1
  14/08/2020   15/08/2020   16/08/2020      21:15
Un giro del mondo a ritmo di musica!

Un giro del mondo a ritmo di musica!


AL CASTELLO CARRARESE ARRIVA IL PADOVA WORLD MUSIC FESTIVAL


3 giorni, 9 concerti, 45 artisti da 4 continenti per un weekend di Ferragosto
all'insegna dell'incontro tra canti, musiche e danze da tutto il mondo

Riapre al pubblico anche per l'estate 2020 il Castello Carrarese, uno dei più importanti beni storici, architettonici, artistici e militari di Padova. L'antico edificio sorge sull'area che un tempo ospitava il castello fatto costruire da Ezzelino III da Romano, tiranno della città dal 1237 al 1256, come perno
difensivo della cinta muraria duecentesca.
Dopo il successo delle precedenti edizioni dal 9 luglio all'11 settembre la piazza d’armi del Castello tornerà ad ospitare una ricca rassegna di circa 40 spettacoli promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. La direzione artistica è di Maurizio Camardi, l'organizzazione della Scuola di Musica
Gershwin. Partner della rassegna le aziende Stylplex e Family e i media Radio Padova, Easy Network e TV7 Triveneta.

Per il weekend di Ferragosto la programmazione di Castello Festival ospita una tre giorni speciale dedicata alle città gemellate con Padova: da venerdì 14 agosto a domenica 16 agosto andrà in scena nel grande palco sotto la Specola il Padova World Music Festival-Io sono l'altro, un progetto culturale di respiro internazionale che nasce dal desiderio di offrire alla città di Padova una manifestazione che coinvolga artisti italiani e stranieri in repertori musicali che rappresentano i vari
continenti. Ideato dalla Scuola di Musica Gershwin, il progetto è uno dei vincitori del Bando “Eventi Culturali” promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo in collaborazione con il Comune di Padova Assessorato alla Cultura e Assessorato ai gemellaggi e alla cooperazione internazionale. 3 serate, 9 concerti, 45 artisti di 4 diversi continenti per una festa della musica nella splendida cornice del Castello Carrarese per rendere omaggio alle 9 città gemellate con Padova: Zara (Croazia), Coimbra (Portogallo), Friburgo (Germania), Handan (Cina), Nancy (Francia), Iasi (Romania), Beira (Mozambico), Oxford (Inghilterra) e Boston (Stati Uniti): un vero e proprio giro intorno al mondo a ritmo di musica!

Si comincia venerdì 14 agosto alle 21:15 con i primi tre concerti.
In “Padova incontra Coimbra” le struggenti note del fado portoghese e le letture dei testi di Fernando Pessoa saranno protagonisti del live di Terra d'Agua Ensemble: sul palco la voce narrante di Bruno Lovadina incontra la cantante Luisa Ereno e i musicisti Giulio Gavardi (chitarra), Sergio Marchesini (fisarmonica) e Enrico Milani (violoncello) in un viaggio nelle sonorità portoghesi.
A seguire “Padova incontra Zara” con l'energia del blues della band di Tomislav Goluban, artista di punta della scena musicale croata con 10 album all'attivo ed esibizioni in tutto il mondo. Il cantante e armonicista croato salirà sul palco con Mike Sponza (voce, chitarra), Roby Maffioli (basso) e Moreno Buttinar (batteria).
La chiusura della prima serata sarà affidata al ritmo travolgente degli Alma Swing insieme al sax vertiginoso di Ovidiu Benedict per un tributo ai successi di Django Reinhardt, capostipite del Gypsy Jazz. In “Padova incontra Iasi” saliranno sul palco Lino Brotto (chitarra principale), Mattia Martorano (violino), Andrea Boschetti (chitarra ritmica), Beppe Pilotto (contrabbasso) e lo special guest Ovidiu
Benedict (sax, clarinetto).

Il Festival prosegue sabato 15 agosto sempre alle 21:15 per un Ferragosto in città sulle note di Francia, Cina e Germania.
Ad aprire la serata sarà la cultura orientale con lo spettacolo di danze, canti, musiche e poesie dell'ensemble dell'associazione italo-cinese Il Filo di Seta. Con “Padova incontra Handan” si alterneranno 11 artisti cinesi in un'esibizione di musiche e danze tradizionali con strumenti tipici come
flauto e hulusi.
La Gaga Symphony Orchestra, in versione quartetto d'archi, sarà poi protagonista di “Padova incontra Friburgo”: un viaggio nella musica classica tra i grandi autori tedeschi come Bach, Beethoven e Mendelssohn con Sofia Di Mambro (I violino), Giulio Zanovello (II violino), Matilde Cerutti (viola) e Giulia Sfoggia (violoncello).
Le chansons francesi più celebri e le atmosfere dei bistrot parigini chiuderanno la serata con l'emozionante live di Passepartout French Gypsy Band accompagnati dalla voce narrante di Bruno Lovadina. In “Padova incontra Nancy” saliranno sul palco del Castello Carrarese la splendida voce di Chiara Dal Molin accompagnata da Thomas Sinigaglia (fisarmonica), Gianni Tomazzoni (chitarra)
e Pier Brigo (contrabbasso).

