1
4 giugno al Gran Teatro Geox    21:00
Padova per il Nepal, il Gran Galà della Solidarietà

Padova per il Nepal, il Gran Galà della Solidarietà


Giovedì 4 giugno al Gran Teatro Geox si terrà un evento straordinario a cui tutta la cittadinanza è invitata per testimoniare la solidarietà di Padova e dei Padovani a favore delle popolazioni colpite dai recenti terremoti in Nepal.


Giovedì 4 giugno alle ore 21 al Gran Teatro Geox si terrà “Padova per il Nepal”, un Gran Galà della Musica e dello Sport che vuole raccogliere fondi a favore delle popolazioni colpite dai recenti terremoti in Nepal. «Possiamo a tutti gli effetti definirlo un Gran Galà della Solidarietà – afferma Eleonora Mosco, vicesindaco – il titolo stesso della manifestazione, ovvero “Padova per il Nepal”, dimostra come i musicisti e gli sportivi che hanno aderito all’iniziativa abbiano fatto fin da subito fronte unico per dimostrare una vicinanza considerevole alle famiglie e alla popolazione del Nepal, abbattute da un grave terremoto avvenuto il 25 aprile scorso con un bilancio di almeno 600.000 vittime». Il Sindaco Massimo Bitonci inoltre ha fatto inoltre in modo di assumersi a nome del Comune di Padova il carico delle spese organizzative in maniera tale che il rimborso ottenuto con la vendita dei biglietti, tra l’altro a un prezzo veramente “popolare”, 20 euro per le poltronissime delle prime file e 10 per le poltrone, venga totalmente devoluto alla Caritas e ai suoi operatori che sono accorsi in Nepal per aiutare i terremotati. «L’evento – continua Eleonora – vedrà la partecipazione di 250 artisti padovani diretti da Alessandra Pascali ma grazie alla collaborazione con l’Assessorato allo Sport e il Coni Comitato Regionale Veneto saranno presenti anche delle eccellenze dello sport padovano in qualità di testimonial». L’organizzazione dell’evento, affidata a Ursula Feiffer e alla Scuola di Musica Gershwin in collaborazione con Zed Live, non ha incontrato nessun “ostacolo”: «Il Comune di Padova – spiega Ursula – si è dimostrato fin da subito entusiasta della proposta e ha cercato di farci avere il Palageox in condizioni quasi gratuite. Il Geox è un posto di capienza importante e siamo sicuri che l’evento riscuoterà un grandissimo successo, sono già stati richiesti molti biglietti». A sostenere la serata non sono mancate alcune aziende padovane come Aspiag Service, ovvero la concessionaria Despar per il Nordest, Vividus, un’azienda che opera nel settore dei prodotti naturali e integratori alimentari, Non Solo Sport che ha realizzato anche una t-shirt commemorativa dell’evento e Radio Padova che diffonderà gli spot sulla manifestazione. «Questa è la dimostrazione che la sinergia tra pubblico e privato funziona – continua Ursula – i 250 artisti che regaleranno al pubblico due ore di spettacolo di musica di qualità hanno aderito tutti con entusiasmo, nessuno si è tirato indietro. Come sapete, si esibiranno senza percepire alcun compenso. Ognuno ha fatto la sua parte, siamo veramente contenti della disponibilità dimostrata finora dai partecipanti». Come afferma Andrea Zangirolami della Scuola di Musica Gershwin, l’importante è «fare squadra». Sotto la direzione artistica di Alessandra Pascali si esibiranno alcuni tra i cori più famosi della nostra città, Blubordò, Moviechorus, Werevolution, Choritaly, University of Pop Choir, che proporranno musica dal gospel al pop alle colonne sonore. Ad accompagnarli una band straordinaria con strumentisti d’eccezione (Ivan Zuccarato alle tastiere, Daniele Vianello al basso, Riccardo Bertuzzi alla chitarra, Graziano Colella alla batteria e Valerio Galla alle percussioni). Di primo livello il cast dei solisti, cantanti e musicisti, che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa e che eseguiranno i loro più grandi successi: Vittorio Matteucci, Stefania Miotto, Chiara Luppi, Cli Beltrame, Giuliano Perin, Maurizio Camardi, Ernesttico, Mideano String Quintet, a cui si aggiungeranno altri artisti a sorpresa viste le numerose richieste di partecipazione che stanno arrivando. Ospiti speciali della serata saranno Beppe Carletti e Cristiano Turato dei Nomadi. Nella parte conclusiva della serata ci sarà un momento dedicato alla solidarietà sportiva: dal calcio alla pallavolo, dalla pallanuoto al rugby, dal basket al pugilato, dalla scherma alla ginnastica artistica salirà sul palco una rappresentanza di dirigenti e atleti locali e nazionali, alcuni protagonisti dei recenti successi sportivi delle squadre padovane (Biancoscudati Padova, Pallavolo Tonazzo Padova, Lantech Padova, Valsugana Rugby Padova, Petrarca Rugby Padova, Cus Padova, Virtus Basket Padova, Padova Ring) offrendo dei cimeli sportivi da regalare ai possessori dei biglietti di una speciale lotteria che verrà organizzata in occasione dell’evento per raccogliere altre donazioni. Inoltre la fotografa Elena Barbini regalerà dei pannelli autografati di partite di rugby e due pannelli di foto della città di Padova. Ad estrarre a sorte i premi verranno chiamati testimonial di prestigio come Rossano Galtarossa, Francesca Bortolozzi, Marco Barbini e altri campioni del mondo dello sport.
In occasione dell’evento è stato attivato un conto corrente dedicato al fine di garantire la massima trasparenza nella gestione degli incassi che verranno devoluti alla Caritas. Ecco le coordinate: Padova per il Nepal – IBAN IT 88 O 01030 12193 000001244016.

Camilla Bottin

Share
Gran Teatro Geox,     corso Australia, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

I biglietti sono disponibili in prevendita (senza alcuna commissione) nei seguenti punti prevendita: Gabbia Dischi, via Dante 8 (tel. 049.8751166), Coin Ticket Store, via Altinate (tel. 049.8364084), Cartoleria Cianfrone, via Asolo (tel. 049.8803700), Scuola di Musica Gershwin, via Tonzig, 9 (tel. 342.1486878). Per acquisto online e altre informazioni rivolgersi a: 3421486878. Biglietti: 20 euro per le poltronissime, 10 per le poltrone.

info@padovaperilnepal.it
www.padovaperilnepal.it


148 q 0,134 sec