4
  27/02/2015            21:15
Sogno di una notte di mezza estate

Sogno di una notte di mezza estate


Prosegue la rassegna di prosa al Piccolo Teatro di via Asolo con la Compagnia Giorgio Totola di Verona.


Prosegue la rassegna di prosa al Piccolo Teatro di via Asolo con “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare, proposto dalla Compagnia Giorgio Totola di Verona.
Un testo notissimo per uno spettacolo che offre molte prospettive diverse. E’ infatti una versione giovane e dinamica, incentrata su magie e incantesimi operati da fate e dispettosi folletti che scompigliano la vita di due coppie di innamorati.

È il sogno che domina nella storia dei giovani Lisandro, Demetrio, Ermia ed Elena, di Oberon re degli spiriti accompagnato dal fedele folletto Puck, di Titania regina del bosco e di Bottom attore comico con la sua compagnia. E poi c’è il bosco che diventa a sua volta quasi protagonista: un labirinto d’intrighi, d’incantesimi, d’incontri con spiriti caratterizzati da labili confini tra reale e irreale.
Fortunatamente, dopo varie disavventure, Oberon, re delle fate, interviene ordinando a Puck,folletto monello, di far addormentare i quattro giovani e di rimuovere un incantesimo.
La favola si conclude con il matrimonio dei quattro innamorati che riportano pace e serenità.

Share
Piccolo Teatro,     via Asolo, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Ingresso Euro 8 (ridotti Euro 6). Prevendite abituali fino alle ore 19. Apertura biglietteria alle ore 20.15

www.piccolo-padova.it


170 q 0,312 sec