49
  01/05/2014            17:30
Primo maggio al Macello

Primo maggio al Macello


Per festeggiare il Primo Maggio i gruppi ad esibirsi sul palco dell'ex-Macello saranno ben cinque: Shana Falana, Succi, Erin K, Comaneci e Le Man Avec Les Lunettes.


Shana Falana (USA)
dream pop / psych / ambient
Gli Shana Falana sonno un gruppo dream-pop sperimentale emerso dalla vastissima scena psych e shoegaze di New York. I loro live, tra riverberi e visuale, sono stati spesso descritti come “esperienze trascendentali”. Gli Shana stanno attualmente girando tra Stati Uniti ed Europa, portando dal vivo il loro Ep di debutto, “In The Light”.
Succi (ITA)
rock
Neonato progetto solista di Giovanni Succi (Bachi da Pietra), che si presenta dal vivo insieme a Mattia Boscolo (Blake/e/e/e) alla batteria e Glauco Salvo (Comaneci) alle chitarre. Il primo disegno di questo progetto è in corso d’opera: un tributo a Paolo Conte. Si divertiranno poi a sparigliarne le carte, con grande rispetto e quindi senza ritegno, avendo come retroterra quello del rock al posto del jazz. Sarà così che tradiranno degnamente il maestro. Per il resto saranno soprattutto canzoni nate dal freddo e congelate dal tempo, come quei Madrigali Magri che sono stati le sue prime radici.
Erin K (USA)
folk
Erin K è Erin Kleh, una ragazza che qualche anno fa ha preso in mano una chitarra e ha iniziato a scrivere canzoni autobiografiche che le hanno guadagnato una reputazione nella scena anti-folk di Londra. Erin K suona una serie di brani eccentrici, onesti e profondamente sentiti. Ha sviluppato il suo personale stile di folk, con canzoni che toccano argomenti come bambole gonfiabili, animali ibridi, relazioni, cibo.
Comaneci (ITA, Madcap Collective / Fooltribe / Here I Stay)
folk / psichedelico
Alle Olimpiadi del 1976, di fronte ad uno stadio fremente, una giovane ragazza fece la storia. Con grazia felina, Nadia Comaneci incantò, danzò e volteggiò tra le parallele, diventando la prima ginnasta a prendere il perfetto punteggio di 10. Comaneci entrò nel cuore di chiunque in quello stadio, e dal 2002 iniziò a condividere il suo importante nome con questa formazione punk-acustica italiana.
Le Man Avec Les Lunettes (ITA, We Were Never Being Boring)
pop
Questa formazione a 5 nasce nel 2005 e pubblica una serie di album e mini-album nel corso degli anni. Iniziati come un progetto di registrazione multi-tracking, la band ha iniziato da subito a girare l’Italia e l’Europa. Nel 2008, esce l’album autoprodotto “Plaskaplaskabombelibom”, seguito dall’arrivo, nel maggio 2011, di “Sparkles”, registrato nel loro studio.

Share
Ex Macello,     via Alvise Cornaro 2, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa


Ingresso a offerta libera.

info@macello.org
www.macello.org


162 q 0,182 sec