4
Dall’11 marzo al 23 maggio   
Limenamente Teatro

Limenamente Teatro


Limenamente Teatro nella versione primaverile torna coi otto nuovi spettacoli in cartellone, che troveranno casa nella sala teatro Falcone Borsellino di Limena


Limenamente Teatro nella versione primaverile torna coi otto nuovi spettacoli in cartellone, che troveranno casa nella sala teatro Falcone Borsellino di Limena (Padova) da venerdì 11 marzo al 23 maggio 2022. La stagione 2022, torna a pieno regime per il tradizionale contenitore che il Comune di Limena ha ideato raccogliendo le storie raccontate dalle compagnie teatrali amate dal pubblico, grazie alla collaborazione con il CAST di Simone Toffanin (compagnia riconosciuta dal Ministero della Cultura), a cui viene affidata la direzione artista da oltre 10 anni.

Sarà l’occasione per far rivivere al pubblico non solo nuove commedie e pièce brillanti, ma anche la condivisione che si vive a teatro, senza distanziamenti (obbligatorio Green Pass e mascherina). Il primo appuntamento è domani (venerdì 11 marzo, alle 21) è con la compagnia Tuttinscena che porta in scena la commedia “Non aprite quell’armadio” di Corrado Petrucci. Il regista Agostino Nalon farà raccontare al cast la storia di Carla, aspirante psicanalista, che deve vedersela con una serie di personaggi con tante strane fobie, la loro guarigione sarà il suo esame finale. Ma le cose non saranno semplici per Carla, che dovrà vedersela anche con il fidanzato Roberto, geloso e che odia il suo lavoro da psicologa. La rassegna continua con altri due appuntamenti a marzo: il 18 sarà ospite la compagnia Cambiscena con lo spettacolo di improvvisazione teatrale “Pesci Rossi”, mentre il 25 Proposta Teatro Collettivo arriva a Limena con “Parenti Serpenti” di Carmine Amoroso, una commedia che racconta una famiglia in un giorno come il Natale, dove avranno il sopravvento segreti e nevrosi. Il primo giorno di aprile apre il calendario del secondo mese di Limenamente con L’Archibugio, che propone uno dei suoi ultimi lavori, Cyrano de Bergerac, tratto dal romanzo di Edmond Rostand.
L’8 Enneenne Teatro va in scena con “Le tre Marie” di Valerio di Piramo, mentre il 22 la compagnia Schio Teatro 80 si ispira ad uno dei capolavori di Shakespeare per proporre “Tanto rumor par gnente”. Pino Costalunga il 6 maggio torna alla sala Falcone-Borsellino con il suo ultimo spettacolo “La badante”, una piéce divertente e scanzonata che racconta il rapporto tra una persona anziana e chi se ne prende cura per lavoro. La rassegna chiude il 23 maggio ricordando la Strage di Capaci con “C’era una volta un giudice…anzi no, due!” di Simone Toffanin (l’ingresso di questo spettacolo è libero).

Share
Teatro Falcone Borsellino,     Limena,Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Il biglietto costa 5 euro (I ragazzi under 14 entrano gratis se accompagnati), abbonamento per 7 spettacoli 25 euro (la data del 23 maggio è ad ingresso libero). Programma completo e acquisto biglietti on-line www.ilcast.it



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

146 q 0,427 sec