1
Dal 12 al 19 giugno all'Hydrogen Festival   
Romeo&Giulietta. Ama e cambia il mondo

Romeo&Giulietta. Ama e cambia il mondo


S recupera oggi a Piazzola sul Brenta lo spettacolo musicale tratto dall'opera di William Shakespeare e trasformato nella più grande opera moderna cantata in italiano, un vero e proprio kolossal dei musical. (rinviato domenica 14 per maltempo)


Da venerdì 12 a venerdì 19 giugno, per sei serate, l’Hydrogen Festival di Piazzola sul Brenta ospiterà il musical “Romeo&Giulietta. Ama e cambia il mondo”, una produzione di David Zard con la regia di Giuliano Peparini. «Siamo soddisfatti della programmazione di quest’anno – afferma Enrico Zin, sindaco di Piazzola – che mantiene sempre un elevato livello qualitativo e allo stesso tempo asseconda le esigenze di un pubblico variegato. Lo spettacolo musicale di David Zard, il più grande in Europa allestito con pianta teatrale e imponenti coreografie, è il fiore all’occhiello dell’Hydrogen Festival». Definito il “kolossal” dei musical, “Romeo&Giulietta” rappresenta una delle più grandi follie finanziarie mai fatte nel campo dello spettacolo musicale in Italia, con oltre 270 costumi e 23 cambi di scena. “David Zard presenta” è una garanzia di qualità, si deve al noto produttore il successo di opere come “Notre Dame de Paris” di Riccardo Cocciante, “Tosca Amore Disperato” di Lucio Dalla e “Dracula Opera Rock” della Premiata Forneria Marconi. «Quello che offriamo al nostro pubblico – spiega il produttore – è perfetto, facciamo in modo che nessuno possa trovarvi difetti. Abbiamo avuto un po’ di timore quando, per la prima volta, a febbraio abbiamo esportato lo spettacolo al Zorlu Center di Instanbul ma l’accoglienza è stata superiore alle aspettative, con persone che venivano a rivederlo più di una volta. Il complesso in cui abbiamo recitato, lo Zorlu Center, inoltre faceva parte di una struttura commerciale che permetteva alle famiglie di trascorrere la giornata in maniera polivalente, tra cibo, shopping e musica. Qui in Italia non c’è la stessa attenzione al mondo del teatro ed è un peccato visto quello che possiamo “dare” a livello musicale al mondo». Vittorio Matteucci che nello spettacolo interpreta il Conte Capuleti, padre di Giulietta, lavora con Zard da tanti anni: «È un onore poter collaborare ancora con un Maestro di tal calibro – spiega – non ci siamo risparmiati, per due mesi e mezzo abbiamo provato per dieci/dodici ore al giorno con anche trenta/quaranta gradi all’ombra. Ma il risultato ne vale assolutamente la pena, con la stupenda regia di Giuliano e le meravigliose coreografie di Veronica Peparini possiamo a tutti gli effetti dire che è una delle più belle opere moderne cantate in italiano. L’operazione che ne consegue è di tipo culturale perché il testo di Shakespeare è stato trattato con grandissimo rispetto». Dopo il debutto avvenuto il 2 ottobre 2013 all’Arena di Verona, con la replica del giorno dopo trasmessa su Raidue, è la prima volta che “Romeo e Giulietta” viene portato “fuori” dall’Arena nel Veneto. «Ero già venuto a Piazzola perché grande appassionato di antiquaria – racconta Luca Giacomelli Ferrarini che interpreta Mercuzio ed è uno dei migliori talenti della sua generazione – ma ogni volta che recito mi emoziono come se fosse la prima volta, è incredibile l’energia che è in grado di trasmettere il pubblico. Sono sicuro che sarà uno spettacolo che piacerà a tutti, ognuno potrà identificarsi nel personaggio che gli è più congeniale». A interpretare Romeo sarà Federico Marignetti che viene dal mondo del teatro, eccezionalmente bravo. «Se non ci fosse Zard a sostenere questi spettacoli bisognerebbe inventarlo – scherza Matteucci – tutto quello che fa è meraviglia». I biglietti sono disponibili online su fastickets.it, presso il circuito Zed e i punti di vendita abituali.

Camilla Bottin

Share
Hydrogen Festival,     piazza Camerini, Piazzola sul Brenta
           clicca qui per visualizzare la mappa

Call center 049 8644888, giorni feriali

www.fastickets.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

150 q 0,135 sec