatoria la prenotazione al link
castellofestivalpadova.eventbrite.com fino a esaurimento posti. All'ingresso verrà chiesto un contributo
responsabile (consigliato € 5,00) a sostegno del progetto Filosofia di Vita.
Programma completo e informazioni sui biglietti nel sito www.castellofestival.it o al 342 1486878

martedì 25 agosto ore 21:15
MAGICAL MYSTERY ORCHESTRA

Let it be! 50 anni: fine della storia, inizio della leggenda
Biglietti:
20€ poltronissime numerate, 15€ poltrone non numerate esclusi diritti di prevendita
Prevendite:
TicketOne e VivaTicket punti vendita e online

mercoledì 26 agosto ore 21:15
PENSIONE LISBONA

con
Massimo Carlotto – voce narrante
Maurizio Camardi – sassofoni e duduk
Sergio Marchesini – fisarmonica
Biglietti:
biglietto unico Euro 10 esclusi diritti di prevendita
Prevendite:
Gabbia Dischi e Circuito Vivaticket (punti vendita e online)
giovedì 27 agosto ore 21:15
CAROVANA TABU' & FABRIZIO BOSSO special guest
“Point of view”
in collaborazione con Veneto Jazz
Biglietti:
Posto unico non numerato intero 15€ – ridotto 12€ esclusi diritti di prevendita
Prevendite:
Ticketone e Geticket on line e punti vendita

venerdì 28 agosto ore 21:15
PIERINA E IL LUPO. STORIA DI VIOLENZA, CORAGGIO ED AMICIZIA

con Vittorio Matteucci, Chiara Luppi e compagnia Padova Danza
Biglietti:
Posto unico 15 Euro esclusi diritti di prevendita
Prevendite:
Padova Danza, Gabbia Dischi, Vivaticket (punti vendita e online)

sabato 29 agosto
ore 18:30
I VIVENTI – RIFLESSIONI SUL ‘QUARTETTO PER LA FINE DEL TEMPO’ DI OLIVIER MESSIAEN

con Andrea Panzavolta
ingresso libero fino a esaurimento posti
ore 21:00
IL LAVORO DELLO SPIRITO. SAGGIO SU MAX WEBER
con Massimo Cacciari e Umberto Curi.
ingresso con prenotazione obbligatoria su c astellofestivalpadova.eventbrite.com
all’ingresso verra’ richiesto un contributo responsabile a sostegno del progetto (consigliato €5)

domenica 30 agosto
ore 18:30
I TEMPI DI VITA CON I RISTRETTI

con Claudio Mazzeo e Carlo Torres
ingresso libero fino a esaurimento posti
ore 21:00
I TEMPI DI VITA EMOZIONALE
con Daniela Lucangeli e Mons. Paglia
ingresso con prenotazione obbligatoria su c astellofestivalpadova.eventbrite.com
all’ingresso verra’ richiesto un contributo responsabile a sostegno del progetto (consigliato €5)

Share
www.castellofestival.it



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

134 q 0,142 sec