1172
             

Cartura


Sulla riva sinistra del canale sorge questa che è la più antica villa del Comune. E' una dimora cinquecentesca appartenuta alla famiglia Malipiero, poi ai Santinello, ai Treves e ai Corinaldi.


VILLA ALICE  MALIPIERO
(loc. Cagnola)

villamalipiero
via Argine Sinistro Beccara, 1
Cartura, loc. Cagnola

Orario invernale festivo/feriale
sabato 15-18
Orario estivo festivo/feriale
sabato 15-18

Sulla riva sinistra del canale sorge questa che è la più antica villa del Comune. E’ una dimora cinquecentesca appartenuta alla famiglia Malipiero, poi ai Santinello, ai Treves e ai Corinaldi.
Il complesso comprende la casa padronale, le barchesse, il giardino ed il brolo.

villamocenigoVILLA MOCENIGO RANDI
(loc. Gorgo)

Info: Visite gratuite al parco per singoli, gruppi a pagamento: al mercoledì da giugno a settembre, su prenotazione.

Orario: 14-18 (info: 049 9555694- 652357).

Via Argine Destro, 18
Cartura, fraz. Gorgo
Tel. 049 9555694-622357

Periodo di chiusura
ottobre-maggio

La quattrocentesca residenza veneziana conserva affreschi cinquecenteschi e un interessante (piccolo) giardino storico. Viene ricordato che nel 1509 qui dimorò l’imperatore d’Austria Massimiliano I prima di sferrare l’attacco a Padova.
L’edificio si sviluppa con un corpo centrale e due ali simmetriche (di servizio).

 

CHIESA DI SANTA MARIA ASSUNTA

La chiesa sorse attorno al Mille e rimase alle dipendenze della pieve di Pernumia fino al 1650 quando la Confraternita “della cintura” devota alla Madonna, divenne autonoma.
Ciò che si vede oggi risale al Settecento.
All’interno della chiesa si ammirano un affresco a soffitto di Giandomenico Tiepolo (figlio del più noto Giambattista e suo emulo) datato 1793 e raffigurante l’assunzione; un altro affresco si trova sulla volta del presbiterio; ci sono inoltre una pala su S.Antonio (1702) e una sulla Madonna della cintura (1731) di Giovan Battista Cromer e opere di altri autori veneti del Settecento. I due altari sono di Antonio Bonazza.

VILLA BUZZACARINI
privata

villabuzzacariniSorge accanto alla chiesa ed è circondato da mura questo raro esempio di architettura veneziana. Originario del Cinquecento e già appartenuto ai conti Zabarella, Palazzo Buzzacarini vanta una torre merlata e un corpo seicentesco. Ne era proprietario in quel secolo Francesco BuzZacarini che possedeva anche 12 campi circostanti. Qui dal 2 al 4 maggio 1747 soggiornò il cardinal Carlo Rezzonico vescovo di Padova, divenuto poi papa Clemente XIII.

VILLA AMISTA’
privata

La residenza eretta nel centro del paese dalla famiglia veneziana di mercanti di vino Raffai, qui giunta nel 1680, presenta affreschi e quadri del Settecento ed ha annesso l’Oratorio dell’Addolorata. Nel 1779 la villa fu venduta al conte Giovanni S.Croce che venne a vivere qui.

Share




111 q 0,128 sec