49
6 novembre al Geox    21:30
Gilberto Gil, leggenda della musica brasiliana

Gilberto Gil, leggenda della musica brasiliana


Il Gran Teatro Geox ospiterà l’artista brasiliano che ha scritto pagine essenziali della storia della musica internazionale e costruito i pilastri della musica brasiliana del '900


Gil ha scalato tutte le classifiche di vendita vincendo dischi d’oro e di platino, con una vastissima produzione, ben 52 album. Diventato celebre con l’ascesa del Tropicalismo, il movimento fondato insieme a Caetano Veloso, una sorta di ’68 brasiliano, Gilberto Gil ha avuto un ruolo importantissimo non solo nella musica, ma anche nel teatro, nel cinema e nella letteratura. Nato a Salvador de Bahia nel 1942, Gilberto Gil non è solo uno dei più importanti musicisti brasiliani, ma anche uno dei protagonisti della vita culturale del suo Paese del quale è stato anche Ministro della Cultura dal 2003 al 2008. La sua prima apparizione pubblica è datata 1964, quando partecipa allo show di Bossa Nova e canzoni brasiliane tradizionali “Nós Por Exemplo”. Nel 1965 si trasferisce a San Paolo e dopo aver cantato in diversi show, riscuote il suo primo successo registrando “Louvaçao”. La sua musica, partita dalle influenze del folclore, diventa più metropolitana e, in Inghilterra, dove in quel periodo impera il “beat”, perfeziona la tecnica di chitarrista e comincia ad incidere dischi in inglese. Torna in Brasile nel 1972 e registra “Expresso 2222”, un album in cui ritrova le sue radici samba. Da allora la carriera di Gil è un susseguirsi di successi, spesso condivisi con amici cantautori brasiliani o altri artisti di diverse, ma affini, culture musicali. Registra gli album “Ao Vivo” (1974) e “Gil & Jorge” (1975) con il cantante e compositore Jorge Ben Jor. Sempre nello stesso anno registra anche “Refazenda”, un omaggio al suo background musicale “sartaneja”. L’anno dopo è in tour in Brasile insieme a Veloso, Gal Costa e Maria Bethânia, che con lui formano il gruppo “Doces Barbaros”. Nel 1980 Gil fa il primo tour in Brasile insieme a Jimmy Cliff. La cover che Gil fa di “No woman no cry” resta prima nella classifica delle vendite per mesi, vendendo 700.000 copie. Nel 1985 celebra i suoi vent’anni di carriera con un concerto-evento a Rio, insieme a Chico Barque, Roberto Carlos, Caetano Veloso, Gal Costa e Maria Bethânia; da questo concerto nasce l’album “Dia Dorim Noite Neon”. La sua è una carriera eccezionale: ha ottenuto undici dischi d’oro, cinque dischi di platino, due “Grammy Award”, due “Latin Grammy Award” e i suoi album hanno venduto più di cinque milioni di copie. Ad ottobre del 2001 viene nominato ambasciatore della FAO per le Nazioni Unite, e nel 2002 diventa promotore attivo dell’iniziativa governativa “Programma Fame Zero” nel suo paese natale. Nel gennaio 2003 il Presidente Lula da Silva lo sceglie come Ministro della Cultura; lascerà dell’agosto del 2008 per dedicarsi maggiormente alla sua musica.

Share
Gran Teatro Geox,     corso Australia, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa


Biglietti: platea numerata 52 euro, poltrona di 1° livello, 40,50, poltrona di 2° livello 29. Info 049/8644888.

www.zedlive.com


148 q 0,139 sec