10
Cinema e riaperture   
The Space Workout: i dipendenti The Space Cinema ‘si allenano’ al ritorno in sala

The Space Workout: i dipendenti The Space Cinema ‘si allenano’ al ritorno in sala


Un video ironico e un segnale di fiducia con i lavoratori dei multisala a fare da attori, nell’attesa della riapertura dei cinema. Dallo sbigliettamento ai pop corn, l’esperienza del grande schermo diventa casalinga


Si sono divertiti a rielaborare, a casa, alcune delle azioni che erano abituati a compiere giornalmente lavorando in uno dei 36 multisala The Space Cinema dislocati sul territorio nazionale. Il pubblico è la famiglia o gli amici, la sala è il soggiorno e il bar è la cucina, ma non mancano la divisa ufficiale in nero e arancione, il sorriso e, soprattutto, i pop corn.

I dipendenti del circuito hanno così risposto alla chiamata dell’azienda che, con il progetto The Space Workout, si è rivolta all’intero organico chiedendo di raccontare in un video ironico di pochi secondi la voglia di tornare al lavoro, dopo i mesi di chiusura dettata dall’emergenza sanitaria. Un’iniziativa simbolica con cui The Space Cinema ha voluto, da un lato, lanciare un messaggio di ottimismo agli appassionati del grande schermo e, dall’altro, restituire centralità e visibilità al vero volto del circuito: gli oltre mille lavoratori, fermi da troppo tempo.

Le risposte non si sono fatte attendere: nelle scorse settimane ognuno ha voluto mandare la sua breve clip, ripresa con il proprio smartphone, mentre tra le mura di casa si improvvisa alle prese con la ‘clientela’. Ne è scaturito il video lanciato oggi sui canali social The Space Cinema. C’è chi fa colazione con una porzione di pop corn appena sfornati e chi chiede il biglietto ai propri figli per l’ingresso in soggiorno, chi ancora accompagna i clienti-coinquilini fino al posto prenotato, sul divano. Un video che, nel ricostruire simbolicamente il percorso completo dello spettatore al cinema, mette in risalto anche il rapporto tra la sala cinematografica e chi ci lavora dentro, ogni giorno.

“Già prima della pandemia abbiamo sempre considerato i dipendenti dei nostri multisala i principali attori dietro le quinte del grande schermo, coloro che al bancone del bar o all’ingresso delle sale o lungo i corridoi rappresentano l’accoglienza e l’efficienza, l’attenzione e l’ospitalità di The Space Cinema, il nostro biglietto da visita e il motivo stesso per cui ogni struttura del circuito funziona – ha commentato Stefano Rossignoli, HR Director di The Space Cinema – Abbiamo voluto rivolgerci a loro con una semplice richiesta che ha avuto delle risposte sorprendenti – aggiunge Andrea De Candido, Head of Marketing – e che ci conferma, seppure in maniera ironica e leggera, che tra i nostri colleghi c’è una grandissima voglia di tornare alla normalità, al proprio lavoro, alla vita di sempre. Rimaniamo fautori e promotori di quella che definiamo ‘Big Screen Experience’, il cinema in sala come esperienza magica di arricchimento personale e collettivo, questa volta però diamo una dimensione diversa per trasformare l’impossibilità in desiderio, e per condividere l’attesa con la famiglia The Space Cinema.”

Share





Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

154 q 0,295 sec