1
  29/03/2013            19:00
Kenneth Bailey – Michele Bonivento Duo

Kenneth Bailey – Michele Bonivento Duo


Ultimo appuntamento di marzo per 'Storie di Jazz': un viaggio nella musica jazz, soul e rhythm 'n' blues con l'energia del sassofonista e cantante inglese Kenneth Bailey mescolata al groove del tastierista Michele Bonivento.


Il Caffè Pedrocchi propone un piacevole incontro tra le degustazione, un calice di buon vino e la musica con l’esibizione del duo Kenneth Bailey – Michele Bonivento in un imperdibile viaggio nella musica jazz, soul e rhythm ‘n’ blues
Kenneth Bailey – voce e sassofoni
Cantautore e sassofonista nato nel Regno Unito, Kenneth è stato descritto come “un talento soul” di radici giamaicane  che ha “la capacità di catturare e motivare” gli ascoltatori con la musica. La sua musica è una fusione di soul, jazz e R & B con un tocco di reggae. Ha una vasta gamma vocale e un suono del Sax pieno di colori. Usa inflessioni Jazz e Blues nel suo modo di suonare e cantare che gli derivano dalla sua esperienza nel Gospel. Suona spesso locali e discoteche, teatri e festival ed eventi vari pubblici e privati. Questo gli ha permesso di suonare in giro per l’Europa e su un forum internazionale in crescita. Italia, Croazia, Austria, Svizzera, Germania e Regno Unito con nomi come: Joyce yuille, Michele Bonivento, Francesco Casale, Vince Vallicelli, Pippo Guernera, Enrico Crivellaro, Teo Ciaverella, Boško Petrovic, Ronnie Jones, Dilu Miller, Mike Sponza, Luca Bortoluzzi, Chris Costa, Paolo Andriolo.
Michele Bonivento – tastiere, organo
Al conservatorio di musica B. Marcello di Venezia i suoi inizi nella musica; al C.P.M. di Milano la prosecuzione fino al diploma nel 1995 con menzione in pianoforte jazz sotto la guida del maestro Franco D’Andrea e in tastiere con Massimo Colombo. Da allora ha maturato le sue capacità con artisti come Cheryl Porter, The Gospel Train, In The Spirit, The Gospel Times, David Massey, Kay Foster Jackson, Wendy D.Lewis, Herbie Goins, Vincent W. Williams, Darrell Hill, Ian Siegal, Glen White, James Thompson, Barbara Evans, Ian Siegal, Dana Gillespie, John Henry Blues, Joyce Yuille, Andy J. Forest, Larry Ray, Elliot Murphy, Ashley Davis, Will Roberson, Kimberly Dovington, Carl Verheyen. Ha tenuto concerti in Inghilterra, Irlanda, Spagna, Germania, Svizzera, Austria, Slovenia, Croazia, Polonia, Ungheria e Stati Uniti, partecipando ai più importanti Festivals, tra i quali: Pistoia Blues, Trasimeno Blues Festival, Montreaux Jazz Festival.
Le esperienze con diversi musicisti africani come Abdou ‘Jaetz’ N’Diaje (bass player di Youssou N’Dour), Moulaje Niang, Dudu Kwate, Badara Seck , Jamal Ouassini lo conducono all’ intimo più profondo delle inesauribili idee musicali di cui solo l’Africa è capace. Eclettico arrangiatore e produttore, ha al suo attivo oltre 40 CD e moltissime produzioni per pubblicità, video e rappresentazioni teatrali. Michele Bonivento è musicista dalle delicate emozioni e graffianti sonorità blues-funk, organista di intenso feeling e dalle potenti ritmiche. Pianista d’eccezione, ha dedicato la sua vita alla ricerca di un pianismo sempre rivolto a risvegliare le emozioni più profonde.

Share
Caffè Pedrocchi,     via VIII febbraio, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

Ingresso libero con consumazione al tavolo obbligatoria, si consiglia la prenotazione al tel. 342/1486878.

staff@spaziogershwin.org

Potrebbero interessarti anche

  • Blues

    Blues

    Appuntamento blues con una coppia “inedita” che promette scintille armoniche, Sara Zaccarelli e Marco Pandolfi.
  • Marco Bonutto Project

    Marco Bonutto Project

    Sunday Live & Dinner a cura di Marco Bonutto Percussionist/Drummer, il format domenicale che unisce la cena con live di artisti e formazioni che spaziano tra i tantissimi generi.
  • Pietro Taucher

    Pietro Taucher

    Quarto appuntamento del 2017 delle Sunday Live & Dinner a cura di Marco Bonutto Percussionist/Drummer: suona il trio di Pietro Taucher (soul blues)


164 q 0,204 sec