5
  06/05/2021            17:00
Giovedì su Zoom nel ciclo di incontri Incroci di genere

Giovedì su Zoom nel ciclo di incontri Incroci di genere


ANNALISA OBOE E ROBERTO BENEDUCE SU VERITÀ E POTERE. LA PAROLA CRITICA DI ALTRE DONNE E ALTRI UOMINI


Nell’ambito del ciclo di Incroci di genere, che quest’anno è dedicato al tema “Alla ricerca della verità. Società civile, arti, scienze, politica, filosofia”, giovedì 6 maggio alle ore 17.00 Annalisa Oboe, Prorettrice alle relazioni culturali, sociali e di genere dell’Università di Padova, e Roberto Beneduce dell’Università di Torino si confronteranno sul tema “Verità e potere: la parola critica di altre donne e altri uomini” in un incontro su piattaforma zoom disponibile all’indirizzo https://unipd.link/incrocidigenere.

In un tempo contrassegnato dalla manipolazione dei fatti, spesso inattingibili a causa della costante alterazione della realtà prodotta dai media, e in cui, al contempo, domina l’imperativo della trasparenza, emerge con forza l’esigenza da parte di donne e uomini di dire la verità sul mondo e su se stessi. Ma dove cercare la verità? E chi è capace di dirla? Su questi grandi temi il Centro di Ateneo Elena Cornaro per i saperi, le culture e le politiche di genere dell’Università di Padova ha organizzato un ciclo di dibattiti che vedrà come ospiti, nei prossimi incontri in programma, il 20 maggio la giornalista Rai Giovanna Botteri approfondire il tema della testimonianza della verità e la sfida del giornalismo e il 3 giugno i docenti dell’Ateneo patavino Umberto Curi e Bruna Giacomini discutere, nell’ultimo incontro, su “Discorsi veri e vera vita”.

Il Centro di Ateneo Elena Cornaro per i saperi, le culture e le politiche di genere promuove attività di ricerca e formazione in prospettiva di genere con un approccio metodologico-scientifico intersezionale e trans-disciplinare, che coniuga saperi politico-sociali e umanistici, le scienze, la tecnologia, la medicina. Favorisce il trasferimento dei risultati della ricerca sul piano di una didattica innovativa, per formare studentesse e studenti sensibili ai temi dell’uguaglianza, della diversità e della giustizia sociale in ogni ambito professionale. Promuove inoltre la diffusione fra studentesse e studenti, docenti e personale tecnico amministrativo di una piena consapevolezza sulle tematiche di genere all’interno dell’Ateneo e nella società. Contribuisce all’affermazione delle pari opportunità all’interno della comunità di studio, ricerca e lavoro dell’Ateneo anche attraverso ‘innovazioni di genere’, cioè ricerche e applicazioni innovative in quanto sensibili alla variabile sesso/genere. Promuove iniziative pubbliche e collaborazioni con realtà istituzionali, ed espressioni di società civile, volte a creare uno scambio costruttivo fra saperi e pratiche per l’eguaglianza di genere; e rafforza collaborazioni, nazionali e internazionali, con altri centri di ricerca sui e con iniziative internazionali di ricerca e advocacy per la promozione dell’eguaglianza di genere.

Tutti gli incontri si svolgono in streaming sulla piattaforma Zoom (Università di Padova) al link

https://unipd.link/incrocidigenere.

Share




Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

160 q 0,173 sec