49
Tutti i martedì del mese dal 2 novembre   
Anche a novembre il cinema a Padova è “Cinema di qualità”

Anche a novembre il cinema a Padova è “Cinema di qualità”


Tutti i martedì del mese, la rassegna consentirà al pubblico di vedere le ultime uscite cinematografiche, insieme a opere alternative ai grandi circuiti commerciali, accompagnate anche dal commento di un esperto.


Forte del successo raggiunto nel mese di ottobre, dove ha visto coinvolte venticinque sale, con oltre novanta titoli per un totale di duecentocinquanta proiezioni e tredicimila presenze complessive, prosegue in Veneto anche nel mese di novembre l’appuntamento settimanale con “La Regione del Veneto per il cinema di qualità – La Regione ti porta al cinema con tre euro – I martedì al cinema”, progetto pluriennale della Regione del Veneto realizzato in collaborazione con la Federazione Italiana Cinema d’Essai (FICE) delle Tre Venezie e l’Unione interregionale Triveneta AGIS.

Tutti i martedì del mese, la rassegna consentirà al pubblico di vedere le ultime uscite cinematografiche, insieme a opere alternative ai grandi circuiti commerciali, accompagnate anche dal commento di un esperto.
Sono cinque le sale padovane aderenti, che, anche in questo martedì 2 novembre, offrono un’ampia scelta di film.

Tre le opere in cartellone questa settimana al Cinema Il Lux. Alle 17.00 inizia la proiezione, in versione originale sottotitolata, di “Petite Maman” (Francia 2021, 72’) di Céline Sciamma. Il film ha per protagonista Nelly, una bambina di otto anni che dopo la morte della nonna passa qualche giorno nella casa di campagna dove è cresciuta la madre, Marion. Girovagando nel bosco, si imbatte per caso in un’altra bambina che sta costruendo una capanna di legno e con cui nasce un rapporto speciale: la nuova amica si chiama proprio Marion. Alle 19.00 è il turno di “The Italian Banker” (Italia, 2020, 80’) di Alessandro Rossetto. Nei saloni di una grande villa veneta, si sta svolgendo una festa esclusiva: uomini in giacca blu, signore in abito lungo. Molti di loro hanno perso milioni a causa del crollo della Banca Popolare del Nordest. Fra una coppa di champagne e un giro di ballo, le tensioni personali si intrecciano alla frustrazione collettiva. La violenza esplode in concomitanza con l’arrivo dell’ex direttore della banca, deciso a raccontare la sua verità sul crack. Ma con l’alba arriverà la buona notizia dell’esito felice dell’operazione su una bambina. La serata si conclude alle 21.00 con “France” (Francia, Germania, Italia, Belgio 2021, 133’) di Bruno Dumont, anch’esso proiettato in versione originale con i sottotitoli. La protagonista, France, è una star della televisione, sempre di corsa fra una diretta, una guerra in paesi lontani e il trambusto della sua vita privata. Il suo mondo scintillante sembra però crollare dopo un banale incidente stradale. France tenta di rifugiarsi nell’anonimato, ma la sua fama la rincorre. Fino a quando un nuovo amore mette forse fine alla sua ricerca.

Il Cinema Esperia punta, alle 21.00, su “I’m your man” (Germania 2021, 105’) di Maria Schrader, Orso d’Argento come Best Leading Performance al Festival di Berlino. Alma è una scienziata del famoso Museo Pergamon di Berlino. Al fine di ottenere dei fondi per il suo lavoro di ricercatrice, si fa convincere a partecipare a uno studio alquanto particolare. Per tre settimane dovrà vivere con un robot umanoide creato su misura in base al suo carattere e ai suoi bisogni, e la cui intelligenza artificiale è progettata appositamente per essere il suo compagno di vita perfetto. Un divertente racconto tragicomico sui temi dell’amore, del desiderio e su ciò che rende umano un essere umano.

Cinema italiano, veneto in particolare, al Cinema Rex che alle 21.00 propone la visione di “Welcome Venice” (Italia 2021, 100’) di Andrea Segre. Pietro e Alvise sono i due eredi di una famiglia di pescatori della Giudecca, l’isola più popolare di Venezia. Si scontrano nel cuore della trasformazione inarrestabile che sta cambiando la vita e l’identità di Venezia e della sua gente: l’impatto sempre più profondo del turismo globale ha modificato il rapporto stesso tra città e cittadini, tra casa e vita e la pandemia ha reso ancora più evidente questa crisi.

Al Multiastra troviamo, invece, alle 17.00 e 20.20, “Dune” (USA 2021, 155) di Denis Villeneuve. Il film, un’epica avventura ricca di emozioni, narra la storia di Paul Atreides, un giovane brillante e talentuoso, nato con un grande destino che va ben oltre la sua comprensione, che dovrà viaggiare verso il pianeta più pericoloso dell’universo per assicurare un futuro alla sua famiglia e alla sua gente. Mentre forze maligne si fronteggiano in un conflitto per assicurarsi il controllo esclusivo della più preziosa risorsa esistente sul pianeta – una materia prima capace di sbloccare il più grande potenziale dell’umanità – solo coloro che vinceranno le proprie paure riusciranno a sopravvivere.

Ricca la proposta anche del Cinema del Multisala Pio X – MPX dove, alle 17.15 e alle 20.00, si parte con la visione di “Tre piani” (Italia 2021, 119’) di Nanni Moretti. Protagoniste sono tre famiglie, che abitano in un edificio borghese, dove la quiete regna sovrana e le piante adornano elegantemente l’ingresso della palazzina. Al contrario, dietro quelle porte blindate, ogni appartamento nasconde problemi di coppia e famiglie irrequiete. Alle 17.30 inizia “Marilyn ha gli occhi neri” (Italia 2021, 110’) di Simone Godano. Clara è talmente brava a mentire che è la prima a credere alle sue bugie. Vitale e caotica, ha qualche problema a tenere a freno le sue pulsioni. Diego è il suo esatto contrario, un uomo provato dagli eventi, con varie psicosi e continui attacchi d’ira. Si ritrovano in un Centro Diurno per il rehab di persone disturbate. La prova che li attende sembra impossibile: devono gestire un ristorante del Centro evitando qualsiasi conflitto con il resto del gruppo. Infine, alle 22.20, si chiude con “Welcome Venice” (Italia 2021, 100’) di Andrea Segre.

Share

Ogni settimana sarà possibile verificare quali opere sono in programmazione a tre euro sul sito www.agistriveneto.it e sulla pagina Facebook @agis.trevenezie Il costo del biglietto è di 3 euro. Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro. È consigliabile la prenotazione. Per informazioni: Fice Tre Venezie Tel. 049 8753141

www.agistriveneto.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

169 q 0,191 sec