11
Dal 7 luglio al 15 agosto   
“I colori del suono” Mostra di Luciano Zambolin

“I colori del suono” Mostra di Luciano Zambolin


La mostra “I colori del suono”, personale di Luciano Zambolin, allestita nella prestigiosa sede di Palazzo Zuckermann a Padova


La mostra “I colori del suono”, personale di Luciano Zambolin, allestita nella prestigiosa sede di Palazzo Zuckermann a Padova (corso Garibaldi, 33), dall’8 luglio al 15 agosto, raccoglie ritratti ad acquerello e tecnica mista di circa cinquanta musicisti di varie epoche, da Bach e Beethoven fino a Jim Morrison, Fabrizio de André e Cesare Cremonini.

Le opere in esposizione, caratterizzate dalle forti cromie, traducono in immagine la storia della musica. Sfida pittorica dell’artista è infatti creare un dialogo tra i volti dei personaggi e la sonorità cromatica che ripercorre i diversi stili musicali. I colori intensi, accesi a tratti da bagliori improvvisi, tratteggiano con sicurezza i volti dei musicisti, colti con realismo, ma danno anche corpo all’atmosfera che li circonda con improvvise incursioni cromatiche astratte. Colori che, attraverso le pennellate, creano ritmi, toni dominanti e toni ricorrenti, emozioni e sentimenti.
“Profondo conoscitore della musica, con cui Zambolin vive a stretto contatto attraverso la moglie e i figli musicisti, il pittore traduce con straordinaria capacità la musica dei vari personaggi ritratti in immagini da cui emerge l’essenza più intima della musicalità di grandi artisti del passato” commenta Andrea Colasio Assessore alla Cultura del Comune di Padova. I ritratti realizzati da Zambolin partono dalle fattezze realistiche dei musicisti tramandate attraverso dipinti, stampe e fotografie, per venire poi reinterpretate in modo originale unendo capacità tecniche, cultura e sensibilità musicale.

Luciano Zambolin, docente di Discipline pittoriche, è un artista poliedrico e un pittore originale che fa del colore il mezzo privilegiato per esprimersi. Profondo conoscitore delle tecniche di incisione e di calcografia, grazie ai suoi studi presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia, è anche un apprezzato medaglista. Proprio a Palazzo Zuckermann, all’interno del Museo Bottacin che raccoglie la ricca e prestigiosa collezione d’arte e di monete donata nell’Ottocento da Nicola Bottacin alla città, sono conservate alcune sue medaglie dedicate, tra l’altro, ad Anton Francesco Doni, a Giacomo Zanellato, a Santa Chiara da Montefalco.

Share
Palazzo Zuckermann,     Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Informazioni: Orario: 10 – 19, chiuso i lunedì non festivi; ingresso libero Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche U.O.C. Mostre, Manifestazioni e Spettacoli tel. 049 8204528 | cultura@comune.padova.it

padovacultura.padovanet.it/it/attivita-culturali/i-colori-del-suono


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

119 q 0,234 sec