4
  17/03/2012            21:00

Vincenzo Peruggia, l’uomo che rubò la Gioconda


Il lavoro, scritto da Giovanni Epis nell’allestimento di Cast, narra la vicenda del furto della Gioconda di Leonardo da Vinci. Lo spettacolo è inserito nel cartellone ’Universi diversi’


Diretto e interpretato da: Simone Toffani
Voce narrante fuori campo: Tony Fuochi
Musiche originali di: Tommaso Ermolli


Il quadro venne trafugato dal salone Carrè del Museo del Louvre di Parigi nella notte tra il 20 e il 21 agosto del 1911. Il fatto diventò ben presto una questione di portata internazionale: la Francia mobilitò gran parte della propria gendarmeria per ritrovare il dipinto; furono disposte imponenti indagini e non si tralasciò alcuna ipotesi, più o meno attendibile. Del furto furono accusati, di volta in volta, numerose persone, anche personalità e artisti celebri invidiosi, si disse, del talento del pittore italiano. Si arrivò persino ad accusare uno Stato. Ma non si arrivò mai a nessun risultato concreto. Dopo due anni di silenzio il quadro ricomparve a Firenze. Ma chi lo rubò? Chi fu l’autore di questo geniale piano diabolico, del più celebre dei furti d’arte? Un imbianchino italiano di Dumenza: Vincenzo Peruggia. E questa è la sua storia.

Share
Centro culturale San Gaetano,     Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Biglietto unico 8 euro.



172 q 0,291 sec