1
  09/09/2016            21:00
StiCash – Rock’n Roll Country Music

StiCash – Rock’n Roll Country Music


Una band che fa rivivere i miti Johnny Cash, June Carter, Elvis Presley e Wanda Jackson come solo loro sanno fare, back to the 50's.


1 Maggio 2013. Il sole illuminava i nostri volti, l’allegria della compagnia ci riscaldava il cuore e il fresco amaro gusto della birra ci rinfrescava le membra. Una giornata all’apparenza normale, iniziata come capita ad ognuno di voi ma terminata con la nascita di un progetto. StiCash. L’incontro tra Marco Ballotta – voce maschile, Chiara Salin – voce femminile, Andrea Tognon e Michele Tognon – chitarre acustiche, Alessandro Di Bella – chitarra elettrica, Francesco Di Bella – basso e Massimiliano Zulato – batteria hanno generato un nuovo feeling avente partenza dal country-rock ed un rockabilly originale, marcato dalle canzoni dell’intramontabile Johnny Cash.
Fonte di ispirazione della band, Johnny Cash è costantemente presente in tutto ciò che fanno e anche nel nome che portano. Gli Sticash hanno imparato ad apprezzare vari artisti oltre a Cash e si sono avvicinati, senza mai tralasciare le origini, ad un mondo più rock, ma mantenendo la tradizionalità delle linee melodiche dettate da artisti che caratterizzarono gli anni ’50, artisti come il “Re” Elvis Presley, June Carter Cash, Janis Martin, Wanda Jackson, Brenda Lee.
Sebbene nessun elemento fosse un musicista professionista – ad eccezione di Alessandro, Chiara e Massi che già in passato hanno avuto esperienze in altri gruppi musicali, ma di genere completamente diverso – le prime prove andarono bene. Sarà stata l’euforia ma si creò fin da subito una bella intesa dettata dalla passione per la musica ma soprattutto da una grande amicizia. “Se vogliamo farlo facciamolo… ma si fanno le cose fatte bene”
I primi brani messi appunto furono Folsom Prison Blues, Cocaine Bluese e Jackson, un duetto di Johnny Cash e June Carter Cash, ora un must in ogni perfomance degli Sticash.
L’affinità con il passare dei mesi si è fatta sempre più intensa. Le canzoni iniziavano ad uscirci da sole e a trasportarci letteralmente in un’altra dimensione musicale. Le date e i primi live sono stati fonte di correzzione e raccoglimento opinioni. Ricorderemo la nostra prima esibizione alla festa paesana del nostro paese di origine Conselve che ci ha subito messi a contatto con un pubblico vero che a molti di noi era sconosciuto ed in particolar modo ci ha fatto conoscere un gruppo country “The Dusty Saddle Boys” con il quale nacque fin da subito una amichevole partnership. Sticash aprirono infatti il loro concerto a Terrassa Padovana al II° Terrassa Western Show facendosi conoscere anche al pubblico country. La spontaneità e il divertimento dimostrato durante ogni show ha fatto si che molta gente ha iniziato a seguirci da grandi amici e ci ha supportati in tutte le nostre avventure. In particolare la partecipazione all’evento “Irlanda In Festa presso il teatro Geox” ci ha messo in una situazione a tutti noi nuova, un’esperienza indescrivibile e che riviviamo costantemente nei nostri pensieri. Grazie a tutti voi.
Ad un anno dalla nostra nascita, in questa breve vita artistica gli Sticash si sono esibiti in diversi bar/ pub e locali della Bassa Padovana ma non solo, anche nella zona di Vicenza dove il genere musicale country e rock ‘n roll è molto apprezzato raccogliendo molti consensi tra il pubblico. Ogni live è un’esperienza unica che ci piace condividere con voi. Ci piace fare di ogni evento il nostro e vostro evento come in una grande amicizia.
Ad oggi il repertorio degli Sticash si è arricchito di circa 35 canzoni tutte legate dalla sonorità tipica degli anni ’50 cercando di mantenere l’originalità dei brani e allo stesso tempo dando un impronta personale e propria della Band.
Concludendo gli Sticash non è solo musica ma uno stile di vita…
STICASH

Share
Sagra della Natività,     viale dei Kennedy 9, Maserà di Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Ingresso libero.



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

138 q 0,236 sec