L'ultima giornata del Padova World Music Festival-Io sono l'Altro, domenica 16 agosto alle 21:15, si aprirà con l'energia di soul, gospel e R&B con la splendida voce della cantante afroamericana Jasmine Ashley Terrell, in arte JAZ. Nel live “Padova incontra Boston” Jasmine, finalista del Festival
Show 2016, porterà sul palco del Castello Carrarese il suo repertorio soul-jazz accompagnata da Dario Dal Molin (tastiere) e Luca De Toni (chitarra).
A seguire, i successi di Amy Winehouse saranno protagonisti del concerto dei The Franks in un tributo alla star londinese scomparsa nel 2007. Un pop anni '60 dalle sonorità sporche, contaminate da jazz, soul e R&B per l'evento “Padova incontra Oxford” che vedrà sul palco Ilaria Mandruzzato
(voce solista), Alberto Lincetto (organo, tastiere e synth), Davide Nicchio (chitarra e cori), Riccardo Di Vinci (basso) e Ugo Ruggiero (batteria).
“Padova incontra Beira” sarà la chiusura dell'ultima giornata del Festival! Live sul palco del Castello Carrarese il cantante, chitarrista e percussionista João Choneca che porterà la freschezza, l'allegria e il sound inconfondibile dei ritmi afro, pop, funk e reggae del Mozambico. La star della musica africana si esibirà con la sua band composta da Andrea Anzaldi (basso, voce) e Olmo Andres Manzano Anorve (batteria, percussioni).

A tutti i gruppi partecipanti verrà consegnato un omaggio istituzionale da parte del Comune di Padova, del Consorzio Vini Colli Euganei e della Pasticceria Giotto del Carcere di Padova.

Biglietto unico 10 € per ogni serata (il biglietto dà diritto ad assistere a tutti i concerti in programma quella sera) fino a esaurimento posti
Prevendite attive sul circuito Vivaticket (punti vendita e online) e presso Gabbia Dischi.

PADOVA WORLD MUSIC FESTIVAL-IO SONO L'ALTRO
14-15-16 AGOSTO ORE 21:15 CASTELLO CARRARESE, PADOVA
14 AGOSTO | ORE 21.15
PADOVA INCONTRA ZARA (CROAZIA)
Tomislav Goluban Blues Band
Tomislav Goluban – voce, armonica
Mike Sponza – voce, chitarra
Roby Maffioli – basso
Moreno Buttinar – batteria

PADOVA INCONTRA COIMBRA (PORTOGALLO)
Terra d'Agua Ensemble
Luisa Ereno – voce
Giulio Gavardi – chitarra
Sergio Marchesini – fisarmonica
Enrico Milani – violocello
letture di Bruno Lovadina
PADOVA INCONTRA IASI (ROMANIA)
Ovidiu Benedict & Alma Swing
Lino Brotto – chitarra principale
Mattia Martorano – violino
Andrea Boschetti – chitarra ritmica
Beppe Pilotto – contrabbasso
special guest Ovidiu Benedict – sax, clarinetto

15 AGOSTO | ORE 21.15
PADOVA INCONTRA NANCY (FRANCIA)
Passepartout French Gipsy Band
Chiara Dal Molin – voce
Thomas Sinigaglia – fisarmonica
Gianni Tomazzoni – chitarra
Pier Brigo – contrabbasso
letture di Bruno Lovadina
PADOVA INCONTRA FRIBURGO (GERMANIA)
Quartetto della Gaga Symphony Orchestra
Sofia Di Mambro – I violino
Giulio Zanovello – II violino
Matilde Cerutti – viola
Giulia Sfoggia – violoncello
PADOVA INCONTRA HANDAN (CINA)
Ensemble Il Filo di Seta
Fang Fang – flauto
Martino Pavone – hulusi
Duan Yuanyuan – direzione artistica, canto
Lin Liyin, Peng Xiaoxia, Li Zhen, Yang Furong, Wang Hongying, Gao Mei, Liu Xiaohong – danze
Introduzioni di Zhou Jun

16 AGOSTO | ORE 21:15
PADOVA INCONTRA BOSTON (USA)
Jasmine Ashley Terrell Trio
Jasmine Ashley Terrell – voce
Dario Dal Molin – tastiere
Luca De Toni – chitarra

PADOVA INCONTRA OXFORD (UK)
The Franks Winehouse Band
Ilaria Mandruzzato – voce solista
Alberto Lincetto – organo, tastiere e synth
Davide Nicchio – chitarra e cori
Riccardo Di Vinci – basso
Ugo Ruggiero – batteria
PADOVA INCONTRA BEIRA (MOZAMBICO)
Jo Choneca Band
Joao Choneca – voce, chitarra
Andrea Anzaldi – basso, voce
Olmo Andres Manzano Anorve – batteria, percussioni


Biglietti:

Biglietto unico Euro 10 per ciascuna serata
(il biglietto dà diritto ad assistere a tutti i concerti in programma quella sera)
esclusi diritti di prevendita
Prevendite:
Gabbia Dischi, Vivaticket (punti vendita e online)

Share
342 1486878 eventi@castellofestival.it www.castellofestival.it



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

147 q 0,135 sec