05/11/2017              15:00
La festa delle castagne

La festa delle castagne


Arrostite sul fuoco con le faville che sprizzano nel cielo, accompagnate da un buon bicchiere di dolce e caldo vin brulé e da musica dal vivo suonata con passione.


Questo e molto altro vi aspetta ai Casoni della Fogolana nel pomeriggio di domenica 5 novembre, per festeggiare un anno di lavoro intenso e riscaldare l’autunno con il calore dello stare insieme!

 

PROGRAMMA:
Dalle 15.00 al tramonto: castagne, vin brulè, giochi di una volta per grandi e piccini, laboratorio di intreccio cesti, piatti caldi e freddi (zuppa dl contadino, pasta e fagioli, pane e porchetta)

• Alle 16.30: l’autunno si dipingerà delle note calde del duo chitarra-voce Lola & Mr. Be, questa volta in compagnia di un ospite d’eccellenza, il mandolinista Pedro Du Morandes direttamente dal cuore dell’Arcella. Questo trio vi accompagnerà tra i colori e i profumi d’autunno  attraverso brani che vanno dal country al pop fino al manouche Bob Dylan, Monsters and Men, Adele, Hozier… ecco alcuni autori che ascolteremo rivisitati in chiave acustica.

Il bar dei Casoni sarà aperto dalle 10.00 del mattino, con la possibilità di pranzare alla Locanda esclusivamente su prenotazione (+39 393 9089331info@casonifogolana.it)

Casoni della Fogolana,     Codevigo, Padova


Potrebbero interessarti anche

  • Padova scivola al  42mo posto

    Padova scivola al 42mo posto

    Ecosistema urbano è la “fotografia ambientale” scattata annualmente a tutti capoluoghi italiani da Legambiente in collaborazione con il Sole 24 Ore
  • Tango, musica da vedere

    Tango, musica da vedere

    L’ Associazione Storia e Vita presenta lo spettacolo-concerto con il New Quartet Opera Tango e Cristina Castelli voce e con la partecipazione delle scuole Aetango, Cochabamba 444, Estudiodetango.
  • Invito all’Opera: Ironia e gioco, amore e tragedia tra Italia e Francia

    Invito all’Opera: Ironia e gioco, amore e tragedia tra Italia e Francia

    Un breve percorso musicale nella storia dell’Opera lirica sviluppata tra Italia e Francia, da D.Cimarosa a G.Puccini, da J.Offenbach a L.Delibes senza dimenticare alcuni capolavori che W.A.Mozart scrisse in lingua italiana. Sul palco si alterneranno così struggenti arie d’amore, intermezzi buffi e… simpatici scambi di ruolo.
  • Musiche per quintetto di fiati e pianoforte

    Musiche per quintetto di fiati e pianoforte

    Un percorso storico, presentato dal musicologo Marco Bellano, nel repertorio per quintetto di fiati e pianoforte, che partendo da Mozart arriverà fino ai giorni nostri.


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

116 q 0,537 sec