4
Dal 1 al 22 settembre    20:45
“Cittàdel(la)Teatro”

“Cittàdel(la)Teatro”


A Cittadella, un format che saluta la bella stagione scegliendo come cornice l’anfiteatro a cielo aperto di Campo dalla Marta.


Con quattro appuntamenti in programma, torna a Cittadella la rassegna “Cittàdel(la)Teatro”, un format che saluta la bella stagione scegliendo come cornice l’anfiteatro a cielo aperto di Campo dalla Marta.

Confermata anche per quest’anno la direzione artistica a Simone Toffanin che da una parte porterà in scena alcuni commediografi noti e amati, che hanno segnato la storia teatrale internazionale come Goldoni e Molière, e dall’altra non vuole dimenticare l’importanza della contemporaneità, che si ritrova con le commedie di Courteline e Graham, creando un percorso teatrale legato alla commedia.

“In questa edizione, oltre agli spettacoli in programma – sottolinea Simone Toffanin de IL CAST – assieme agli altri attori della compagnia, ho ideato una serie di pillole ispirate alla storia degli 800 anni delle mura di Cittadella. Sono dei brevi contributi che proporremmo al pubblico, recitando, prima dell’inizio dello spettacolo e durante la pausa. Un modo per proporre un filo conduttore tra storia, il contenitore che ci accoglie ed il teatro”.

Gli spettacoli andranno in scena di martedì, alle 20.45, presso il Teatro all’Aperto di Campo della Marta con ingresso libero.

Si comincia il primo settembre con ospite la compagnia Tabula Rasa, che mette in scena “Il Malato immaginario” di Molière, con le vicende familiari di un ipocondriaco, Argante, che si circonda di medici inetti, Diafoirus e Purgon, e furbi farmacisti, Fleurant, ben contenti di alimentare le sue ansie per tornaconto personale.

L’8 settembre sarà la volta di una delle opere meno conosciute di Carlo Goldoni, “La pupilla ritrovata” scelta dagli attori di Proposta Teatro Collettivo con la rilettura di Tonino Micheluzzi.

Lavanteatro arriva a Cittadella il 15 settembre con “Intrighi in tribunale” di Georges Courteline, scatenato autore di farse tribunalizie e di gustosi ritratti famigliari, nello schema tipico dello sketch da vaudeville, forma teatrale tipica di locali, caffè e teatri della seconda metà dell’800 in Francia.

Si chiude il 22 settembre con “Il colpo della strega” una commedia brillante scritta nel 1978 da John Graham, e messa in scena da Teatro Sala.

In caso di maltempo, gli spettacoli saranno annullati.

Share
Campo della Marta,     Cittadella, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

049 9404485



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

132 q 0,149 sec